La routine sportiva del miglior giocatore del mondo: Robert Lewandowski

L'attaccante polacco del Bayern Monaco ha vinto per il secondo anno consecutivo il premio come miglior giocatore del mondo. In cosa consiste la sua routine sportiva?
La routine sportiva del miglior giocatore del mondo: Robert Lewandowski
Leonardo Biolatto

Scritto e verificato da il dottore Leonardo Biolatto.

Ultimo aggiornamento: 15 dicembre, 2022

Il miglior giocatore del mondo del calcio, Robert Lewandowski, segue una routine sportiva molto impegnativa per mantenersi in forma. Non a caso, recentemente ha ricevuto il premio The Best 2021 assegnato dalla Federcalcio internazionale (Fifa).

Questo premio ha avuto nomi diversi nel corso della storia. Una volta è stato il miglior giocatore del mondo FIFA, fino all’anno 2009. Quest’ultimo è stato vinto da Lionel Messi e successivamente si è fuso con il Pallone d’Oro. In quel periodo subì il monopolio di Messi e Cristiano Ronaldo.

Dal 2016 si chiama FIFA The Best e nelle ultime due edizioni appartiene a Robert Lewandowski, l’attaccante polacco che ama condividere sui social la sua routine impegnativa. La formazione del marcatore è di gran moda e in questo articolo analizziamo come la disciplina della sua squadra influenzi le sessioni che prepara.

La routine sportiva di Robert Lewandowski

Robert Lewandowski è giocatore della nazionale polacca di calcio dal 2008 e attaccante del Bayern Monaco dalla stagione 2014/15. I suoi numeri con la squadra tedesca sono impressionanti.

Nel corso del 2021 ha battuto due record tedeschi accattivanti. Per prima cosa, ha segnato 41 gol in una sola stagione. Questo lo ha portato a superare il vecchio record detenuto da Gerd Müller, riferimento storico nello sport.

D’altra parte, nell’anno solare ha chiuso con 43 gol, che sono serviti anche a detronizzare Müller da un altro punteggio considerato alto. La sua media di oltre 1 goal a partita lo pone sul podio dei più grandi marcatori del calcio mondiale.

Se torniamo indietro di qualche anno, vedremo che fin dai suoi esordi con il Bayern Monaco, questo giocatore polacco è stato una macchina da gol. Nel settembre 2015 ha segnato 5 gol in 9 minuti, quando il suo club ha giocato una partita contro il Wolfsburg in Bundesliga. E lo ha fatto entrando dalla panchina dei sostituti, cosa che gli è valsa il riconoscimento da Guinness.

Pallone da calcio e piede.
Il calcio si è evoluto nel tempo: oggi vengono raggiunti nuovi record che sembravano impossibili una volta.

Il ruolo di Holger Broich nella routine sportiva di Robert Lewandowski

La preparazione fisica che il Bayern Monaco fornisce ai suoi giocatori consente a Robert Lewandowski di mantenersi in condizioni fisiche ottimali. Parte del riconoscimento come The Best deve essere attribuito a Holger Broich.

Questo scienziato del calcio è stato assunto dalla squadra tedesca per migliorare la rosa. E possiamo dire che è uno scienziato sportivo perché ha pubblicato vari articoli scientifici sulla formazione e sul calcio d’élite.

Allo stesso modo, la sua tesi di dottorato intitolata Processi quantitativi per la diagnosi delle prestazioni nel calcio d’élite dimostra che è un esperto del settore. Dal 2014 è incaricato di garantire che i giocatori del Bayern mantengano il loro fisico.

Forse la sfida più grande per l’uomo del setup è stata la pandemia di COVID-19. All’inizio significava avere i giocatori senza attività e isolati nelle loro case per diversi mesi.

Per contrastare l’effetto negativo della possibile mancanza di movimento, Broich ha ideato un cyber training individualizzato. Attraverso frequenti connessioni e videoconferenze, gli atleti hanno ricevuto sfide da completare e rispedire in forma video.

Dalla ripetizione dei movimenti fatti da qualcuno che hanno dovuto copiare online alla partecipazione a lezioni virtuali, Robert Lewandowski faceva parte di quelle guidate dal professore di sport. Alla sua routine impegnativa, il polacco aggiunse le istruzioni del maestro.

Ha senso aumentare la massa muscolare nel calcio?

Osservando il fisico dei giocatori del Bayern Monaco è evidente che i loro corpi hanno in proporzione una notevole massa muscolare e poco tessuto adiposo. Questo è il risultato del piano di Broich e ha suscitato anche un dibattito nel mondo della medicina dello sport.

Un atleta d’élite come Robert Lewandowski ha bisogno di avere gli addominali strappati per esibirsi meglio sul campo di gioco? Nonostante ci siano detrattori di questo tipo di formazione, i risultati sembrano essere a favore del polacco e della squadra tedesca.

La massima forza muscolare e la composizione corporea sono parametri che fanno parte della medicina dello sport. Il tessuto muscolare netto senza grasso svolge un ruolo fondamentale nella prevenzione degli infortuni e nella capacità di una persona di correre più velocemente, colpire la palla con forza e non affaticare o crampi.

Approfittando dell’interruzione forzata della pandemia e delle restrizioni ai movimenti, il club tedesco si è concentrato sull’aumento della massa muscolare dei propri giocatori. Di fronte all’impossibilità di allenarsi in campo e con la palla, gli sforzi sono stati dedicati ad arrivare a partite con corpi muscolosi.

Questa è la chiave per Robert Lewandowski per essere il miglior giocatore del mondo oggi. I suoi addominali marcati e la sua massa muscolare apparente lo tengono lontano da infortuni e con una resistenza atletica invidiabile.

Il ruolo del cross training

La routine sportiva di Robert Lewandowski comprende un tipo di allenamento che si chiama cross training. Questa è una modalità che si applica a qualsiasi sport.

Consiste nello svolgere attività parallele a quella principale. Cioè, praticare un altro sport che non è lo stesso a cui ci dedichiamo, ma che condivide alcune questioni essenziali. Questo aumenta le prestazioni.

L’attaccante polacco ha una passione per le arti marziali. Dedica del tempo settimanale a questo allenamento parallelo che sembra non avere nulla a che fare con il calcio, ma che ha un impatto sul suo fisico.

Vari studi scientifici hanno evidenziato gli effetti benefici del cross training. Stabilità, velocità, riflessi e concentrazione potrebbero essere aumentate nei calciatori d’élite quando usano esercizi che cambiano la risposta in campo.

Karate nella routine di Robert Lewandowski.
Le arti marziali migliorano i riflessi e la reattività, due aspetti importanti per un attaccante.

Il segreto è la perseveranza

Il cambiamento fisico dovuto alla routine impegnativa di Robert Lewandowski non lo ha reso il migliore al mondo dall’oggi al domani. Anni di dedizione ripagano dopo sacrifici e programmi ravvicinati.

L’accompagnamento nella preparazione con metodi scientifici e un corretto seguito sono un pezzo della marcia che porta al meglio del calcio mondiale. Impossibile capire il premio che l’attaccante polacco ha vinto se non lo si inserisce nel contesto del Bayern Monaco e secondo le teorie di Holger Broich.

Ci sono ancora record che questo atleta può battere. Sicuramente continuerà a sorprenderci in futuro.

Potrebbe interessarti ...
Casemiro: ai massimi livelli nel Real Madrid
Vivere più sani
Leggi in Vivere più sani
Casemiro: ai massimi livelli nel Real Madrid

La formazione di Casemiro punta a migliorare varie abilità che il calciatore del Real Madrid sfrutta per la sua performance.



  • Achtzehn, Silvia, Holger Broich, and Joachim Mester. “High-performance and elite sports.” Point-of-Care Testing. Springer, Berlin, Heidelberg, 2018. 225-241.
  • Rivas, Esp Miguel Angel Araujo, and Antonio José Hernández Guerrero. “Parámetros morfo-funcionales básicos del rendimiento atlético evaluados en los deportes.” Lecturas: Educación Física y Deportes 25.273 (2021).
  • Fernández-Rio, Javier, et al. “Effects of slackline training on acceleration, agility, jump performance and postural control in youth soccer players.” Journal of human kinetics 67 (2019): 235.

Il contenuto di questa pubblicazione è solo a scopo informativo. In nessun caso possono servire a facilitare o sostituire diagnosi, trattamenti o raccomandazioni di un professionista. Se avete dei dubbi, consultate il vostro specialista di fiducia e chiedete la sua approvazione prima di iniziare qualsiasi procedura.