Prevenire i tumori della pelle: 6 consigli

1 Luglio 2020
I casi di tumori della pelle sono notevolmente aumentati negli ultimi anni. L'adozione di misure preventive quali l'uso di protezioni solari, controlli di routine o l'impiego di integratori alimentari può rivelarsi un modo efficace per contrastare il problema.

Prevenire i tumori della pelle è di fondamentale importanza. I fattori di rischio possono essere una carnagione molto chiara o casi in famiglia della patologia. I casi di tumore della pelle sono sempre più frequenti, motivo per cui occorre adottare tutte le misure precauzionali del caso.

Nel presente articolo condividiamo alcuni consigli per prevenire i tumori della pelle. Bisogna prendere coscienza di questa grave malattia e conoscere i fattori di rischio, così da applicare le misure preventive più appropriate.

Consigli per prevenire i tumori della pelle

1. Crema solare

Crema solare in città
Bisogna applicare la crema solare ogni giorno, nella formulazione più adatta al proprio tipo di pelle.

La protezione solare ha lo scopo di proteggere la pelle dalle radiazioni solari. La sua applicazione ci consente di creare una barriera contro i raggi ultravioletti. Per tale ragione, negli ultimi decenni diversi enti di salute pubblica ne hanno promosso l’utilizzo.

Tuttavia, i casi di tumore della pelle nella loro forma più grave continuano ad aumentare. Oltre ad applicare la protezione solare, dunque, bisogna adottare ulteriori misure preventive.

Leggete anche: Protezione solare come crema idratante?

2. Lozioni con antiossidanti

Uno studio pubblicato dal Duke University Medical Center suggerisce che le protezioni solari non offrono la sufficiente protezione alla pelle. Sostengono che ciò sia dovuto all’uso improprio, al fattore di protezione non adeguato o a una loro eventuale tossicità.

Per contrastare tali problemi, propongono l’applicazione topica di alcuni antiossidanti parallelamente all’uso delle protezioni solari. Affermano che la loro efficacia sia documentata e che aumentino la protezione della pelle dal tumore. Tra essi abbiamo:

  • Vitamina C.
  • Vitamina E.
  • Selenio.
  • Zinco.
  • Silimarina.
  • Isoflavoni di soia.
  • Polifenoli del tè.

3. Controlli di routine per prevenire i tumori della pelle

Visita dermatologica
I controlli di routine rappresentano una misura preventiva efficace, soprattutto per le categorie a rischio.

È importante tenere presente che si dovrebbero sempre effettuare dei controlli di routine. Le categorie a rischio che richiedono maggiori misure preventive e controlli presentano:

  • Storia familiare di tumori della pelle.
  • Storia familiare di melanomi.
  • Eccessiva esposizione al sole.
  • Pelle con fototipi I o II.
  • Disturbi genetici con maggiore rischio di tumore della pelle.
  • Fumatori abituali.
  • Pazienti affetti da HIV, HPV e poliomavirus.

4. Attenzione ad alcuni farmaci

Bisogna anche tenere conto di un fattore poco noto. Alcuni farmaci aumentano la fotosensibilità, ostacolando la protezione della pelle dal tumore. Tra questi farmaci abbiamo:

  • Tetracicline (in particolare la doxiciclina).
  • Diuretici tiazidici.
  • Sulfamidici.
  • I fluorochinoloni.
  • Farmaci antinfiammatori non steroidei.
  • Retinoidi.
  • Erba di San Giovanni (Iperico).

È sempre opportuno consultare il medico in caso di assunzione di uno di questi medicinali. Se non è possibile modificare il trattamento, si dovranno prendere strette precauzioni riguardo all’esposizione al sole, data la maggiore vulnerabilità.

5. Integratori per via orale per prevenire i tumori della pelle

Prevenire i tumori della pelle: la vitamina K
Tramite integratori e alimenti, è possibile assumere sostanze nutritive dai notevoli benefici per la pelle.

Abbiamo già parlato degli antiossidanti per via topica. Tuttavia, l’alimentazione svolge sempre un ruolo primario in fatto di salute. Per tale ragione, possiamo ricorrere agli integratori, supportati da evidenze scientifiche, affinché ci aiutino a proteggere la pelle dai tumori.

Tali integratori potranno essere assunti come complemento, ma non come misura esclusiva per la protezione dagli effetti dannosi del sole. Vanno intesi come parte di questi consigli preventivi.

Consigliamo inoltre di consultare sempre il medico prima di assumere tali prodotti. A seguire riportiamo gli integratori più efficaci in questi casi, nonché gli alimenti più ricchi di tali nutrienti:

  • Vitamina A: fegato, carote, spinaci, latticini, zucca, uova.
  • Selenio: noci del Brasile, tonno, ostriche, sesamo, uova.
  • Vitamina C: arance, guava, agrumi, fragole, kiwi.
  • Acidi grassi essenziali: pesce azzurro, olio di lino, olio di enotera, avocado.
  • Vitamina E: olio d’oliva, semi di girasole, mandorle, pinoli, noci del Brasile, albicocche, spinaci, quinoa, ostriche.
  • Resveratrolo: succo d’uva o vino, arachidi, cioccolato fondente, mirtilli.

Può interessarvi anche: 4 vitamine importanti per la salute della pelle

6. Ulteriori accorgimenti

Infine, è bene sottolineare che l’esposizione al sole non è l’unico fattore di rischio del tumore della pelle. Anche i lettini abbronzanti e l’esposizione a sostanze chimiche in determinati luoghi o professioni possono comportare un elevato rischio.

Bisognerà pertanto adottare tutte le precauzioni del caso. All’aperto, sarà necessario indossare gli indumenti più appropriati per proteggere la pelle, così come l’uso di occhiali da sole e l’applicazione di una crema solare.

Ribadiamo, inoltre, l’importanza di abbandonare abitudini dannose come il fumo e di seguire un’alimentazione completa e bilanciata. Senza dimenticare i controlli di routine quando necessario.

  • Guerra, K. C., & Crane, J. S. (2018). Cancer, Skin, Prevention. StatPearls.
  • Pinnell, S. R. (2003). Cutaneous photodamage, oxidative stress, and topical antioxidant protection. Journal of the American Academy of Dermatology. https://doi.org/10.1067/mjd.2003.16