Pane senza impasto e senza glutine da preparare in casa

· 28 novembre 2018
Preparare il pane senza impasto e senza glutine è più semplice di quanto sembra e ne vale davvero la pena, il risultato è estremamente sano e delizioso.

Da quando ha fatto la sua comparsa la prima ricetta di pane senza impasto, in molti si sono cimentati nella preparazione casereccia di questo alimento. Preparare questo pane non richiede alcun sforzo né una lunga lista di ingredienti o un forno speciale.

Il segreto della ricetta che presentiamo a seguire radica soprattutto nel tempo di riposo dell’impasto e nella cottura. Il resto è un gioco da ragazzi.

Bisogna segnalare che possono essere aggiunti altri ingredienti per arricchire questo pane senza impasto; in generale prevede l’aggiunta di semi e frutta secca, ma è possibile ricorrere anche alla cannella.

Preparare in casa il proprio pane senza impasto in meno di 10 passaggi

Pane senza glutine

Ingredienti

  • 1 cucchiaino di sale (5 g)
  • 1 bicchiere e ¾ d’acqua (350 ml)
  • ½ cucchiaino di lievito fresco (2,5 g)
  • 3 tazze di farina senza glutine (380 g)

Preparazione

  • Prima di tutto, bisogna sciogliere il lievito nell’acqua e metterlo da parte.
  • Mettiamo la farina senza glutine in un recipiente insieme al sale e mescoliamo i due ingredienti con un cucchiaio per amalgamarli per bene.
  • Versiamo sulla farina  il sale e il lievito sciolto.
  • Con movimenti avvolgenti e lenti, mescoliamo tutti gli ingredienti in modo da ottenere un impasto omogeneo. Questo passaggio deve durare almeno un minuto e mezzo.
  • Avvolgiamo l’impasto con della pellicola trasparente e lasciamo riposare per tutta la notte (circa 10 o 12 ore).
  • Il mattino seguente spolverizziamo della farina su una superficie liscia e pulita su cui appoggeremo l’impasto. Passare un po’ di farina anche sulle mani ne faciliterà la manipolazione, in quanto eviterà che si attacchi.
  • Preriscaldiamo il forno a 200 ºC.
  • Spolverizziamo un po’ di farina sull’impasto (solo un pizzico) e formiamo una specie di palla. Appoggiamola sulla superficie liscia e appianiamo leggermente con la mano.

Leggete anche: Muffin all’avena: nutritivi, senza glutine né lattosio

  • Con un coltello incidiamo una croce al centro, così da ottenere quattro pieghe. Il pane potrà “respirare” dall’apertura e si cuocerà alla perfezione.
  • Ripieghiamo su se stesse le pieghe ottenute (da fuori verso dentro). Se lo desideriamo, possiamo aggiungere dei semi o qualsiasi altro ingrediente di nostro gusto per arricchire il nostro pane senza impasto.
  • Mettiamolo dentro una pentola adatta al forno. Non è necessario imburrarla.
  • Inforniamo la pentola con il coperchio per 40-45 minuti circa a una temperatura di 250 °C.
  • Dopo i primi 20 minuti di cottura, togliamo il coperchio e inforniamo nuovamente affinché l’impasto si gonfi; in altre parole, per completare la cottura del pane.

Considerazioni finali

Dopo 45 minuti, verifichiamo la cottura del pane e se riteniamo che debba cuocere ancora, inforniamolo per altri 10 minuti.

Durante questo tempo, bisogna controllare da vicino il pane per evitare che la crosta si bruci. Dopodiché, spegniamo il forno, togliamo la teglia e lasciamo raffreddare a temperatura ambiente.

Infine, la capovolgiamo su un panno pulito e asciutto per far uscire il nostro pane senza impasto.

Scoprite: Delizie al forno: 5 ricette di patate arrosto

Avrà una consistenza molto delicata e, in linea generale, molto leggera.

Ricetta del pane casereccio senza impasto

Il nostro pane avrà un aspetto molto invitante: fuori presenterà una crosta dorata di medio spessore e dentro apparirà molto alveolato, ovvero noteremo buchi di medie e grandi dimensioni, come risultato della miscela degli ingredienti e del processo di cottura.

Sostituti della farina di semola di grano duro

La gomma di xantano è l’ingrediente più usato negli impasti di pane casereccio senza glutine, poiché offre elasticità e consistenza.

Ma di cosa si tratta? È un prodotto biopolimerico, ovvero un polisaccaride ottenuto dall’azione di un batterio durante il processo di fermentazione degli zuccheri.

Anche la farina di amaranto può essere un ottimo sostituto della classica farina di semola. È, infatti, il prodotto da forno più usato per le ricette senza glutine.

Tuttavia, per preparare il pane, bisogna mescolarla con un altro tipo di farina affinché gonfi durante la cottura.

Guarda anche