Micosi alle unghie: ricetta a base di alcol per combatterla

18 gennaio 2018
La micosi può interessare le unghie di mani e piedi, anche se è più comune in questi ultimi, dato che l'uso di alcune calzature ne favorisce lo sviluppo

Al fine di combattere la micosi alle unghie, è importante agire il prima possibile. In questa occasione vogliamo condividere una ricetta a base di alcol e ingredienti naturali che, grazie ai suoi composti antimicotici, aiuta a contrastare il problema in poco tempo.  

La micosi alle unghie si produce in seguito all’attacco di dermatofiti, lieviti o muffe non dermatofiti che proliferano in fretta in ambienti umidi e caldi.  

Sebbene la micosi non si manifesta con sintomi evidenti durante le fasi iniziali, a poco a poco è possibile notare un rigonfiamento dell’unghia, che presenta una tonalità giallognola e i bordi infiammati. È necessario combattere la micosi anche per evitare la perdita totale dell’unghia.  

Proposta per combattere la micosi nelle unghie

Il rimedio a base di alcol e ingredienti naturali è un prodotto ad uso esterno dalle proprietà antisettiche e antimicotiche che distruggono i microrganismi che causano l’infezione. Questo rimedio agisce in modo simile ad alcuni trattamenti antimicotici convenzionali, ma è più economico e non contiene sostanze chimiche aggressive.

Benefici dell’alcol

Alcol etilico

Per preparare questo trattamento naturale, useremo alcol etilico al 90%, ovvero quello che è spesso presente in tutti i kit di pronto soccorso. Questo prodotto risalta per i suoi effetti disinfettanti e antibatterici che, applicati su alcune lesioni, evitano lo sviluppo di infezioni. Risulta efficace contro un’ampia varietà di batteri e funghi, anche se non attacca le spore batteriche.

Per impiegarlo come trattamento della micosi alle unghie, è necessario unirlo ad altri ingredienti per potenziare la sua azione di attacco.

Benefici dell’acqua ossigenata

L’acqua ossigenata, chiamata anche perossido di idrogeno, è un prodotto di origine naturale usato per disinfettare le ferite superficiali. Le sue proprietà antibatteriche e antimicotiche sono efficaci per combattere la micosi alle unghie di mani e piedi, dunque spesso viene usata, in piccole quantità, nei trattamenti per le unghie. L’acqua ossigenata, inoltre, riduce il colorito giallognolo tipico della micosi ed evita l’indebolimento e la rottura.

Benefici dell’aceto bianco

Aceto bianco

Un altro prodotto naturale che rientra in questo rimedio è l’aceto bianco. Noto per i suoi usi gastronomici, medicinali e domestici, questo prodotto disinfettante è una interessante alternativa contro l’onicomicosi.

L’aceto bianco contiene acidi biologici che alterano l’ambiente di cui hanno bisogno i microrganismi per proliferare, contrastando l’infezione. Le sue proprietà antisettiche e antimicotiche combattono la micosi ed evitano il deterioramento delle unghie. È ideale, dunque, per ridurre il prurito, i duroni e altri antiestetici sintomi causati dall’infezione micotica.

Leggete anche: 6 spettacolari usi dell’aceto bianco

Come preparare la ricetta a base di alcol e ingredienti naturali?

Ricetta a base di alcol per le micosi alle unghie

Per combattere la micosi alle unghie, si uniscono tutti gli ingredienti menzionati in un unico trattamento. È molto facile da preparare e può essere impiegato con regolarità fino a completa guarigione.

Ingredienti

  • 5 cucchiai di alcol etilico al 90%.
  • 5 cucchiai di acqua ossigenata.
  • 2 cucchiai di aceto bianco.

Utensili

  • 1 recipiente di vetro.
  • Cotone (quanto basta).

Preparazione

  • Versate l’alcol etilico in un recipiente in vetro e mescolatelo con l’acqua ossigenata e l’aceto bianco.
  • Chiudete il contenitore e agitatelo affinché si amalgami tutto alla perfezione.
  • Riponetelo in un luogo fresco e asciutto così da mantenerlo in buono stato.

Modo d’uso

  • Sciacquate bene l’unghia infetta, asciugatela e sfregate il trattamento con l’aiuto di un batuffolo di cotone.
  • Se l’unghia è troppo grossa e gialla, limatela in superficie prima di applicare il rimedio.
  • Ripetetene l’uso 2 volte al giorno, tutti i giorni.
  • Ricordate che è importante applicarlo per almeno due mesi di seguito, dato che i suoi effetti non sono immediati.
  • Se nonostante ciò l’infezione persiste, prolungate il trattamento per 8 o 12 mesi.

Se riconoscete qualche sintomo di micosi alle unghie, potrete combattere il problema con questo rimedio ed evitare complicazioni a medio e lungo termine.

Guarda anche