Usare una pallina da tennis per alleviare il dolore della fascite plantare

· 11 novembre 2016
Grazie alla sua flessibilità, una pallina da tennis può essere il nostro miglior alleato per fare esercizi e stretching per alleviare il dolore causato dalla fascite plantare

La fascia plantare è una fascia spessa di tessuto che collega il calcagno con le dita e che costituisce l’arco de piede. La sua funzione principale è quella ti tenere teso il piede per ammortizzare l’impatto che soffre ogni volta che il corpo si muove o si sposta.

La fascite si manifesta quando la fascia plantare si infiamma, che sia per un uso eccessivo, uno stiramento o l’uso di calzature che non danno il giusto sostegno al piede.

È un disturbo molto diffuso anche tra le persone che soffrono di sovrappeso o obesità, poiché lo sforzo eccessivo che devono fare i piedi scatena la comparsa di microtraumi nei tessuti.

Nella maggior parte dei casi, si manifesta negli adulti di età compresa tra i 40 e i 70 anni di età, anche se, tra gli atleti, spesso si manifesta prima.

Il sintomo principale di questo disturbo è il dolore che colpisce la pianta del piede o il tallone, anche se, a volte, può estendersi fino alla caviglia e alle dita.

Di solito il trattamento classico si basa sull’assunzione di analgesici e antinfiammatori, ma potete anche aiutarvi con degli esercizi di stretching.

Potete fare questi esercizi con l’aiuto di una pallina da tennis, che vi aiuterà a rilassare il piede e a rafforzare i muscoli colpiti.

Eccoli spiegati nei dettagli, così che possiate praticarli ogni volta che avvertirete dolore.

Massaggio facendo rotolare la pallina

massaggio-rotolando

Far rotolare una pallina da tennis con i piedi è una delle migliori terapie per riabilitarli e alleviare il dolore causato dalla fascite.

Realizzando questo esercizio, riuscirete a massaggiare il piede e a stiralo, così da ridurre la tensione della fascia plantare.

Come si fa?

  • Sedetevi su una sedia, tenete la schiena dritta e mettete la pianta del piede sulla pallina da tennis.
  • Esercitate una leggera pressione, spingendo il piede verso il pavimento e realizzando dei movimenti avanti e indietro, dalle dita fino al tallone.
  • Fate rotolare la pallina per circa 30 secondi e ripetete lo stesso esercizio con l’altro piede
  • Ripetete questo esercizio due volte al giorno, per tre o quattro giorni consecutivi fino ad alleviare il dolore.

Non dimenticatevi di leggere anche: Piedi gonfi: cause e rimedi

Flessione

flessione

Per aumentare la forza dei piedi e migliorarne il sostegno, vi consigliamo di fare degli esercizi per allenare la flessibilità dei muscoli e dei tendini.

Questo esercizio vi permetterà di rilassare i piedi quando sono colpiti dal dolore, ma vi aiuterà anche a rafforzare la pianta del piede, la caviglia e le gambe.

Come si fa?

  • Mettete la pallina da tennis contro la parete e realizzate uno stiramento flettendo il piede.
  • Dopodiché, mettete la pallina sulla parte anteriore del piede, tenendo il tallone appoggiato al pavimento.
  • Inclinate la parte superiore del corpo verso la parete per aumentare lo stretching.
  • Fate tre respiri lenti, riposatevi e ripetete lo stesso esercizio per 8 volte.

Stretching per rilassarsi

stretching-per-rilassarsi

Con questo esercizio per rilassarvi, abbinerete l’allenamento respiratorio con la pressione sulle zone tese. Vi aiuterà a riattivare la circolazione sanguigna e a ridurre l’infiammazione.

Grazie alla pressione esercitata sulla pallina, si massaggiano le zone morbide del piede, dando esse sollievo.

Come si fa?

  • A piedi nudi, mettete un piede in avanti e appoggiatelo sulla pallina.
  • Fate pressione con il cuscinetto che si trova tra l’arco del piede e le dita, ma sempre tenendo il peso del corpo appoggiato sulla gamba posteriore.
  • Mantenendo questa posizione, respirate profondamente mentre spostate il peso sul piede anteriore.
  • Flettete un po’ il ginocchio, mantenete la posizione per cinque secondi e poi appoggiate di nuovo il peso sulla gamba posteriore.
  • Ripetete lo stesso esercizio con entrambi i piedi fino a completare cinque ripetizioni per entrambi.

Volete saperne di più? Leggete anche: Perché sentiamo formicolio a mani e piedi?

Punto di pressione

punto-di-pressione

Gli esercizi dei punti di pressione hanno lo scopo di rilassare qualsiasi muscolo della pianta del piede.

In questo caso, potete posizionare la pallina proprio sotto la zona dove si concentra il dolore.

Come si fa?

  • Mettete la pallina da tennis sotto le teste metatarsali ed esercitate una pressione costante per circa 10 minuti.
  • Cambiate la posizione della pallina, mettetela sotto la parte anteriore o posteriore del piede e ripetete la stessa pressione.
  • Cercate di iniziare dai punti che si trovano vicino alla base delle dita e poi, poco a poco, spostate la pallina verso il tallone.

Come potete vedere, una semplice pallina da tennis può diventare lo strumento migliore per esercitare e rafforzare i piedi.

Nel caso di lesioni, alluci valghi o calli, questo tipo di attività può darvi una sensazione di sollievo che può migliorare i risultati dei diversi trattamenti.

Cercate di fare gli esercizi seguendo tutte le istruzioni per evitare di peggiorare il problema.

Guarda anche