Piante per combattere la cattiva circolazione

27 gennaio 2018
Se stiamo seguendo un trattamento medico per migliorare la circolazione, prima di assumere le seguenti piante dovremmo consultare uno specialista per assicurarci che non si produca alcun effetto avverso 

Oggi vi presentiamo alcune piante per combattere la cattiva circolazione, poiché può causare diversi effetti negativi per la salute. Il sangue è vitale per tutti gli organi e i tessuti del corpo, pertanto qualsiasi problema può causare gravi conseguenze.

Attraverso il sangue vengono trasportati costantemente l’ossigeno, i principi nutritivi e le altre sostanze di cui le cellule hanno bisogno per lavorare in condizioni ottimali.

Quando qualcosa impedisce il loro adeguato passaggio, aumentano i dolori e si scatenano diverse reazioni che possono generare disturbi ancora più seri.

Per fortuna, ci sono rimedi di origine naturale che, ingeriti regolarmente, possono aiutare a ripristinare la corretta circolazione sanguigna ed evitare complicazioni.

Li conoscete? Ecco a voi 5 piante medicinali utili in tal senso.

A cosa è dovuta la cattiva circolazione sanguigna?

I problemi di circolazione possono dipendere da molteplici fattori. Spesso, quando si palesano in giovane età, dipendono dalla cattiva alimentazione e da uno stile di vita sedentario.

Tuttavia, possono prodursi anche a causa di problemi alle arterie, squilibri ormonali e a un’ampia varietà di malattie.

Fattori di rischio

  • Accumulo di colesterolo nelle arterie,
  • Cattiva alimentazione,
  • Inattività fisica,
  • Fumo,
  • Consumo di bevande alcoliche,
  • Eccesso di stress,
  • Uso di indumenti troppo stretti,
  • Esposizione a tossine o inquinamento,
  • Diabete,
  • Malattie cardiovascolari.

Leggete anche: Prevenire e trattare la cattiva circolazione nelle gambe

Sintomi della cattiva circolazione

Mani

Gli effetti dei problemi circolatori possono variare da paziente a paziente a seconda della causa e del livello di gravità.

In linea di massima si possono percepire sintomi quali:

  • Infiammazione degli arti,
  • Dolore e pesantezza nelle articolazioni,
  • Vene varicose e capillari rotti,
  • Una leggera colorazione bluastra della pelle (cianosi),
  • Freddo agli arti,
  • Capelli e unghie rotte,
  • Ferite che cicatrizzano tardi,
  • Indebolimento del sistema immunitario,
  • Affaticamento,
  • Formicolio e crampi in diverse parti del corpo,
  • Problemi di concentrazione e memoria,
  • Difficoltà in ambito sessuale.

Piante per combattere la cattiva circolazione del sangue

Esistono diverse piante che possono aiutare a fluidificare il sangue migliorandone il passaggio attraverso le arterie.

Alcune di esse, inoltre, sono vasodilatatrici, vasotoniche e diuretiche, proprietà che migliorano la loro capacità di trattare le difficoltà circolatorie.

1. Salice

Salice bianco

Il salice contiene una sostanza conosciuta come salicina, che costituisce uno dei migliori anticoagulanti forniti dalla natura.

Ingredienti

  • 1 cucchiaino di corteccia di salice (5 g)
  • 1 tazza d’acqua (250 ml)

Preparazione

  • Aggiungete la corteccia di salice in una tazza di acqua bollente e poi coprite la bevanda.
  • Fate riposare per circa 10 minuti e filtrate.

Modalità di consumo

  • Assumete l’infuso 30 minuti prima di fare colazione.
  • Se lo considerate necessario, ripetete il consumo a metà mattina.

2. Olmaria

Come la pianta precedente, l’olmaria possiede composti anticoagulanti e antinfiammatori che migliorano il passaggio del sangue in caso di ostruzione delle arterie o altri problemi.

Ingredienti

  • 1 cucchiaino di olmaria (5 g)
  • 1 tazza d’acqua (250 ml)

Preparazione

  • Aggiungete l’olmaria in una tazza d’acqua e fate bollire la bevanda.
  • Una volta giunta a ebollizione, copritela e ritiratela dal fuoco.
  • Fatela riposare per circa 10 minuti e filtratela.

Modalità di consumo

Bevete una tazza di infuso a metà mattina, tutti i giorni.

3. Sedano

Sedano

Grazie alle sue proprietà diuretiche e disintossicanti, il sedano rientra tra le piante per combattere la cattiva circolazione, poiché può ridurre i sintomi.

I suoi composti riducono l’infiammazione e aumentano la produzione di urina affinché il sangue sia più fluido e sano.

Ingredienti

  • 1 gambo di sedano
  • 3 tazze d’acqua (750 ml)

Preparazione

  • Lavate e tagliate il gambo di sedano, aggiungetelo a una pentola con un litro d’acqua e portate a ebollizione.
  • A questo punto ritirate dal fuoco, coprite con un coperchio e lasciate riposare per circa 10 minuti a temperatura ambiente.

Modalità di consumo

Bevete fino a tre tazze di infuso di sedano al giorno.

4. Ortica

L’ortica è un buon integratore di ferro in caso di anemia. Inoltre, possiede proprietà anticoagulanti e vasodilatatrici che migliorano significativamente la circolazione. 

Ingredienti

  • 1 cucchiaino di ortica (5 g)
  • 1 tazza d’acqua (250 ml)

Preparazione

  • Aggiungete l’ortica a una tazza d’acqua bollente e lasciate riposare per circa 10 minuti.
  • Trascorso questo tempo, filtrate la bevanda.

Modalità di consumo

Bevete l’infuso 2 volte al giorno fino ad alleviare i problemi circolatori.

Leggete anche: Trattamento da fare in casa per le rughe e le cicatrici

5. Fiori di tiglio

Tiglio

Tra le piante per combattere la cattiva circolazione, vi è anche il tiglio. Le proprietà dei fiori di tiglio sono state utilizzate per anni per rafforzare le arterie e ridurre i problemi di circolazione sanguigna. 

I suoi composti riducono lo stress e sono positivi in caso di pressione alta.

Ingredienti

  • 1 cucchiaino di fiori di tiglio secco (5 g)
  • 1 tazza d’acqua (250 ml)

Preparazione

  • Aggiungete i fiori di tiglio in una tazza d’acqua e poi portate la bevanda a ebollizione.
  • Una volta raggiunto il bollore, spegnete il fuoco e fate riposare per circa 10 minuti.

Modalità di consumo

Consumate una tazza di infuso a metà mattina o prima di andare a letto.

Sentite i vostri arti più pesanti? Notate varici o vene dilatate? Se manifestate qualsiasi sintomo di cattiva circolazione, preparate uno qualsiasi di questi rimedi a base di piante medicinali.

Guarda anche