4 fantastici frullati fatti in casa a base di melone

· 14 maggio 2018
Il melone può essere un'ottima alternativa agli antiacidi commerciali se abbiamo problemi digestivi. Possiamo sfruttare le sue proprietà alcaline per ripristinare l'equilibrio del nostro corpo

Il melone è un frutto rinfrescante, purificante e con poche calorie. È un alimento ideale da mangiare tra i pasti ed evita la voglia di spizzicare. Inoltre, grazie al suo contenuto di vitamine, minerali, antiossidanti e fibre, può essere utilizzato per preparare diversi rimedi medicinali.

Scoprite in questo articolo come possiamo preparare dei rimedi per combattere la ritenzione dei liquidi, la costipazione, il bruciore di stomaco e l’invecchiamento precoce. In poche parole, questo delizioso frutto offre molteplici soluzioni per migliorare la salute in modo naturale.

Rimedi naturali a base di melone

Qui di seguito vi proponiamo 4 rimedi naturali e fatti in casa per migliorare diversi disturbi con vari ingredienti medicinali.

1. Rimedio diuretico con melone e sedano

Frullato con melone

Il melone ha un elevato potere diuretico poiché è composto per il 90% di acqua e contiene una buona quantità di potassio.

Indubbiamente, queste qualità rendono questo frutto un alimento altamente raccomandato per combattere il gonfiore, gli edemi e la ritenzione idrica. Inoltre, se lo uniamo al sedano, miglioriamo ulteriormente i suoi effetti depurativi.

Ingredienti

  • 2 fette di melone
  • 1 ramo di sedano fresco

Preparazione

  • Frullate gli ingredienti per ottenere un frullato molto rinfrescante.
  • Se le fibre del sedano ci danno fastidio, possiamo filtrarlo.
  • Infine bevetelo ben freddo nel corso della mattina, lontano dai pasti.

Leggete anche: 3 insospettabili benefici dell’anguria

2. Rimedio lassativo con melone, prugne e chia

due bicchieri di frullato con melone e prugne

Per prevenire e combattere la stitichezza, dobbiamo consumare cibi ricchi di fibre. In questo senso, il melone agisce come un leggero lassativo grazie al suo contenuto di fibre e cellulosa. Tuttavia, possiamo migliorare i suoi effetti medicinali se lo combiniamo con altri due alimenti molto ricchi di fibre: i semi di chia e le prugne (fresche o essiccate).

D’altra parte, è essenziale che il nostro intestino funzioni correttamente per avere una buona qualità della vita e prevenire malattie croniche e degenerative. Pertanto, dovremmo seguire una dieta equilibrata ricca di cibi con fibre.

In questo modo non avremo bisogno di ricorrere a lassativi chimici.

Ingredienti

  • 2 fette di melone
  • 2 prugne fresche o 3 prugne disidratate
  • Un cucchiaio di semi di chia (15 g)
  • ½ bicchiere di acqua (100 ml)

Preparazione

  • La sera precedente mettete i semi di chia e le prugne (se sono disidratate) a bagno in mezzo bicchiere d’acqua.
  • Al mattino, per prima cosa, frullate l’acqua (che sarà gelatinosa) con i semi, le prugne (senza seme) e il melone.
  • Bevete questo frullato a stomaco vuoto, mezz’ora prima di colazione.

3. Rimedio antiacido con melone, zenzero, peperoncino di cayenna e stevia

Frullato con melone, cannella, zenzero e stevia

Soffrite di iperacidità gastrica? Questo disturbo fastidioso colpisce molte persone ogni giorno e impedisce loro di gustarsi il cibo. Qualsiasi eccesso, alimento poco sano o combinazione gli causa un’acidità difficile da alleviare in modo naturale. Tuttavia, possiamo eseguire una cura efficace di 15 giorni basata su questo rimedio alcalinizzante.

Gli alimenti alcalini combattono naturalmente l’eccesso di acidità nel corpo.

A differenza degli acidi dello stomaco, gli alimenti non alterano l’acidità naturale del corpo né influenzano a lungo termine la salute dello stomaco. Indubbiamente il melone, lo zenzero, il pepe di cayenna e la stevia sono ingredienti medicinali che ci aiuteranno ad alcalinizzare il nostro corpo.

Ingredienti

  • 2 fette di melone
  • ½ cucchiaino di zenzero in polvere (2 g)
  • 1 pizzico di peperoncino di cayenna, secondo la nostra tolleranza al piccante
  • Stevia pura non raffinata (come dolcificante naturale e alcalino) (a piacere)

Preparazione

  • Frullate il melone con lo zenzero, il peperoncino di cayenna e la stevia.
  • Dividete il tutto in due parti: una a metà mattina e una a metà pomeriggio, sempre lontano dai pasti.

4. Rimedio antiossidante a base di melone, tè verde e limone

Melone arancione

Il melone ha un grande potere antiossidante grazie al suo contenuto di vitamine A, C ed E.  In questo senso, questa virtù ci aiuta a prevenire i danni causati dai radicali liberi, che rappresentano la causa principale dell’invecchiamento.

Inoltre, quando combinato con tè verde e limone, diventa un rimedio ideale per combattere gli elementi che causano l’ossidazione del nostro organismo.

Ingredienti

  • 2 fette di melone
  • 1 bustina di tè verde
  • Il succo di mezzo limone
  • ½ bicchiere di acqua (100 ml)

Preparazione

  • In primo luogo preparate il tè verde in mezzo bicchiere d’acqua e lasciate raffreddare.
  • Frullate il melone con l’infuso di tè verde e il succo di mezzo limone.
  • Potete anche addolcire con il miele.
  • Inoltre, potete applicare un po’ di questo frullato sul viso come maschera rigenerante.

Come avete visto, questo frutto non può mancare in una dieta equilibrata e sana, poiché fornisce molteplici benefici per la salute.

Guarda anche