Il piede d’atleta: 7 rimedi naturali per il trattamento

4 Novembre 2020
Oltre a mantenere una corretta igiene ed evitare l'umidità nella zona, per trattare il piede d'atleta possiamo sfruttare le proprietà antimicotiche di alcuni ingredienti naturali. Scopriamoli insieme!

L’infezione del piede d’atleta è di natura micotica. Questo fungo prospera in ambienti molto diversi; in luoghi molto caldi oppure molto umidi.

Sapete come riconoscerla e come trattarla? In questo articolo affronteremo le principali cause e i sintomi dell’infezione del piede d’atleta e come trattarla con 7 rimedi naturali.

Cosa provoca l’infezione del piede d’atleta?

Infezione al piede
Il piede d’atleta è un’infezione di tipo micotico, dovuta alla proliferazione dei funghi in ambiente caldo-umido.

Secondo quanto riportato sul National Center for Biotechnology Information, il piede dell’atleta è causato da un’infezione fungina provocata da dermatofiti. Essi possono raggiungere la pelle attraverso piccole crepe o ferite dello strato superiore.

Tali funghi tendono a proliferare per via del fatto che i piedi sono di solito un ambiente caldo e umido. Di conseguenza, le probabilità di contrarre l’infezione sono maggiori in presenza dei seguenti fattori:

  • Umidità nei piedi per lunghi periodi di tempo.
  • Eccessiva sudorazione.
  • Non asciugare bene i piedi.
  • Lesioni minori della pelle.
  • Deficit immunitari.
  • Indossare calzini o calze non realizzate in cotone, oppure scarpe chiuse di plastica all’interno delle quali i piedi non sono adeguatamente ventilati.

A peggiorare le cose è il fatto che il contatto è altamente contagioso: da un dito all’altro, da piede a piede, sui piani doccia, attraverso la scarpa…Per citare solo alcune delle casistiche. Pertanto, una volta rilevato, è necessario neutralizzarlo efficacemente e prevenirne la diffusione.

Leggete anche: 10 rimedi naturali per dire addio a calli e vesciche

Quali sono i sintomi del piede d’atleta?

I sintomi del piede dell’atleta possono manifestarsi in diversi modi e a seconda della gravità dell’infezione. Spesso, i pazienti che ne soffrono sperimentano:

  • Cattivo odore.
  • Eruzione cutanea squamosa e rossastra.
  • Dolore quando si stendono le dita.
  • Vesciche con pus o che formano delle croste.
  • Secchezza della pelle.
  • Bruciore e prurito.

Rimedi naturali per il piede d’atleta

Il piede dell’atleta è un’infezione micotica, quindi il trattamento primario è a base di prodotti antifungini (con prescrizione o da banco). Secondo quanto riportato su Cochrane Library  gli antifungini vanno utilizzati 2 volte al giorno, per circa 4 settimane, per eradicare l’infezione.

Tuttavia, in alcuni soggetti il trattamento può dover essere prolungato o ripetuto, in quanto esiste il rischio di reinfezione. D’altro canto, è sempre raccomandabile mantenere i piedi ben asciutti, indossare scarpe traspiranti ed evitare di camminare a piedi nudi in piscina e nei luoghi pubblici.

Ad ogni modo, sono disponibili anche una serie di rimedi casalinghi che possono fungere da coadiuvanti nel trattamento di questa infezione. Sebbene le prove sulla loro efficacia siano limitate, in genere sono sicure da usare e, secondo la cultura popolare, danno buoni risultati.

1. Aceto

Aceto bianco
L’aceto va usato con moderazione, visto che è acido e può quindi alterare il pH della pelle. Saranno sufficienti due cucchiai.

I pediluvi di aceto di mele sono uno dei rimedi popolari contro il piede d’atleta. Secondo uno studio pubblicato sul Medscape General Medicine., l’aceto sembrerebbe avere delle proprietà anti-infettive. Tuttavia non ci sono prove sull’effettiva efficacia contro il piede d’atleta.

Ad ogni modo, è un rimedio che, se applicato con moderazione, sembra calmare alcuni sintomi come il prurito. Se volete provarlo a casa, seguite le seguenti istruzioni.

Ingredienti

  • 2 cucchiai di aceto (30 ml).
  • 3 tazze di acqua (750 ml).

Preparazione

  • In una bacinella unite l’aceto e l’acqua calda.
  • Immergete i piedi e teneteli a bagno per 15 minuti.
  • Al termine, asciugateli bene. Ripetete questo procedimento due volte al giorno.

2. Sale contro l’infezione del piede d’atleta

Il sale è un altro rimedio che può aiutare a calmare i sintomi del piede dell’atleta. Come nel caso precedente, potete usarlo per effettuare dei pediluvi.

Ingredienti

  • 6 cucchiai di sale (60 g)
  • 4 tazze di acqua (1 litro)

Preparazione

  • Aggiungete il sale in una bacinella con dell’acqua e poi immergete i piedi.
  • Una volta trascorsi 15 o 20 minuti, asciugateli con cura.
  • È necessario farlo per almeno 15 giorni.

3. Bicarbonato di sodio

Bicarbonato di sodio
Il bicarbonato con acqua è sicuro per la maggior parte delle persone. Tuttavia, in caso di reazioni avverse bisogna sospenderle l’utilizzo.

Per tradizione, ingredienti come il bicarbonato di sodio sono sempre stati utilizzati come coadiuvanti nel trattamento di problemi micotici come quelli ai piedi. Anche se attualmente non esistono studi scientifici che confermino questa tesi, una ricerca pubblicata sulla rivista Mycopathologia ha evidenziato che questo ingrediente ha effetti antimicotici se usato sulla pelle.

Ad ogni modo, visto c’è bisogno di ulteriori approfondimenti a riguardo, va usato con moderazione. Nel caso in cui notiate un effetto indesiderato, dovrete sospendere l’uso e risciacquare con abbondante acqua.

Ingredienti

  • 2 cucchiai bicarbonato (20 g)
  • Acqua (q.b.)

Preparazione

  • Mescolate il bicarbonato con un po’ d’acqua. L’idea è di ottenere un impasto denso. Quindi, in base alla quantità di cui abbiamo bisogno, possiamo aggiungere più acqua o più bicarbonato.
  • Infine, massaggiate la zona interessata con l’impasto ottenuto e lasciate agire. Dopo 20 minuti, risciacquate.

4. Succo di cipolla contro l’infezione del piede d’atleta

La cipolla possiede proprietà antifungine che agiscono nel trattamento del piede d’atleta. In una ricerca pubblicata sulla rivista Fitoterapia, si afferma che questo ingrediente, così come l’aglio, ha effetti promettenti sul trattamento delle malattie micotiche come quelle causate dai dermatofiti.

Anche in questo caso, come in quello precedente, mancano prove scientifiche che ne certifichino la sicurezza e l’efficacia. Per questo motivo, in caso di effetti indesiderati, si consiglia di sospendere l’utilizzo.

Ingredienti

  • 1 o 2 cipolle

Preparazione

  • Per prima cosa, schiacciate le cipolle fino a ottenere un succo.
  • Successivamente, con del cotone o tramite applicazione diretta, mettete il succo ottenuto sulla zona (dopo averla lavata con un prodotto antimicotico).
  • Pulite il piede e proteggetelo con del talco per evitare qualsiasi residuo di umidità.

5. Tè

Pediluvio a base di tè
Alcuni ritengono che immergere i piedi in una bacinella con del tè possa aiutare a sconfiggere i funghi. Tuttavia, mancano prove a sostegno di questa tesi.

I pediluvi con bustine di tè hanno un effetto calmante sui sintomi come prurito e irritazione, causati dal piede dell’atleta. Se volete provare, seguite le istruzioni riportate di seguito, ma tenete conto che non esistono evidenze scientifiche a riguardo.

Ingredienti

  • 2 tazze di acqua (500 ml)
  • 6 cucchiai di tè (60 g) o 6 bustine

Preparazione

  • Riscaldate l’acqua e, quando arriva a bollore, aggiungete il tè e lasciatelo in infusione per 15 minuti.
  • Trascorso il tempo indicato, togliete dal fuoco e attendete che diventi tiepido.
  • Una volta raffreddato, filtratelo e lavate i piedi con il liquido.
  • Ripetete il processo per un mese.

7. Yogurt naturale

Lo yogurt ha molteplici proprietà. In questo caso specifico, i suoi batteri (noti anche come probiotici) sembrano evitare che il fungo del piede d’atleta si diffonda in tutto il corpo, secondo quanto riportato su Frontiers in Microbiology. 

Preparazione

  • Mettete un po’ di yogurt bianco sulla zona interessata e lasciate asciugare.
  • Una volta secco, rimuovetelo delicatamente con un panno pulito e fate in modo che il piede sia completamente asciutto.

Potrebbe interessarvi: Funghi ai piedi: 3 rimedi per eliminarli

8. Norme igieniche per prevenire l’infezione del piede d’atleta

Ultimo, ma non meno importante, dobbiamo sottolineare che corrette abitudini igieniche sono il miglior rimedio per prevenire ed eliminare i funghi che causano l’infezione del piede d’atleta.

  • Indossare calze asciutte e pulite.
  • Durante la doccia lavate i piedi con acqua e sapone e poi asciugateli accuratamente.
  • Indossate delle infradito nei piani doccia e nelle piscine pubbliche.
  • Mettete sui piedi polveri antimicotiche (come ad esempio il talco) per evitare la formazione di umidità.
  • Indossate scarpe fatte di materiali naturali come il cuoio e alternate vari tipi di calzatura.

L’importanza della terapia farmacologica

Tenete ben presente che questi rimedi non sono miracolosi e, in molti casi, possono essere inefficaci. Spesso gli  effetti richiedono diverse applicazioni per lunghi periodi di temo. Inoltre, non sostituiscono le cure mediche. Se il professionista lo ritiene necessario, possono essere utilizzati come coadiuvanti.

  • InformedHealth.org [Internet]. Cologne, Germany: Institute for Quality and Efficiency in Health Care (IQWiG); 2006-. Athlete’s foot: Overview. 2015 Jan 14 [Updated 2018 Jun 14]. Available from: https://www.ncbi.nlm.nih.gov/books/NBK279549/
  • Sroka, C. B. (1956). Athlete’s Foot. British Medical Journal. https://doi.org/10.1136/bmj.2.4989.420-b
  • Budak, N. H., Aykin, E., Seydim, A. C., Greene, A. K., & Guzel-Seydim, Z. B. (2014). Functional Properties of Vinegar. Journal of Food Science. https://doi.org/10.1111/1750-3841.12434
  • Gupta AK, Daigle D, Paquet M, et al. Topical treatments for athlete’s foot. Cochrane Database Syst Rev. 2018;2018(1):CD010863. Published 2018 Jan 24. doi:10.1002/14651858.CD010863.pub2
  • Johnston CS, Gaas CA. Vinegar: medicinal uses and antiglycemic effect. MedGenMed. 2006;8(2):61. Published 2006 May 30.
  • Letscher-Bru, V., Obszynski, C. M., Samsoen, M., Sabou, M., Waller, J., & Candolfi, E. (2013). Antifungal Activity of Sodium Bicarbonate Against Fungal Agents Causing Superficial Infections. Mycopathologia175(1–2), 153–158. https://doi.org/10.1007/s11046-012-9583-2
  • Shams-Ghahfarokhi, M., Shokoohamiri, M. R., Amirrajab, N., Moghadasi, B., Ghajari, A., Zeini, F., … Razzaghi-Abyaneh, M. (2006). In vitro antifungal activities of Allium cepa, Allium sativum and ketoconazole against some pathogenic yeasts and dermatophytes. Fitoterapia77(4), 321–323. https://doi.org/10.1016/j.fitote.2006.03.014
  • Leyva Salas M, Thierry A, Lemaître M, et al. Antifungal Activity of Lactic Acid Bacteria Combinations in Dairy Mimicking Models and Their Potential as Bioprotective Cultures in Pilot Scale Applications. Front Microbiol. 2018;9:1787. Published 2018 Aug 7. doi:10.3389/fmicb.2018.01787