Partner egocentrico: come riconoscerlo?

31 Maggio 2020
Ci si può accorgere se si sta uscendo con una persona egocentrica dal fatto che si preoccupa solo di sé senza tener conto degli altri.

Stiamo uscendo con una persona che all’inizio pensavamo fosse fantastica, ma ora non siamo più così sicuri di cosa pensare? Sembra che tutto ruoti intorno a lui/lei? Forse si tratta di un partner egocentrico, ci abbiamo mai pensato?

Le persone egocentriche credono che le proprie opinioni e i propri interessi siano più importanti di quelli degli altri. Naturalmente fino a un certo punto è salutare per una persona porsi come priorità nella sua vita.

Non è invece giusto né sano cercare di essere la priorità nella vita altrui. È proprio questo il problema quando si ha un partner egocentrico.

5 segnali per riconoscere un partner egocentrico

1. Ha bisogno di vedere continuamente confermati il suo valore e le sue qualità

Discussioni che esistono in ogni coppia

Gli egocentrici sono capaci di proiettare una grande fiducia in se stessi, ma la realtà è completamente opposta. Queste persone sono spesso molto insicure, quindi chiederanno sempre la nostra opinione e avranno sempre bisogno della nostra approvazione. Tra le domande che ci ritroveremo a rispondere in ogni momento ci sono:

  • Come ti sembro?
  • Questo mi sta bene?
  • Ti piaccio?
  • Cosa ti piace di me?

Se abbiamo dei dubbi sul fatto che il nostro partner voglia solo la nostra opinione o sia egocentrico, cerchiamo di analizzare se si comporta allo stesso modo con tutti. Sarebbe bene poter analizzare anche come si comporta quando gli si dà un commento negativo.

Una persona umile è in grado di capire quando riceve una critica costruttiva, ma un egocentrico la prenderà male. Molto probabilmente finirà per causare una grande discussione o per mettersi sulla difensiva.

Volete sapere di più? Leggete: Alcuni consigli per trasformare i pensieri negativi in positivi

2. Analizza ogni situazione considerando solo se stesso

Ecco un altro segnale che ci indica che abbiamo a che fare con un partner egocentrico. Il suo unico filtro nell’analisi delle situazioni che gli si presentano è se stesso.

Per esempio, immaginiamo di avere avuto una brutta giornata e forse desideriamo solo stare a casa a riposare o parlare. Una persona altruista capirebbe che non ci sentiamo in vena e ci asseconderà decidendo di starci vicino per parlare o semplicemente per tenerci compagnia.

Un partner egocentrico, invece, sarebbe infastidito qualora avesse già fatto dei piani e ci farebbe sentire in colpa o andrebbe via senza preoccuparsi di come stiamo o di cosa abbiamo bisogno. Questo perché le persone egocentriche hanno poca o nessuna empatia, quindi si preoccupano solo di sé e dei propri bisogni.

3. Un partner egocentrico vuole piena attenzione e disponibilità

Coppia in cui si piacciono sono cortesi tra di loro

Una persona egocentrica pretende che gli altri siano sempre a sua disposizione. Ha bisogno di essere ascoltata o raggiunta lì dove si trova. Cercherà, in altre parole, di controllare le nostre vite.

Vi sentite esausti e a volte preferite tenervi lontani dal partner? Avete dovuto abbandonare attività, persone o situazioni che per voi erano molto importanti per fare piacere al partner?

Mentre in un primo momento potrebbe essere lusinghiero che qualcuno ha bisogno di noi così urgentemente, alla fine la persona finirà per essere un peso.

Se vi trovate in questa situazione, ricordate che avete tutto il diritto di definire le vostre priorità come meglio reputate e che non dovete abbandonare i vostri interessi per un’altra persona.

4. Un partner egocentrico non ricorda quello che è importante per noi

Stiamo uscendo con qualcuno da mesi e non ricorda nemmeno se abbiamo fratelli o sorelle? Gli abbiamo detto più volte quale cibo non ci piace e lui/lei lo ordina sempre perché si dimentica che non ci piace?

Naturalmente, c’è la possibilità che il partner possa essere un po’ sbadato o distratto. Succede a tutti di tanto in tanto di commettere qualche errore, ma un partner egocentrico non avrà il minimo interesse ad ascoltarci.

Possono sembrare piccole dimenticanze, ma si tratta di dettagli che dimostrano se qualcuno si interessa veramente a noi. Quando non si ricorda quello che per noi è importante, significa che in realtà fa solo finta di ascoltare.

Leggete anche questo articolo: Sono i piccoli dettagli a fare la differenza

5. Parla sempre e non ci dà la possibilità di comunicare le nostre idee

Coppia che si guardano arrabbiati perché il partner egocentrico

Un altro indizio del fatto che stiamo uscendo con un partner egocentrico è che ci ritroviamo sempre ad ascoltarlo mentre lui parla per tutto il tempo. Probabilmente quando ci lascia parlare, lo fa solo per convincerci a essere d’accordo con lui e poi continua.

Pensiamo che quello che diciamo non sia interessante per quella persona ed è per questo che l’intera conversazione ruota attorno a lei? Questo è un chiaro sintomo.

Cosa fare quando si esce con una persona egocentrica?

  • Stabiliamo dei limiti. È importante stabilire e rispettare questi limiti per evitare di danneggiare la propria autostima. Se il partner non è in grado di rispettarli, potremmo decidere di fare un piccolo passo indietro per evitare problemi più grandi.
  • Spieghiamo chiaramente cosa ci mette a disagio. Purtroppo, potrebbe darsi che non sia interessato a quello che abbiamo da dire. Tuttavia, è importante farlo per chiarire la situazione e dargli l’opportunità di apportare cambiamenti che miglioreranno la relazione.
  • Manteniamo una certa distanza. Dovremmo essere realisti e capire che alcune persone semplicemente non sono pronte ad avere un rapporto sano.

Per fortuna, ci sono milioni di persone nel mondo e non dobbiamo per forza legarci a una egocentrica.

  • Novoa Patiño, José. (2011).El egocentrismo en la teoría del desarrollo de Norbert Elias1. http://www.scielo.org.co/pdf/unih/n71/n71a05.pdf