Miele e aceto di mele per contrastare l'insonnia in modo naturale

Ci sono momenti in cui la stanchezza stessa non ci permette di addormentarci. In questi casi, il miele può aiutarci a ridurre l'affaticamento e favorire la produzione di serotonina per dormire meglio.
Miele e aceto di mele per contrastare l'insonnia in modo naturale

Ultimo aggiornamento: 30 gennaio, 2022

Può capitare, in modo occasionale o regolare, di avere difficoltà ad addormentarci. Ci rigiriamo nel letto, ossessionati dalle preoccupazioni o dai pensieri. Così, finiamo per passare la notte svegli o fare brevi sonnellini che, invece di prepararci per il giorno successivo, ci lasciano sfiniti.

Alla base vi è un’alterazione dei modelli naturali del sonno. Possiamo impiegare molto tempo per addormentarci, svegliarci più volte nel cuore della notte e non riuscire più a prendere sonno, o svegliarci ore prima del dovuto. Questi tre tipi di difficoltà, che ci impediscono di sentirci freschi, rilassati e rivitalizzati al mattino, sono considerate forme di insonnia.

Potrebbe interessarvi anche: Soffrire di insonnia: cause e trattamento

Chi soffre di disturbi del sonno è comprensibilmente alla disperata ricerca di un rimedio. Purtroppo, in queste ricerca si ricorre spesso all’automedicazione, che di solito ha effetti collaterali. Diverso è, invece, l’effetto di alcuni trattamenti naturali che aiutano a contrastare l’insonnia, ma senza dare le conseguenze indesiderate di alcune sostanze chimiche.

Come riposate la notte?

Chi soffre di insonnia di solito sperimenta un gran numero di sintomi durante il giorno, che variano da persona a persona. Alcuni dei più comuni sono stanchezza, affaticamento mentale, incapacità di concentrazione o mancanza di energia.

L’insonnia può essere acuta o cronica. La prima è temporanea, dura relativamente poco (giorni o settimane) ed è solitamente motivata da una situazione che provoca alti livelli di stress o ansia. La seconda è persistente, quindi si mantiene nel tempo, anche per mesi. È una chiara bandiera rossa che deve essere curata dal punto di vista medico e può riflettere un disturbo sottostante. In questo caso, sarà importante andare dal medico il prima possibile. Allo stesso tempo, si possono provare i rimedi complementari.

Di seguito presentiamo un’alternativa naturale o rimedio “della nonna” per contrastare l’insonnia. I suoi ingredienti sono utilizzati da centinaia di anni e non sembrano avere controindicazioni.

Il miele, un alleato per dormire

Fin dall’antichità, il miele è stato utilizzato per risolvere i disturbi del sonno. Questo perché contiene sostanze che favoriscono il sonno in modo naturale. Gli zuccheri contenuti nel miele aumentano in modo naturale e salutare i nostri livelli di insulina. Sono anche precursori della serotonina, l’ormone che migliora l’umore e ci rilassa. Tante volte si dice: “Sono così stanco che non riesco a dormire”. Pertanto, vale la pena ripetere, è importante entrare in uno stato di rilassamento prima di prepararsi al riposo.

Aceto di mele per contrastare l’insonnia

I primi a scoprire le proprietà dell’aceto di mele furono i Greci che lo usavano come antibiotico e disinfettante naturale.

Intorno al 400 a.C. il medico greco Ippocrate usava l’aceto di mele in combinazione con il miele per combattere un gran numero di disturbi. Tra questi, tosse e raffreddore. Pertanto, questo rimedio è da considerare uno dei più versatili e resistenti al passare del tempo.

L’aceto di mele favorisce il rilascio di triptofano nel corpo, precursore della serotonina; questa sostanza ha dimostrato, insieme ai carboidrati, di favorire il sonno.

Un bagno rilassante

Volete conoscere un’altra risorsa molto utile per contrastare l’insonnia prima di andare a letto? Niente rilassa più che bere un infuso mentre ci si immerge in un bel bagno. Basta bere una tazza di camomilla, passiflora o valeriana, e fare un bagno caldo con un paio di gocce di olio alle erbe.

Una bevanda sedativa e naturale

Se uniamo i tre ingredienti che abbiamo appena menzionato, miele, aceto di mele e tisana, avremo la ricetta perfetta. Dalla loro unione nasce una bevanda dalle proprietà rilassanti e, soprattutto, naturale.

La ricetta è facile: preparate la vostra tisana preferita (le erbe sopra citate sono indicate per l’insonnia) e aggiungete due cucchiai di aceto di mele e due cucchiaini di miele. Mescolate bene e godetevi questo meravigliosa tisana rilassante.

E ora… a letto! Cercate il miglior rimedio adatto al vostro stile di vita, ai vostri gusti e preferenze. E ricordate, se l’insonnia persiste, è meglio andare dal medico per escludere disturbi che richiedono attenzione. 

Foto per gentile concessione di Flood G.

Potrebbe interessarti ...
Calmare il nervosismo e l’insonnia con infusi rilassanti
Vivere più sani
Leggi in Vivere più sani
Calmare il nervosismo e l’insonnia con infusi rilassanti

In questo articolo presentiamo degli infusi naturali che vi aiutano a calmare il nervosismo e l'insonnia. Placano lo stress e altri stati d'animo n...