Mangiare banane tutti i giorni per 6 buoni motivi

· 2 agosto 2017
Anche se non gode di una buona reputazione, la banana ha poche calorie e può essere il frutto perfetto per favorire la perdita di peso

Tutti amano mangiare banane. Il loro sapore è gradevole, ci saziano e si combinano in modo eccezionale a un’infinità di alimenti come il miele, la cannella, l’avena, le noci, ecc.

È anche il frutto preferito dagli sportivi perché basta un solo morso per ottenere energie e di elementi nutritivi perfetti per combattere la stanchezza o una debolezza momentanea.

La verità, però, è che ci sono molte persone che evitano di mangiarle o lo fanno con timore, perché pensano che un cibo in realtà sano come la banana possa farli ingrassare.

Dobbiamo osservare questi dati in modo obiettivo: una banana al giorno, soprattutto al mattino, non fa male e non ci farà ingrassare.

Il segreto, come sempre, risiede nell’equilibrio e nella consapevolezza che mangiare sano equivale a vivere meglio.

Mangiare banane può aiutarci in tal senso. Oggi vi diamo 6  buoni motivi che vi convinceranno a mangiarle tutti e sette i giorni della settimana!

Perché mangiare banane

1. La banana: il frutto più nutriente

La banana è un frutto incredibilmente nutriente. Per questo, è anche il più adeguato da consumare a colazione, visto che questo pasto rappresenta il momento ideale per prenderci cura della nostra alimentazione e iniziare la giornata con le energie al massimo.

Sapete quanti elementi nutritivi contiene una sola banana?

  • Un’alta quantità di fibre e diversi antiossidanti
  • Minerali (potassio, magnesio, rame, manganese)
  • Vitamine B6 e C
  • Carboidrati
  • Proteine

Bisogna anche ricordare che le banane contengono una grande quantità di acqua e pochissimi grassi.

2. Le banane regolano il livello di zucchero nel sangue

mangiare banane

Le banane sono ricche di una sostanza chiamata pectina, una fibra solubile che ci aiuta a regolare i livelli di zucchero nel sangue dopo i pasti. In questo modo, si regola l’appetito e si rallenta il processo di svuotamento dello stomaco.

Se scegliamo le banane meno mature (senza che siano del tutto acerbe), regoliamo ancora di più l’indice glicemico. In questo modo, evitiamo i tanto temuti picchi glicemici che, alle volte, altri frutti più dolci possono causare.

Un appunto, però: se siete avete il diabete, è meglio evitare il consumo di banane mature.

3. Una banana al giorno migliora la digestione

Un altro dato che potrebbe interessarvi è che una banana di medie dimensioni contiene due tipi di fibre: la pectina e l’amido. Questi due componenti favoriscono meravigliosamente la digestione.

  • L’amido, per esempio, “sfugge” alla digestione vera e propria per finire direttamente nell’intestino crasso, dove si trasforma in un alimento per i batteri intestinali buoni.
  • Una flora intestinale forte e sana è sinonimo di salute: assorbiamo meglio le sostanze nutritive ed evitiamo la stitichezza.
  • D’altra parte, la pectina ci aiuta a proteggere e a prenderci cura della salute del colon.

Leggete: 5 alimenti da evitare a colazione

4. Sì, le banane si prendono anche cura del cuore

mangiare banane

Il potassio è un minerale fondamentale per la salute del cuore, soprattutto per regolare ed equilibrare la pressione arteriosa.

Se ci abituiamo a mangiare una banana al giorno, terremo sotto controllo i livelli di potassio, un minerale essenziale per il benessere cardiovascolare.

È bene tenerlo a mente!

5. Volete perdere peso? Mangiate una banana ogni mattina

Le banane hanno diverse caratteristiche che le rendono alleate perfette per la perdita di peso. Non ne siete convinti? Date un’occhiata a questi dati:

  • Prima di tutto, le banane contengono pochissime calorie.
  • Sono sazianti e nutrienti: basta includerle nella colazione insieme a qualche proteina, una manciata di noci e una tazza di tè o caffè per sentirsi pieni e carichi di energie per tutta la mattinata.
  • Sono anche ricche di fibra, che si prenderà cura della salute digestiva ed eviterà la stitichezza.

Una curiosità, inoltre, è che le diete dimagranti includono molto spesso le banane acerbe. Provate ad assumerle per dieci giorni e osservate che effetti hanno su di voi.

6. Se fate attività fisica, portare sempre una banana con voi

mangiare banane

Come vi abbiamo segnalato all’inizio, la banana è il frutto perfetto per gli atleti. Il motivo? Il suo elevato contenuto di minerali e carboidrati facili da digerire.

Un altro dato interessante è che mangiare banane regolarmente può aiutare a ridurre i crampi muscolari causati dall’attività fisica. Anzi, anche se non siete sportivi, ma soffrite abitualmente di crampi notturni, non esitate: concludete la vostra cena con una banana (non troppo matura) e li eviterete.

Le banane danno un elevato apporto nutritivo prima, durante e dopo l’esercizio fisico, soprattutto se si tratta di un esercizio di resistenza.

Se andate a correre o in palestra, quindi, ricordatevi di portare sempre con voi una banana!

Scoprite: Come preparare l’acqua allo zenzero per dimagrire

Per finire, siamo consapevoli del fatto non a tutti va bene mangiare banane ogni giorno. Nel caso delle banane, ci sono alcune persone che fanno fatica a digerirle.

Se pensate che mangiarne una al giorno per voi sia troppo, però, cercate almeno di includerla nella vostra colazione tre volte alla settimana.

La vostra salute vi ringrazierà!

  • Israeli, Y., & Lahav, E. (2016). Banana. In Encyclopedia of Applied Plant Sciences. https://doi.org/10.1016/B978-0-12-394807-6.00072-1
  • Rupeshkumar, M., Kavitha, K., & Haldar, P. K. (2014). Phytotherapy in the management of diabetes mellitus: An overview. Research Journal of Pharmaceutical, Biological and Chemical Sciences. https://doi.org/10.2174/97816080501471120101
  • Akah, P. A., Okoli, C. O., & Nwafor, S. V. (2002). Phytotherapy in the management of diabetes mellitus. Journal of Natural Remedies.
  • Singh, Y. N., & Dryden, W. F. (1990). The augmenting action of banana tree juice on skeletal muscle contraction. Toxicon. https://doi.org/10.1016/0041-0101(90)90122-N
Guarda anche