Ozonoterapia: tutto quello che c'è da sapere prima di usarla

L'uso dell'ozonoterapia nel campo della salute è controverso, Quali sono i benefici e i rischi potenziali?
Ozonoterapia: tutto quello che c'è da sapere prima di usarla

Ultimo aggiornamento: 24 agosto, 2022

L’ozonoterapia o ossigeno-ozono terapia, è un trattamento di medicina alternativa che prevede la somministrazione di gas ozono. Questo gas incolore è composto da tre atomi di ossigeno (O3) ed è considerato il più forte ossidante naturale.

Nella sua forma naturale è presente nell’alta atmosfera e serve a proteggere la Terra dalle radiazioni ultraviolette (UV). Tuttavia, esiste anche una formulazione medica composta dall’1 al 5% di ozono e dal 95 al 99% di ossigeno. Quest’ultimo viene utilizzato per stimolare il sistema immunitario e combattere alcune malattie.

Tuttavia, le prove sono ancora limitate e il suo uso non è approvato. Cosa c’è da sapere al riguardo?

Che cos’è l’ozonoterapia?

C’è chi si chiede come un gas che si trova nell’atmosfera terrestre possa essere utilizzato a scopi medicinali. Bene, l’ozonoterapia utilizza un gas ozono prodotto da fonti di ossigeno di tipo medico. Questo, in particolare, agisce regolando il sistema immunitario e controllando l’infiammazione.

Secondo una recensione pubblicata su Journal of Natural Science, Biology and Medicine, potrebbe essere utile nel trattamento delle seguenti malattie:

  • Artrite.
  • Malattie virali, come l’HIV.
  • Patologie cardiache.
  • Degenerazione maculare.
  • Infezioni della cavità orale.
  • Cancro.

In realtà, esiste una certa controversia sul suo uso come agente terapeutico, poiché sono stati osservati effetti dannosi. Infatti, dal 2019, la Food and Drug Administration (FDA) ha comunicato che l’ozono è tossico e le sue applicazioni mediche non sono state dimostrate. Pertanto, non può essere utilizzato dagli operatori sanitari.

Terra protetta dallo strato di ozono.
Lo strato di ozono è noto per i danni subiti negli ultimi decenni a causa dell’inquinamento ambientale. L’ozono medico. tuttavia, è leggermente diverso.

Come funziona l’ozonoterapia e quali sono i suoi benefici?

Come dettagliato in uno studio condiviso su Saudi Journal of Biological Sciences, si utilizza l’ozonoterapia come metodo per disinfettare le forniture mediche da oltre 100 anni. Allo stesso modo, ha assunto vari usi terapeutici.

Nello specifico, trova impiego per disinfettare le ferite della pelle, stimolare il sistema immunitario e controllare i processi infiammatori. È anche associato alla modulazione dello stress ossidativo e alla prevenzione delle malattie croniche.

Una ricerca pubblicata su Medical Gas Research spiega che quando l’ozono entra in contatto con i fluidi corporei, si verificano reazioni che portano alla formazione di più proteine e globuli rossi. Pertanto, aumenta anche il trasporto di ossigeno. In questo modo si verificano reazioni fisiologiche che migliorano lo stato di salute.

Secondo uno studio pubblicato su The Saudi Journal for Dental Research,  l’ozonoterapia aiuta a inattivare vari ceppi di batteri, funghi, virus e lieviti, il che spiega il suo potenziale contro le infezioni.

Possibili applicazioni

Per ora, l’ozonoterapia non è un trattamento di prima linea per la gestione delle malattie. Vi sono ancora dubbi sul fatto che il suo uso sia sicuro. Tuttavia, è stato determinato che può avere effetti positivi in alcuni contesti.

1. Malattie respiratorie

Grazie alla sua capacità di aumentare l’ossigeno nel sangue, l’ozonoterapia viene utilizzata per migliorare i sintomi dei disturbi respiratori. A questo proposito, uno studio pubblicato su American Journal of Clinical and Experimental Medicine è giunto alla conclusione che iniezioni di ozono miscelato con il sangue contribuiscono a migliorare la qualità della vita dei pazienti con broncopneumopatia cronica ostruttiva (BPCO).

Tuttavia, è stato anche osservato che respirare l’ozono può compromettere la salute dei polmoni, soprattutto nei pazienti con malattie preesistenti. Pertanto, prima di utilizzare l’ozonoterapia a questo scopo, sono necessarie ulteriori ricerche.

2. Piede diabetico

Si ritiene che l’applicazione dell’ozonoterapia possa contribuire alla prevenzione delle complicanze del diabete, come il piede diabetico. In una ricerca pubblicata su Journal of Cellular Physiology, la somministrazione di gas ozono ha aiutato a chiudere l’ulcera del piede diabetico e ha ridotto il rischio di infezione.

3. Infezioni

L’evidenza suggerisce che l’ozono ha un potenziale come agente antimicotico, antibatterico e antivirale. Pertanto, potrebbe essere utile nel trattamento delle infezioni orali, cutanee e respiratorie. In ogni caso, sono necessari altri studi per corroborare questo effetto e la sua sicurezza.

4. Sistema immunitario

Uno degli effetti più importanti dell’ozono terapia ha a che fare con la sua attività immunomodulante. Per essere più precisi, è stato osservato che può migliorare la risposta del sistema immunitario alle infezioni e alle malattie croniche.

In uno studio del 2018, l’ozono mescolato con il sangue, somministrato a pazienti con HIV, è stato utile per ridurre la carica virale per un periodo di 2 anni. Nonostante ciò, i ricercatori sottolineano la necessità di ulteriori studi clinici.

Altri possibili benefici dell’ozono terapia

  • Uno studio pubblicato su Medical Gas Research ha stabilito che l’ozonoterapia è benefica per i pazienti con osteoartrite del ginocchio. In particolare, sembra migliorare la gamma di movimento.
  • Grazie alla sua capacità di stimolare l’ossigenazione del sangue e ridurre l’infiammazione, aiuta nella gestione dell’artrite e dell’ernia del disco.
  • Potrebbe ridurre il rischio di malattie vascolari periferiche e disturbi circolatori.

Potrebbe interessarvi anche: Ossigenoterapia: cos’è e a cosa serve?

Possibili effetti collaterali dell’ozonoterapia

L’uso dell’ozonoterapia è controverso a causa delle segnalazioni di effetti negativi. In effetti, il suo utilizzo non è approvato in paesi come gli Stati Uniti. Come abbiamo detto, secondo l’ente americano FDA l’ozono è un gas tossico che non ha benefici dimostrati come medicinale preventivo o di supporto.

Sebbene alcuni studi parlino di possibili vantaggi, è necessario essere consapevoli anche di possibili effetti collaterali:

  • Embolia gassosa.
  • Infezioni trasmesse per via ematica.
  • Perdita bilaterale del campo visivo..
  • Infiammazione dei vasi sanguigni.
  • Aumento del rischio di ictus e disturbi cardiaci.
  • Bruciore, tosse, mal di testa e nausea (se inalato).
Effetto avverso oculare dell'ozonoterapia.
Gli effetti collaterali oculari dell’ozono terapia potrebbero essere gravi, con rischio di cecità temporanea.

Applicazioni

Nell’ozonoterapia, il gas trova vari utilizzi, dall’acqua ozonizzata, alla sauna all’ozono, alle insufflazioni nel corpo. Viene anche somministrato come infiltrazione intra-articolare, trattamento topico e autoemoinfusioni.

In quest’ultimo caso, si miscela l’ozono con una piccola quantità di sangue estratto che viene nuovamente iniettato. Non ci sono prove sulla sicurezza di questo intervento.

Cosa ricordare dell’ozonoterapia?

Sebbene i benefici dell’ozonoterapia siano considerati promettenti, non ci sono prove sufficienti sulla sua sicurezza ed efficacia. Al contrario, enti come la FDA avvertono dei potenziali rischi, soprattutto se non viene applicata nel modo corretto.

Quindi, prima di considerarla un’opzione di trattamento, è meglio consultare il medico. Questo è importante soprattutto in caso di malattia, poiché un intervento inappropriato può portare a gravi complicazioni. Da tenere a mente!

Potrebbe interessarti ...
Talassoterapia: usi, tipi e benefici per la salute
Vivere più sani
Leggi in Vivere più sani
Talassoterapia: usi, tipi e benefici per la salute

La talassoterapia consiste nell'uso a scopo terapeutico dell'acqua e di altri elementi offerti dall'ambiente marino. Scoprite di più.



  • Elvis AM, Ekta JS. Ozone therapy: A clinical review. J Nat Sci Biol Med. 2011;2(1):66-70. doi:10.4103/0976-9668.82319
  • Manoto, S. L., Maepa, M. J., & Motaung, S. K. (2018). Medical ozone therapy as a potential treatment modality for regeneration of damaged articular cartilage in osteoarthritis. In Saudi Journal of Biological Sciences (Vol. 25, Issue 4, pp. 672–679). Elsevier BV. https://doi.org/10.1016/j.sjbs.2016.02.002
  • Seyam O, Smith NL, Reid I, Gandhi J, Jiang W, Khan SA. Clinical utility of ozone therapy for musculoskeletal disorders. Med Gas Res. 2018;8(3):103-110. Published 2018 Sep 25. doi:10.4103/2045-9912.241075
  • Tiwari, S., Avinash, A., Katiyar, S., Aarthi Iyer, A., & Jain, S. (2017). Dental applications of ozone therapy: A review of literature. In The Saudi Journal for Dental Research (Vol. 8, Issues 1–2, pp. 105–111). Elsevier BV. https://doi.org/10.1016/j.sjdr.2016.06.005
  • Smith NL, Wilson AL, Gandhi J, Vatsia S, Khan SA. Ozone therapy: an overview of pharmacodynamics, current research, and clinical utility. Med Gas Res. 2017;7(3):212-219. Published 2017 Oct 17. doi:10.4103/2045-9912.215752
  • Seyam O, Smith NL, Reid I, Gandhi J, Jiang W, Khan SA. Clinical utility of ozone therapy for musculoskeletal disorders. Med Gas Res. 2018;8(3):103-110. Published 2018 Sep 25. doi:10.4103/2045-9912.241075