Verdure anticancerogene

· 7 Maggio 2019
Un'alimentazione sana ed equilibrata è fondamentale. L'elevato consumo di carni rosse è relazionato con lo sviluppo del cancro al pancreas, alla prostata, al seno e ai reni.

Conoscete già le migliori verdure anticancerogene? Scopriamole insieme in questo articolo!

Il cancro è una malattia caratterizzata dalla crescita disordinata di cellule che smettono di compiere le loro funzioni nell’organismo. Ciò provoca la crescita di tessuto anormale con conseguente debilitazione dell’organismo, impedendo il funzionamento dell’organo o degli organi colpiti.

È indubbiamente una delle malattie che causa più morti al mondo. Dato che tra le cause della comparsa ci sono fattori comuni come la genetica, gli squilibri ormonali, il consumo di tabacco o alcol, l’alimentazione scorretta e le tensioni emotive.

Oggigiorno sono molti gli scienziati che dedicano il loro lavoro alla ricerca di un trattamento adeguato contro il cancro. La medicina sta facendo passi in avanti. In relazione a questi studi è stato dimostrato che l’alimentazione ha molto a che fare con lo sviluppo della malattia, così come con la prevenzione e la cura.

Sono infatti stati individuati diversi alimenti con proprietà benefiche, tra cui una grande varietà di verdure anticancerogene che, grazie al loro alto contenuto di vitamine, sali minerali, antiossidanti e altri composti, rappresentano un grande alleato per la salute e per la prevenzione di questo tipo di malattie.

Verdure anticancerogene

Carote tra le verdure anticancerogene

Carota

Le sue proprietà anticancerogene derivano dal contenuto di betacaroteni e carotenoidi, potenti antiossidanti che, tra le altre cose, aiutano a rigenerare le cellule.

Verdure anticancerogene: pomodoro

Il pomodoro crudo contiene un composto chiamato licopene che è un carotene che, oltre a conferirgli il colore rosso, è anche associato alla prevenzione del cancro alla prostata.

Il contenuto di vitamina A, C ed E, e la grande quantità di antiossidanti, inoltre, potrebbero prevenire anche altri tipi di cancro.

Leggete anche: La curcuma per combattere i dolori e il cancro

Peperone rosso

Questa verdura è conosciuta per le molteplici proprietà benefiche, tra cui il potere anticancerogeno che gli viene attribuito per via della grande quantità di betacaroteni, capsaicina e licopene.

Contiene anche vitamina A e C che, combinate con gli altri composti, lo rendono un potente antiossidante.

Verdure anticancerogene: barbabietola rossa

Viene ritenuta un potente anticancerogeno poiché è una ricca fonte di flavonoidi come la betaina. Diversi studi hanno provato che il suo potere anticancerogeno è ancora più alto se combinata ad altre verdure dalle stesse proprietà, come pomodori, cipolle e cetrioli.

Aiuta a depurare l’organismo e a prevenire il cancro, oltre alle malattie cardiovascolari.

Melanzana

Melanzana

Così come altre verdure di colore viola, la melanzana si caratterizza per le sue proprietà anticancerogene per via del suo alto contenuto di antiossidanti, vitamine A, C ed E, e selenio.

Aglio e cipolla

Questi due alimenti sono conosciuti per i loro molteplici benefici per la salute, tra cui spiccano le proprietà antibiotiche, depurative e rafforzative delle difese.

Entrambi sono ricchi di allicina, un composto dai contenuti di zolfo che agisce da depuratore del fegato. Favorisce anche l’eliminazione delle sostanze tossiche che si accumulano nel sangue e nei tessuti, tra le cause del cancro.

Verdure anticancerogene: cavoli

Cavoli tra le verdure anticancerogene

Può interessarvi anche: Il consumo di frutta e verdura previene il cancro?

I broccoli, i cavoletti di Bruxelles, il cavolo cappuccio, il cavolfiore, il crescione d’acqua e il rafano contengono elementi fitochimici come i flavonoidi, glucosinolati e disolfuri, che li rendono uno degli alimenti principali per la lotta contro il cancro.

Queste verdure rafforzano il sistema immunitario, eliminano i radicali liberi e proteggono le cellule.

Prevenite il cancro con delle buone abitudini

Le verdure elencate in precedenza sono conosciute per le loro proprietà anticancerogene. Dato che diversi studi ne hanno rivelato i composti che proteggono l’organismo, combattono le cellule cancerose, attivano le difese e favoriscono il buon funzionamento dell’organismo in generale.

La denominazione “anticancerogeni” non significa che siano alimenti miracolosi, ma semplicemente che costituiscono un aiuto per l’organismo. E per potenziarne gli effetti bisogna anche seguire delle abitudini di vita salutari.

Seguite un’alimentazione salutare

Includete verdura, frutta di diverso tipo, legumi e fecola nella vostra dieta dato che è stato provato che le diete che combinano queste tipologie di alimenti sono d’aiuto per la prevenzione del cancro.

Praticate attività fisica

L’attività fisica è una delle abitudini più salutari ed è stata associata alla prevenzione del cancro. Inoltre, combatte il sovrappeso e le malattie cardiovascolari.

Limitate il consumo di carne rossa

Alcuni studi hanno dimostrato che un alto consumo di carne rossa, aumenta la possibilità di sviluppare il cancro al pancreas, alla prostata, al seno e ai reni.