Micosi alle unghie: ricetta a base di alcol per combatterla

17 Novembre 2020
La micosi può interessare sia le unghie delle mani che dei piedi. Tuttavia, è più comune in questi ultimi, dato che l'uso di alcune calzature ne favorisce lo sviluppo.

Al fine di combattere la micosi alle unghie, sarà necessario procedere con cautela e rivolgersi per prima cosa al medico, per sapere quale sia il prodotto più indicato da applicare. In caso contrario, il problema potrebbe aggravarsi e diventare più difficile da gestire.

Il medico potrà sempre prescrivere il trattamento più sicuro ed efficace per ogni situazione. Tuttavia, si sente spesso di persone che optano per ingredienti casalinghi, come l’aceto bianco.

Molto spesso, i rimedi casalinghi vengono utilizzati a integrazione del trattamento farmacologico. In generale, non sono supportati da evidenze scientifiche, per cui rientrano nel quadro della tradizione popolare.

A questa preparazione a base di alcol e di ingredienti naturali di cui stiamo per parlare, vengono attribuite proprietà antimicotiche, per cui si pensa che potrebbero aiutare a eliminare gli agenti patogeni responsabili dell’infezione.

La micosi alle unghie

La micosi alle unghie -una condizione nota come onicomicosi o “tricofitosi”- si produce in seguito all’attacco di dermatofiti, lieviti o muffe non dermatofiti che proliferano in fretta in ambienti umidi e caldi come i piedi.  

Sebbene la micosi non si manifesti con sintomi evidenti durante le fasi iniziali, a poco a poco è possibile notare un rigonfiamento dell’unghia, che presenta una tonalità giallastra e i bordi infiammati. È necessario combattere la micosi anche per evitare la perdita totale dell’unghia.  

3 ingredienti per combattere la micosi alle unghie

Il rimedio a base di alcol e ingredienti naturali è un prodotto ad uso esterno dalle proprietà antisettiche e antimicotiche che distruggono i microrganismi che causano l’infezione.

Alcol

Bottiglia di alcol

 

Per preparare questo trattamento naturale, useremo alcol etilico al 90%, ovvero quello che è spesso presente in tutti i kit di pronto soccorso. Questo prodotto risalta per i suoi effetti disinfettanti e antibatterici che, applicati su alcune lesioni, evitano lo sviluppo di infezioni.

Anche se risulta efficace contro un’ampia varietà di batteri e funghi, è importante dire che anche se non attacca le spore batteriche.

Per impiegarlo come trattamento contro l’onicomicosi, è necessario unirlo ad altri ingredienti in grado di potenziare la sua azione di attacco.

Potrebbe interessarvi: Calmare i dolori muscolari con rimedi naturali

Acqua ossigenata

L’acqua ossigenata, chiamata anche perossido di idrogeno, è un prodotto di origine naturale usato per disinfettare le ferite superficiali.

Le sue proprietà antibatteriche e antimicotiche sono efficaci per combattere la micosi alle unghie di mani e piedi. Per questo motivo, spesso viene usata, in piccole quantità, nei trattamenti per le unghie.

L’acqua ossigenata, inoltre, attenua la colorazione giallastra tipica della micosi ed evita l’indebolimento e la rottura delle unghie.

Aceto bianco

Aceto bianco

 

Si ritiene che l’aceto bianco contenga acidi biologici che alterano l’ambiente di cui hanno bisogno i microrganismi per proliferare, contrastando l’infezione.

Le sue proprietà antisettiche e antimicotiche combattono la micosi ed evitano il deterioramento delle unghie.

Leggete anche: 8 incredibili usi dell’aceto bianco

 Ricetta a base di alcol e ingredienti naturali

 

Per combattere la micosi alle unghie, si uniscono tutti gli ingredienti menzionati in un unico trattamento. È molto facile da preparare e può essere impiegato con regolarità fino a completa guarigione.

Ingredienti

  • 5 cucchiai di alcol etilico al 90%.
  • 5 cucchiai di acqua ossigenata.
  • 2 cucchiai di aceto bianco.

Utensili

  • 1 recipiente di vetro.
  • Cotone (quanto basta).

Preparazione

  1. Versate l’alcol etilico in un recipiente in vetro e mescolatelo con l’acqua ossigenata e l’aceto bianco.
  2. Chiudete il contenitore e agitatelo affinché si amalgami tutto alla perfezione.
  3. Riponetelo in un luogo fresco e asciutto così da mantenerlo in buono stato.
Alcol diluito

Modo d’uso

  • Sciacquate bene l’unghia infetta, asciugatela e sfregate il trattamento con l’aiuto di un batuffolo di cotone.
  • Se l’unghia si è ispessita troppo ed è gialla, limatela in superficie prima di applicare il rimedio.
  • Ripetetene l’uso 2 volte al giorno, tutti i giorni.
  • Ricordate che per combattere i funghi che danneggiano le unghie, si combinano tutti gli ingredienti descritti in un unico trattamento davvero facile da preparare e da applicare regolarmente, fino a risolvere il problema.

Essere pazienti è fondamentale

La micosi alle unghie di solito è difficile da eliminare. Per questo motivo rivolgersi a uno specialista è sempre l’idea migliore. Qualora il dermatologo abbia dato la sua approvazione, allora potreste applicare un rimedio casalingo. Tuttavia, evitate di farlo senza prima aver richiesto un consulto.

  • Singal, A., & Khanna, D. (2011). Onychomycosis: Diagnosis and management. Indian Journal of Dermatology, Venereology, and Leprology. https://doi.org/10.4103/0378-6323.86475
  • Elewski, B. E., Rich, P., Tosti, A., Pariser, D. M. D., Scher, R., Daniel, R. R. C., & Gupta, A. (2013). Onchomycosis: An Overview. Journal of Drugs in Dermatology : JDD.
  • Piraccini, B., & Alessandrini, A. (2015). Onychomycosis: A Review. Journal of Fungi. https://doi.org/10.3390/jof1010030
  • Carrillo-Munoz, A. J., Peman, J., & Gobernado, M. (1999). Nuevos antifungicos. Presente y futuro. Revista Espanola de Quimioterapia.