Jiaogulan: che cos'è e quali sono i suoi vantaggi?

Il Jiaogulan ha dimostrato di avere effetti positivi nei casi di diabete e obesità. Cosa dice la ricerca?
Jiaogulan: che cos'è e quali sono i suoi vantaggi?

Ultimo aggiornamento: 24 agosto, 2022

Nella medicina tradizionale cinese, il jiaogulan (Gynostemma pentaphyllum) è apprezzato per i suoi interessanti benefici per la salute. In particolare è ricco di composti bioattivi che sono associati a una buona salute metabolica e del sistema nervoso. Diversi studi hanno analizzato le sue proprietà.

Come affermato in un articolo pubblicato sulla rivista Molecules, molte delle sue proprietà sono dovute al suo contenuto di gipenosidi, saponine triterpeniche che hanno qualità antiproliferative, antiossidanti e adattogene. Quali sono le sue principali applicazioni? Lo vediamo in questo articolo.

Cos’è il jiaogulan?

Il jiaogulan, con il nome scientifico Gynostemma pentaphyllum, è una pianta rampicante che appartiene alla famiglia delle Cucurbitaceae. È originario dell’Asia, in particolare di paesi come Cina, Corea, Giappone e Vietnam. È anche conosciuto come ginseng meridionale o pianta della longevità.

Le sue prime applicazioni nella medicina tradizionale risalgono al XV secolo in Cina. Da allora, le sue proprietà sono state utilizzate per promuovere il benessere, soprattutto nei casi di diabete, colesterolo alto e obesità.

Principali usi e benefici del jiaogulan

Come altre erbe utilizzate nella medicina tradizionale cinese, il jiaogulan è usato come integratore salutare per alcune malattie croniche. Nonostante ciò, gli studi scientifici a sostegno delle sue proprietà non sono ancora sufficienti. Pertanto, si consiglia di usarlo con cautela.

Diabete

Uno dei principali vantaggi del jiaogulan ha a che fare con l’abbassamento dei livelli di glucosio nel sangue. Secondo uno studio clinico pubblicato su Hormone and Metabolic Research, la tisana ricavata da questa pianta favorisce il controllo glicemico e la sensibilità all’insulina.

Uno studio successivo apparso su Journal of Nutrition and Metabolism ha riportato che il tè di jiaogulan aiuta a migliorare la risposta all’insulina. In questo modo, favorisce la salute dei pazienti con diabete di tipo 2.

Ricerche più recenti hanno mostrato risultati simili. Nello studio sugli animali, i soggetti alimentati con un estratto di jiaogulan hanno mostrato livelli di zucchero nel sangue più bassi nei test a digiuno. Nonostante ciò, sono necessarie ulteriori prove.

Jiaogulan per il diabete.
Il tè di Jiaogulan potrebbe essere un’integrazione interessante alla dieta dei pazienti diabetici.

Peso corporeo

Gli integratori di Jiaogulan non sono un trattamento miracoloso per il sovrappeso e l’obesità. Va ricordato che il dimagrimento richiede un approccio multidisciplinare.

Con questo in mente, vale la pena notare che il rimedio a base di questa pianta ha dimostrato di essere un coadiuvante nella perdita di peso. Uno studio pubblicato su Journal of Human Nutrition and Dietetics ha stabilito che il consumo orale dell’estratto di questa pianta migliora la composizione corporea negli uomini e nelle donne in sovrappeso.

Colesterolo alto

Nella medicina orientale, il jiaogulan e i suoi derivati sono usati come integratori per abbassare i livelli di colesterolo alto. Secondo uno studio pubblicato su Journal of Functional Foods, le saponine presenti in questa pianta contribuiscono a regolare le espressioni geniche intestinali associate al colesterolo plasmatico.

I principi attivi promuovono inoltre l’espressione dei geni per la sintesi e l’escrezione degli acidi biliari, che permette di regolare la produzione di colesterolo epatico. Tuttavia, sono necessari altri studi.

Stanchezza

Sia l’estratto che il tè di jiaogulan sono considerati utili per combattere gli stati di stress. Per essere più precisi, è riconosciuta come erba con qualità adattogene, in grado di stabilizzare le ghiandole surrenali e ridurre le risposte fisiche e mentali allo stress.

Uno studio condotto in Corea del Sud e pubblicato su Phytomedicine, ha mostrato livelli di stress inferiori nelle persone che hanno consumato un estratto di foglie di jiaogulan rispetto al gruppo con il placebo. Il supplemento è stato fornito per 8 settimane.

Possibili effetti collaterali del Jiaogulan

Per la maggior parte degli adulti sani, il jiaogulan è considerato sicuro. Tuttavia, il suo consumo deve essere moderato e seguire le istruzioni della casa produttrice. In alcune persone provoca reazioni di sensibilità, con nausea, disturbi digestivi e diarrea.

Poiché le prove sono ancora limitate, non si sa come possa agire o interferire in presenza di determinate condizioni. Pertanto, il suo utilizzo è sconsigliato nei seguenti casi:

  • Malattie autoimmuni (lupus, sclerosi multipla, artrite reumatoide, ecc.).
  • Problemi circolatori o malattie che influenzano la coagulazione del sangue.
  • Pazienti in trattamento con anticoagulanti, antidiabetici e antidepressivi.
  • Donne in gravidanza o in allattamento.
  • Persone in procinto di subire un intervento chirurgico.
  • Bambini.

In generale, si consiglia di consumare gli integratori a base di questa pianta dopo aver mangiato. Se assunto a digiuno può irritare lo stomaco. Altri possibili effetti avversi sono affaticamento, vertigini, sudorazione o tachicardia. In tal caso, è meglio consultare il medico.

La nausea è uno degli effetti secondari del Jiaogulan.
Il jiaogulan è in grado di alterare la funzione gastrica, soprattutto se consumato a stomaco vuoto.

Come si assume il jiaogulan?

Attualmente il jiaogulan è disponibile in tè, polvere, capsule ed estratti. Si trovano solitamente nei negozi di erboristeria o di alimenti naturali. È essenziale seguire le indicazioni di consumo fornite dal produttore e non superare la dose. Come prepararlo in infusione?

Ingredienti

  • 5 grammi di jiaogulan essiccato e polverizzato.
  • 250 ml di acqua.

Preparazione

  1. Portare l’acqua a ebollizione e aggiungervi il jiaogulan essiccato.
  2. Coprire la bevanda e lasciarla riposare a temperatura ambiente per 10 minuti.
  3. Trascorso questo tempo, filtrare e consumare.

Si possono bere 2 tazze al giorno (500 ml).

Cosa ricordare del jiaogulan?

Esplorando i rimedi della medicina tradizionale cinese si possono trovare riferimenti al jiaogulan. È una pianta ampiamente utilizzata come adattogeno naturale, ideale per combattere lo stress e i disturbi del sistema endocrino.

Tuttavia, ad oggi non ci sono prove sufficienti per confermarne la sicurezza e l’efficacia. Pertanto, non è da considerare un trattamento di prima scelta. Si consiglia inoltre di consultare il medico prima di iniziare a utilizzarla.

Potrebbe interessarti ...
Cipresso: proprietà terapeutiche e controindicazioni
Vivere più sani
Leggi in Vivere più sani
Cipresso: proprietà terapeutiche e controindicazioni

Il cipresso comune è apprezzato per le sue proprietà medicinali, in grado di migliorare tosse, varici, dolori muscolari, verruche e acne.



  • Zhang, Y., Shi, G., Luo, Z., Wang, J., Wu, S., Zhang, X., & Zhao, Y. (2021). Activity Components from Gynostemma pentaphyllum for Preventing Hepatic Fibrosis and of Its Molecular Targets by Network Pharmacology Approach. Molecules (Basel, Switzerland), 26(10), 3006. https://doi.org/10.3390/molecules26103006
  • Huyen VTT, Phan DV, Thang P, et al. Antidiabetic effect of gynostemma pentaphyllum tea in randomly assigned type 2 diabetic patients. Horm Metab Res. 2010;42(05):353-357. doi: 10.1055/s-0030-1248298
  • V. T. T. Huyen, D. V. Phan, P. Thang, N. K. Hoa, C. G. Östenson, “Gynostemma pentaphyllum Tea Improves Insulin Sensitivity in Type 2 Diabetic Patients”, Journal of Nutrition and Metabolism, vol. 2013, Article ID 765383, 7 pages, 2013. https://doi.org/10.1155/2013/765383
  • Wang, Z., Zhao, X., Liu, X., Lu, W., Jia, S., Hong, T., Li, R., Zhang, H., Peng, L., & Zhan, X. (2019). Anti-diabetic activity evaluation of a polysaccharide extracted from Gynostemma pentaphyllum. In International Journal of Biological Macromolecules (Vol. 126, pp. 209–214). Elsevier BV. https://doi.org/10.1016/j.ijbiomac.2018.12.231
  • Rao, A., Clayton, P., & Briskey, D. (2021). The effect of an orally‐dosed Gynostemma pentaphyllum extract (ActivAMP®) on body composition in overweight, adult men and women: A double‐blind, randomised, placebo‐controlled study. In Journal of Human Nutrition and Dietetics. Wiley. https://doi.org/10.1111/jhn.12936
  • Liu, J., Li, Y., Shi, H., Wang, T., Wu, X., Sun, X., & Yu, L. (Lucy). (2016). Components characterization of total tetraploid jiaogulan ( Gynostemma pentaphyllum ) saponin and its cholesterol-lowering properties. In Journal of Functional Foods (Vol. 23, pp. 542–555). Elsevier BV. https://doi.org/10.1016/j.jff.2016.03.013
  • Choi, E.-K., Won, Y. H., Kim, S.-Y., Noh, S.-O., Park, S.-H., Jung, S.-J., Lee, C. K., Hwang, B. Y., Lee, M. K., Ha, K.-C., Baek, H.-I., Kim, H.-M., Ko, M.-H., & Chae, S.-W. (2019). Supplementation with extract of Gynostemma pentaphyllum leaves reduces anxiety in healthy subjects with chronic psychological stress: A randomized, double-blind, placebo-controlled clinical trial. In Phytomedicine (Vol. 52, pp. 198–205). Elsevier BV. https://doi.org/10.1016/j.phymed.2018.05.002