Magdalenas valencianas: le deliziose madeleine spagnole

Le magdalenas valencianas sono un dolce tipico spagnolo che si gusta accompagnato da un infuso, tè o caffè. Ecco la ricetta.
Magdalenas valencianas: le deliziose madeleine spagnole

Ultimo aggiornamento: 19 aprile, 2022

Preparare le magdalenas valencianas è semplice. Con pochi ingredienti e in poco tempo otterrete una preparazione ideale per accompagnare colazioni o spuntini. Sono anche una buona opzione da offrire agli ospiti durante le feste o nelle riunioni di famiglia.

Naturalmente il loro consumo deve essere moderato, in quanto contengono farina, zucchero e grassi, che in eccesso possono influire sulla salute metabolica. In ogni caso, inseriti nel quadro di un’alimentazione sana e varia, possono essere gustate senza rimorsi.

Come preparare le magdalenas valencianas

La ricetta delle magdalenas valencianas è facile da preparare e non richiede molto tempo. Sebbene esistano diverse versioni, quella che andiamo a preparare è la più tradizionale.

magdalenas valencianas
Le magdalenas valencianas possono essere incluse nella dieta, ma in modo moderato.

Ingredienti

  • 3 uova
  • 210 grammi di zucchero
  • 70 ml di latte
  • 220 grammi di olio d’oliva dolce
  • 250 grammi di farina per dolci
  • 1 pizzico di sale
  • 8 grammi di lievito per dolci
  • Scorza di limone (a piacere)

Preparazione

  • Innanzitutto avrete bisogno di uno stampo o delle forme per cupcakes che potrete adagiare su una teglia da forno. È importante che ci sia poco spazio tra gli stampini, per evitare che le magdalenas si aprano.
  • Fatto ciò, passiamo a pesare gli ingredienti. Naturalmente, se variate le quantità, il risultato finale potrebbe essere diverso.
  • Setacciate la farina insieme al lievito. Al termine aggiungete un po’ di sale.
  • Nella stessa ciotola grattugiate la buccia di un limone e conservate questi ingredienti per dopo.
  • In un altro contenitore mettete lo zucchero e le uova.
  • Con l’aiuto di una frusta o un frullatore, montatele fino a ottenere una crema chiara. Potete anche montarle a mano, anche se ci vorrà più tempo.
  • Iniziate a incorporare l’olio poco alla volta, senza smettere di sbattere. Quando tutto sarà ben integrato, la parte liquida si mescolerà con la parte solida, seppur gradualmente.
  • Aggiungete ora la farina, a poco a poco e continuando a mescolare con una spatola.
  • Lasciate riposare l’impasto in frigorifero per 30 minuti. Al termine riempite gli stampi fino a 3/4 dell’altezza.
  • Spolverizzate con un po’ di zucchero e mettete la teglia in forno a 200 gradi per 10 o 15 minuti. Fatele raffreddare prima di servirle.

Potrebbe interessarvi anche: Muffin all’arancia soffici e deliziosi

Considerazioni sulle magdalenas valencianas

Le magdalenas valencianas sono gustose, ma non bisogna perdere di vista il fatto che si tratta di una preparazione ad alto contenuto di zuccheri semplici.

Questo ingrediente ha dimostrato di aumentare il rischio di sviluppare alcune patologie croniche, se consumato in eccesso. Pertanto, dovrebbe essere incluso nella dieta con moderazione.

Ora, è vero che lo zucchero può essere sostituito da un dolcificante artificiale, riducendo il valore energetico finale e anche il successivo rilascio di insulina. Tuttavia, non è la soluzione. La maggior parte dei dolcificanti fermenta all’interno del tubo digerente, causando cambiamenti nella configurazione del microbiota. Ciò è dimostrato da una ricerca pubblicata su Nutrients.

Se si utilizza questo tipo di additivo, è meglio optare per la stevia, considerata un dolcificante naturale. Alcune richerche hanno evidenziato come questo ingrediente abbia un impatto minore sui microrganismi che abitano l’apparato digerente, il che la rende uno dei dolcificanti più sicuri. In ogni caso, non bisogna neanche esagerare con la stevia.

Cupcakes valenciani
A causa del loro contenuto di zucchero, questi muffin non vanno consumati in caso di diabete o disturbi metabolici.

Per saperne di più leggete: Stevia: il dolcificante per i diabetici

Un dolce gustoso e semplice

Le magdalenas valencianas sono un dolce tipico spagnolo che si gusta solitamente accompagnato da un infuso, tè o caffè. Il sapore è invitante ed è apprezzato da adulti e bambini. Ciò nonostante, è necessario evitarne l’assunzione regolare per non eccedere nelle calorie.

Allo stesso modo, è meglio prepararle in casa per garantire la qualità degli ingredienti utilizzati. Le versioni industriali di solito introducono grassi di bassa qualità, grandi quantità di zuccheri e altri additivi dannosi per la salute.

This might interest you...
Muffin salati al formaggio e cocco: facili da preparare e senza glutine
Vivere più sani
Leggi in Vivere più sani
Muffin salati al formaggio e cocco: facili da preparare e senza glutine

Vi sveliamo la ricetta dei muffin al formaggio, tapioca e cocco: sono semplici da preparare e senza glutine. Una vera delizia per il palato!



  • Freeman, C. R., Zehra, A., Ramirez, V., Wiers, C. E., Volkow, N. D., & Wang, G. J. (2018). Impact of sugar on the body, brain, and behavior. Frontiers in bioscience (Landmark edition)23(12), 2255–2266. https://doi.org/10.2741/4704
  • Plaza-Diaz, J., Pastor-Villaescusa, B., Rueda-Robles, A., Abadia-Molina, F., & Ruiz-Ojeda, F. J. (2020). Plausible Biological Interactions of Low- and Non-Calorie Sweeteners with the Intestinal Microbiota: An Update of Recent Studies. Nutrients12(4), 1153. https://doi.org/10.3390/nu12041153
  • Ruiz-Ojeda, F. J., Plaza-Díaz, J., Sáez-Lara, M. J., & Gil, A. (2019). Effects of Sweeteners on the Gut Microbiota: A Review of Experimental Studies and Clinical Trials. Advances in nutrition (Bethesda, Md.)10(suppl_1), S31–S48. https://doi.org/10.1093/advances/nmy037