Grillz sui denti: possibili rischi

Indossare "grillz" sui denti è una tendenza in aumento. Ma il trend dei sorrisi appariscenti può mettere a rischio la salute orale. Ne parliamo in questo articolo.
Grillz sui denti: possibili rischi

Ultimo aggiornamento: 18 agosto, 2022

Mettere i grillz sui denti è una moda che ha guadagnato popolarità negli ultimi tempi. Ma non è una pratica nuova. Vari artisti hip-hop li usano dagli anni ’80.

Si tratta di ornamenti in oro, argento o metallo in cui sono incastonate pietre preziose che brillano sui denti. In questo modo, è possibile avere un sorriso unico e personale, che si distingue tra gli altri.

Mostrare qualcosa di appariscente sui denti può essere un modo di esprimere la propria identità. Ma portare questi accessori in bocca può causare seri problemi di salute. Ti diciamo di più sui grillz sui denti.

Cosa sono i “grillz”?

Come abbiamo visto, i grillz sono accessori che si appoggiano sui denti per abbellire il sorriso e dargli un aspetto personalizzato. Sono anche conosciuti come “griglie dentali” o “griglie anteriori”.

Questi tipi di griglie decorative hanno guadagnato popolarità negli anni ’80 grazie a vari artisti hip-hop. Oggi, alcuni personaggi famosi hanno adottato questa moda per personalizzare il loro sorriso.

Sono disponibili un’impressionante varietà di design e materiali, tra cui oro, argento, metalli preziosi e diamanti. Pensa che i prezzi di alcuni di questi gioielli superano il milione di euro.

I grillz sui denti devono essere realizzati appositamente per i denti di ogni persona. Anche se è possibile trovare alcune griglie generiche sulle pagine di vendita su Internet. Successivamente ti diciamo di più.

Tipi di grillz

Ci sono molte opzioni di grillz da posizionare sui denti. Non solo per la varietà di design, materiali e colori, ma anche per il modo in cui sono posizionati.

In genere le griglie sono rimovibili, cioè si possono indossare e toglierle quando si vuole. Ma ci sono persone che scelgono di modificare la propria struttura dentale e di ricoprire i suoi elementi con corone d’oro in modo permanente.

Ci sono anche piccoli diamanti che vengono cementati sulla superficie del dente. Sono conosciuti come piercing ai denti. Senza la necessità di forare il dente, lo smalto viene trattato con prodotti idonei e questi lucidi vengono incollati sulla corona.

Un’altra forma di grillz sono le coperture che vengono poste sopra i denti. Coprendo i denti, modificano completamente l’aspetto del sorriso. E anche la sua funzionalità.

Con questo tipo di griglia è possibile simulare zanne affilate o rivestire la superficie visibile dei denti con pietre colorate. Alcune persone con denti macchiati o scheggiati usano questi accessori per coprire queste imperfezioni.

Come dicevamo, esiste anche un’ampia varietà di materiali con cui sono realizzate le griglie. L’oro e il platino sono i più sicuri perché causano meno allergie.

Ma ci sono anche materiali più economici e di qualità inferiore. Anche se dovresti sapere che sono quelli che possono causare più problemi. Pietre semi preziose, cristalli e metalli non preziosi sono alcune di queste opzioni più economiche.

Come vengono posizionati i “grillz” sui denti?

Se decidi di mettere i grillz sui denti, la prima cosa da fare è andare dal tuo dentista e fare un controllo di routine. Prima di mettere in bocca qualsiasi accessorio è necessario assicurarsi che non ci siano problemi di salute.

La rimozione del tartaro, il trattamento di carie, gengiviti e malattie parodontali sono passaggi chiave per ridurre il rischio di problemi dopo aver posizionato le griglie. Inoltre, è una buona idea condividere le tue preoccupazioni sull’indossare grillz con il tuo dentista. Il professionista sarà in grado di darti consigli sulle cure da avere in futuro.

Un altro aspetto prima di posizionare i grillz è la scelta del gioiello. Per questo ci sono diverse opzioni dove ottenerli e sono le seguenti:

  • In un centro estetico o in una gioielleria dove sono collocati questi accessori.
  • Acquistali nei negozi online.
  • Consulta un dentista sulla possibilità di progettarli per i tuoi denti. Attualmente, il sistema CAD/CAM può essere utilizzato per la sua fabbricazione.

Una volta eseguiti questi passaggi, è il momento di mettere i grillz. Per questo non è sempre necessario consumare i denti.

Nel caso di glitter o piercing dentali, la superficie dello smalto deve essere preparata per farli aderire successivamente. Si esegue un’incisione con un acido, poi un adesivo e infine una resina che unisce il gioiello al dente.

Per le faccette, il dentista deve prendere un’impronta della bocca del paziente e quindi realizzare uno stampo su cui è disegnata la struttura. Questi accessori sono rimovibili, come un paradenti.

Se la persona decide di posizionare una copertura o una corona che copra il dente in modo permanente, è necessario eseguire una piccola usura dentale. Quindi viene eseguita l’impronta e lo stampo su cui viene realizzata la corona. Infine, viene cementato al dente.

Griglia d'oro per i denti.
Alcuni di questi gioielli costano un sacco di soldi, in quanto sono realizzati con metalli preziosi.

Rischi dell’uso dei “grillz” sui denti

I grillz sui denti agiscono come un oggetto estraneo che interferisce con il corretto funzionamento della bocca. Inoltre, complicano l’igiene, mettendo a rischio la salute di denti, gengive e altri tessuti del cavo orale. Per questo motivo se ne sconsiglia l’uso.

Questi sono alcuni degli inconvenienti associati al posizionamento di queste decorazioni nella protesi:

  • Ritenzione della placca batterica e del tartaro: i gioielli attaccati ai denti aumentano la ritenzione della placca batterica e rendono difficoltosa l’igiene orale. Con questo è normale che si formino depositi di tartaro.
  • Piaghe e ulcerazioni della mucosa: lo sfregamento della griglia con i tessuti della bocca può ferirli e traumatizzarli. Con questo è comune che appaiano piaghe dolorose o sanguinamento sulle labbra e sulle guance.
  • Infiammazione delle gengive: se la griglia viene utilizzata come stecca, può esercitare pressione sulle gengive e causare infiammazioni. Inoltre, la gengivite può essere dovuta alla difficoltà di pulizia della bocca e al conseguente accumulo di placca batterica e tartaro tra il tessuto gengivale e le griglie. Nel tempo, può evolvere in malattie parodontali e perdita dei denti.
  • Carie: la placca batterica che si accumula in bocca favorisce la comparsa delle carie. I germi utilizzano gli zuccheri nella dieta e formano acidi che distruggono i denti.
  • Fratture: avere un elemento estraneo attaccato ai denti, che esercita una forza eccessiva o innaturale sui denti, li predispone a scheggiarsi, incrinarsi o rompersi.
  • Abrasioni: l’urto dei gioielli con i denti vicini li logora.
  • Recessione gengivale: il trauma delle griglie con le gengive ne provoca l’ arretramento, lasciando scoperta parte della radice del dente.
  • Problemi di morso: l’uso frequente di grillz può modificare il morso e disallineare i denti. Ebbene, la bocca deve riadattarsi alla presenza di un corpo estraneo. È un falso mito che le griglie tengano i denti in posizione.
  • Mal di testa o dolore quando si apre la bocca.
  • Allergie: alcune leghe metalliche e gioielli di bassa qualità possono causare reazioni allergiche. Soprattutto quelli che contengono nichel, un metallo che viene aggiunto per abbassare il costo dei grillz.

Cadere nelle mani sbagliate: un altro rischio di indossare grillz sui denti

Un altro rischio quando ci si mette grillz sui denti è finire nelle mani sbagliate che mettono in pericolo il benessere della propria bocca. Ebbene, a causa della popolarità che ha acquisito questo modo di decorare i denti, molte persone scelgono pratiche malsane o installatori inesperti.

Artisti e sportivi facoltosi che indossano i grillz sulle loro protesi spendono migliaia di euro per realizzarle con i migliori materiali e da bravi professionisti. Adolescenti e giovani adulti che cercano di imitarli, ma con un budget inferiore, rischiano di rovinarsi la dentiera.

L’acquisto di kit per barbecue prefabbricati, il mettersi nelle mani del gioielliere del tuo quartiere o l’attaccarsi di brillantini sui denti sono solo alcuni degli errori che possono compromettere seriamente la tua salute orale.

Alcuni siti che vendono questi prodotti lasciano impronte nella bocca delle persone senza avere una laurea in odontoiatria a sostenerle. Ciò significa che un’azione odontoiatrica viene eseguita senza la relativa licenza. Questo non è solo illegale, ma anche pericoloso.

Se, pur conoscendo le possibili complicazioni di avere grillz sui denti, scegli di usarli, l’alternativa migliore è affidare la tua bocca a un dentista che si dedica a questo. Anche se dovresti sapere che ci sono pochi professionisti che approvano questa tendenza.

Aspetti da considerare

Se hai scelto di abbellire il tuo sorriso indossando delle griglie, ci sono alcune precauzioni che dovresti prendere. Questi sono suggerimenti che possono aiutarti a prevenire molti dei problemi di cui ti parliamo.

Mantenere una corretta igiene orale

Come abbiamo già detto, avere grillz rende difficile lavarsi i denti e usare il filo interdentale. Ecco perché è essenziale porre particolare enfasi sulla pulizia della bocca.

Rimuovere la placca batterica lavandosi i denti dopo ogni pasto e usando il filo interdentale una volta al giorno è fondamentale. In questo modo combatte l’accumulo di batteri e tartaro che causano problemi.

Inoltre, l’uso dei collutori permette di pulire le zone dove lo spazzolino e il filo non possono accedere. Il dentista saprà consigliarti quale prodotto è il migliore per il tuo caso.

Se i grillz sono rimovibili, vanno rimossi per lavarsi i denti.

Spazzolino.
Lo spazzolino da denti rimane una necessità quotidiana quando si indossa il grillz.

Lavare e disinfettare i grillz

Quando si tratta di igiene dentale, i grillz dovrebbero essere spazzolati. Infatti, sulla loro superficie si deposita la placca batterica.

Se sono rimovibili, devono essere puliti internamente ed esternamente prima di metterli in bocca. E quando li rimuovi, devono anche essere adeguatamente igienizzati e conservati in un luogo appropriato.

Devono essere evitati detergenti per gioielli o sostanze pericolose per la salute. Portandoli in bocca, corri il rischio di ingerire queste tossine.

Usarli per un breve periodo

Se i tuoi grillz sono rimovibili, è meglio indossarli solo per brevi periodi di tempo. Se vuoi avere un bell’aspetto a una festa o per qualche foto, indossarli solo in quei momenti è l’ideale.

E il resto del tempo puoi lasciar riposare la bocca da questi accessori. Inoltre, è opportuno rimuoverli durante i pasti e prima di coricarsi.

La visita dal dentista è fondamentale

Come abbiamo già detto, è molto importante visitare il dentista prima di mettere grillz sui denti. Avere una bocca in condizioni di salute ottimali è fondamentale per evitare contrattempi.

Ma anche, una volta utilizzate le griglie, i controlli dentistici sono altrettanto importanti. Visite regolari dal dentista consentono di rilevare qualsiasi alterazione che si presenti nel tempo. In questo modo, possono essere risolti precocemente e prevenute le complicanze.

Se senti disagio, dolore o sensibilità quando indossi i grillz, l’ideale è smettere di usarli e consultare un dentista il prima possibile.

I grillz sui denti non sono una buona idea

Vedere i tuoi artisti preferiti sfoggiare appariscenti grillz sui denti potrebbe farti venir voglia di indossarli. Ma come abbiamo detto, questa moda non è una buona idea.

I rischi di ferire denti e gengive sono alti. E in più richiedono un grande impegno per prendersi cura di loro, rimuoverli e igienizzarli a dovere.

Se nonostante i rischi decidi di adornare i tuoi denti con gioielli, visita un dentista e mettiti nelle mani giuste. Sebbene i prezzi di alcuni gioiellieri o pagine online sembrino allettanti, i rischi sono alti.

Il dentista valuterà il tuo stato di salute orale e sceglierà un design adatto alla tua bocca. La scelta di buoni materiali e la realizzazione di un dispositivo che interferisca il meno possibile con i tessuti e le funzioni orali ridurrà i rischi.

È più sicuro evitare i grillz. In ogni caso, ora hai abbastanza informazioni per scegliere in modo responsabile.

Potrebbe interessarti ...
Alimenti che ingialliscono i denti. Cosa fare?
Vivere più sani
Leggi in Vivere più sani
Alimenti che ingialliscono i denti. Cosa fare?

In questo articolo vi parliamo degli alimenti che ingialliscono i denti. Ecco quali evitare se desiderate avere un sorriso smagliante.



  • Mtolo, T. M., & Motloba, P. D. (2021). Grillz and Gold Teeth-Esthetic, Economics and Ethics. South African Dental Journal76(8), 498-500.
  • Bjelajac, A. (2021). Dentalni nakit (Doctoral dissertation, [A. Bjelajac]).
  • Sanghavi, S. M., & Chestnutt, I. G. (2016). Tooth decorations and modifications–current trends and clinical implications. Dental Update43(4), 313-318.
  • Rangelov, S., & Dimova-Gabrovska, M. DENTAL GRILLZ-CRITICAL ANALYSIS AND PA-TIENT OPINIONS.
  • Patil, A. G. (2010). Tooth jewellery: A simple way to add sparkle to your smile. Ind J Dent Adv2(4), 356-58.
  • Hollowell, W. H., & Childers, N. K. (2007). A new threat to adolescent oral health: the grill. Pediatric dentistry29(4), 320-322.
  • Dibart, S., De Feo, P., Surabian, G., Hart, A., Capri, D., & Su, M. F. (2002). Oral piercing and gingival recession: review of the literature and a case report. Quintessence international33(2).
  • Peter, T., Titus, S., Francis, G., Alani, M. M., & George, A. J. (2013). Ornamental dentistry–an overview. Journal of evolution of medical and dental sciences2(7), 666-677.