Mutandine mestruali: cosa bisogna sapere

Avete mai sentito parlare delle mutandine mestruali? Pare proprio che stiano rivoluzionando l'igiene intima in termini di protezione e comfort.
Mutandine mestruali: cosa bisogna sapere

Ultimo aggiornamento: 19 luglio, 2022

Le mutandine mestruali rappresentano un’opzione sostenibile rispetto agli assorbenti e ai tamponi monouso. Questi capi pensati per essere indossati durante le mestruazioni si distinguono per essere riutilizzabili, sani e confortevoli.

Nello specifico, fungono da biancheria intima classica, ma con la capacità di trattenere il flusso senza macchiare il resto dell’outfit. Come funzionano? Quali tipi ci sono? In questo articolo trovate tutti i dettagli.

Cosa sono le mutandine mestruali e come funzionano?

Le mutandine mestruali sono un modello di abbigliamento intimo i cui materiali sono assorbenti e sicuri. Vengono utilizzati in sostituzione di assorbenti e tamponi, con il vantaggio che non contaminano e non danno fastidio.

Sebbene alcune donne preferiscano usarle da sole, c’è chi le usa insieme alla coppetta mestruale e ad altri sistemi di protezione. Tutto dipende dal livello di flusso.

Un rapporto della società di ricerche di mercato Transparency Market Research (TMR) rileva che l’assorbimento degli indumenti mestruali varia da mezzo tampone a 2 tamponi. In genere si tratta di lingerie realizzata con una base che ha 3 strati di tessuto.

  • Il mantello che tocca la pelle è di cotone ed è quello che drena il fluido.
  • Un altro è realizzato in poliuretano impermeabile, quindi non ti senti umido o non perde sangue.
  • La terza fodera mescola elastan traspirante, per neutralizzare batteri e odori.

Il loro funzionamento è semplice: vanno indossate come le mutandine tradizionali e cambiate ogni 8-12 ore, a seconda di quanto è abbondante il flusso.

Cosa sono le mutandine mestruali e come funzionano?
Le mutandine mestruali sono realizzate con materiali che assorbono i liquidi e ne impediscono la fuoriuscita.

Vantaggi delle mutandine mestruali

L’Organizzazione dei consumatori e degli utenti ha studiato tra un gruppo di donne la percezione delle mutandine per il periodo e la risposta ha indicato la versatilità del capo. Li considerano ideali nei cicli di flusso abbondante, di giorno, di notte o in combinazione con altri metodi.

I suoi principali vantaggi includono quanto segue:

  • Tossicità zero: a differenza di tamponi e salviette monouso, il materiale di fabbricazione non include nanoparticelle d’argento, una componente che può essere tossica.
  • Comodità: comportandosi come un comune slip, non dà fastidio e non si muove, come accade con gli assorbenti. Inoltre, si rimane asciutte.
  • Ecologia: la sua utilità si estende per 2 anni, durante i quali si collabora con l’ambiente riducendo al minimo i rifiuti di plastica. La durata dei collant dipende anche dalle cure che ricevono.

Svantaggi rispetto ad altri prodotti

È vero che le recensioni finora sono positive. Tuttavia, le mutandine mestruali comportano anche alcuni inconvenienti.

  • La maggior parte delle mutandine sono realizzate con tessuti scuri, il che non rivela con certezza la macchia del periodo.
  • D’altra parte, il capo non è così economico; anche se a confronto con ciò che spendereste per assorbenti e tamponi, è un investimento a lungo termine.

Tipi di mutandine mestruali

Le mutandine mestruali si differenziano per tipologia, stile e dimensione. Ce ne sono di vario tipo, per tutte le fasi delle mestruazioni. In generale, si distinguono perché sono impermeabili, antibatteriche, eliminano degli odori e sono molto comode. Vediamole in dettaglio.

Per un flusso leggero

Le mutandine mestruali per un flusso leggero sono ideali per i primi e gli ultimi giorni delle mestruazioni, o quando il sanguinamento è minimo. Ce ne sono perfino del modello perizoma.

Flusso intermedio

Anche le mutandine a flusso medio variano nel design. Potete scegliere tra tessuti in pizzo, a vita alta o classiche.

Flusso mestruale abbondante

In caso di flusso mestruale abbondante, la scelta degli indumenti mestruali si basa sugli strati necessari per offrire un maggiore assorbimento.

Per la notte

Le mutandine mestruali per la notte sono quelle che permettono di dormire con la tranquillità che il sangue non macchi le lenzuola al minimo movimento. Questa è una situazione comune con gli assorbenti igienici, poiché non sempre coprono ciò che è necessario e potrebbero spostarsi o staccarsi dal tessuto.

Mutandine per lo sport

Alcune donne preferiscono evitare di fare sport durante le mestruazioni per paura di perdite in pubblico. Per fortuna, ci sono diversi tipi di slip in stile leggings, perfetti per lo sport.

Costumi da bagno

Le mutandine mestruali riducono l’ansia che un assorbente interno provoca ad andare in spiaggia o in piscina. Coloro che hanno vissuto l’esperienza commentano che sono sufficientemente assorbenti e generano sicurezza.

Tipi di mutandine mestruali
Ci sono vari tipi di mutandine mestruali per soddisfare esigenze diverse.

Leggete anche: Ritardare il ciclo in modo naturale: è possibile?

Ulteriori consigli

L’igiene intima ha a che fare con la pulizia della persona e, in questo caso, con la pulizia delle mutandine. Ricordate che sono riutilizzabili e che per far sì che durino a lungo bisogna prendersene cura.

Lavatele con un detersivo classico, in lavatrice e senza ammorbidente. Lasciate asciugare all’aperto, preferibilmente al sole. Un consiglio in più è sciacquarle con acqua fredda prima del lavaggio forte.

Potrebbe interessarti ...
Cura delle parti intime: utili consigli
Vivere più sani
Leggi in Vivere più sani
Cura delle parti intime: utili consigli

Una buona cura delle parti intime aiuta a proteggere la flora batterica vaginale. Qualunque elemento che la alteri, può provocare infezioni o irrit...