Paella vegetariana: ipocalorica e gustosa

· 18 settembre 2018
La paella vegetariana è ideale come primo piatto per un pranzo o una cena leggeri. È equilibrata e allo stesso tempo gustosa.

Una paella vegetariana non ha niente da invidiare a una paella classica. Se siete alla ricerca di un piatto ipocalorico, nutriente e sfizioso, questa ricetta spagnola fa al caso vostro. E la preparazione non richiede più di 40 minuti.

La paella è un primo piatto tipico della Comunità Valenciana, ma con gli anni è diventato uno dei simboli della cucina spagnola, tra i più richiesti dai turisti.

La versione più nota prevede la carne e i frutti di mare, ma esistono varianti per tutti i gusti, come la nostra paella vegetariana.

Paella vegetariana: prima ricetta

Ortaggi e pentola con zuppa di verdure

Ingredienti (per 4 o 5 persone)

  • 1 cipolla
  • olio d’oliva
  • 2 spicchi d’aglio
  • brodo vegetale
  • 1 broccolo
  • 3 carciofi
  • 1 barattolo di piselli (125 g)
  • 2 tazze di riso integrale (400 g)
  • funghi (200 g)
  • 2 pomodori medi
  • 2 carote
  • 1 peperone rosso e 1 verde
  • fagiolini (200 g)
  • Condimenti: sale, pepe nero, zafferano o curcuma, paprika dolce

Leggete anche: Hamburger di lenticchie, una delizia light per il palato

Preparazione

  1. Per prima cosa tagliate tutte le verdure a pezzetti, fatta eccezione per i fagiolini che, se preferite, potete lasciare a metà.
  2. Lessate a parte i fagiolini, senza aggiungere sale o aceto.
  3. Nel frattempo tagliate i pomodori a pezzettoni e riduceteli in crema con il frullatore a immersione.
  4. Lasciate i fagiolini verdi ancora un po’ croccanti. Spegnete il fuoco e fateli intiepidire nell’acqua di cottura.
  5. Fate saltare, in poco olio, i peperoni e le carote per primi, visto che richiedono più tempo per cuocere.
  6. Una volta dorati, aggiungete la cipolla tritata, due spicchi d’aglio e i funghi. Mescolate spesso, per evitare che si attacchino. 
  7. Una volta cotti, aggiungete i broccoli, i carciofi tagliati sottili e i piselli.
  8. Adesso versate il riso e un po’ di brodo caldo. Fate cuocere per un po’ per poi versare il resto del brodo e la crema di pomodoro. 
  9. Mescolate in modo da unire tutti gli ingredienti e per evitare che la paella si attacchi.
  10. Infine, aggiustate di sale e aggiungete un po’ di peperoncino dolce.
  11. Una volta asciugato completamente il brodo, la paella è pronta. La cottura può durare circa venti minuti, a seconda della qualità del riso.
  12. Spegnete il fuoco e coprite la vostra paella vegetariana con un telo pulito e asciutto. Lasciatela riposare una decina di minuti prima di servirla.

Scoprite anche: 4 bolliti vegani per deliziare il palato

Paella vegetariana: seconda ricetta

Casseruola con riso

Ingredienti (per 3 o 4 persone)

  • ½ cipolla
  • 1 spicchio d’aglio
  • 4 tazze di brodo vegetale (1 litro)
  • 2 o 3 pomodori medi
  • una manciata di fagiolini (50 g)
  • ½ barattolo di piselli (62,5 g)
  • 1 tazza di riso integrale o basmati (200 g)
  • ½ peperone rosso e ½ verde
  • Cuori di carciofo (100 g)
  • 2 cucchiai di olio extravergine di oliva (30 ml)
  • Condimenti: sale, pepe nero (a piacere), 2 cucchiaini di curcuma (10 g), 1 cucchiaino di paprika dolce (5 g)
  • Opzionale: lo zafferano può essere usato al posto della curcuma.

Preparazione

  1. Innanzitutto lessate il riso, seguendo le indicazioni della confezione. In generale occorrono due bicchieri di acqua per ogni bicchiere di riso. Non lasciatelo cuocere troppo, una cottura al dente è perfetta. 
  2. Tritate la cipolla e, se vi piace il sapore, anche l’aglio. Lavate e affettate i peperoni alla julienne.
  3. Tagliate i pomodori a fettine sottili e mettete da parte.
  4. In una padella con olio d’oliva, fate dorare la cipolla e l’aglio.
  5. Appena saranno ammorbiditi, aggiungete i peperoni. Lasciate cuocere a fiamma media per qualche minuto, senza smettere di mescolare. Tutti gli ingredienti devono essere ben dorati. 
  6. A questo punto potete aggiungere il pomodoro tagliato a fettine. Chiudete con un coperchio e continuate la cottura per 8 – 10 minuti, affinché il pomodoro rilasci il suo sapore.
  7. Aggiungete i cuori di carciofi tagliati sottili, i fagiolini e i piselli. Cuocete tutto a fiamma vivace per altri 5 minuti. Versate adesso il riso già cotto, il brodo vegetale caldo e le spezie.
  8. Lasciate consumare il brodo. Spegnete, coprite la vostra paella vegetariana con un coperchio e lasciatela riposare per una decina di minuti prima di servirla.

Entrambe le ricette sono gustose e dall’ottimo contenuto nutrizionale. Inserire una paella vegetariana nella nostra dieta è una buona scelta alimentare, ideale sia a pranzo che a cena.

Guarda anche