Ricetta della crema di barbabietola e 2 variazioni

Ecco come realizzare velocemente una fantastica crema di barbabietola, oltre a due varianti per ottenere un gusto diverso.
Ricetta della crema di barbabietola e 2 variazioni
Saúl Sánchez Arias

Scritto e verificato da il nutrizionista Saúl Sánchez Arias.

Ultimo aggiornamento: 24 agosto, 2022

La crema di barbabietola è una ricetta semplice da preparare e ricca di nutrienti essenziali. Può aiutare a migliorare lo stato di salute, purché inserita nell’ambito di una dieta varia ed equilibrata. In questo articolo vi diamo la ricetta di base e due modi per variare il risultato finale.

Occorre ricordare che l’inclusione di alimenti vegetali nella dieta è altamente raccomandata dai nutrizionisti. Questi alimenti forniscono vitamine e sostanze fitochimiche in grado di ridurre l’incidenza di molte patologie croniche e complesse.

Crema di barbabietola: ingredienti

Per preparare una crema di barbabietola per 6 persone avrete bisogno dei seguenti ingredienti:

  • 1 cipolla rossa.
  • 2 spicchi d’aglio.
  • 1 porro,
  • 1 rapa bianca.
  • 3 barbabietole cotte o al naturale.
  • 2 grammi di paprika piccante.
  • 4 grammi di paprika dolce.
  • 600 ml di brodo vegetale.
  • 400 millilitri di latte di cocco.
  • 20 millilitri di aceto di sidro di sherry o di mele.
  • Sale.
  • Pepe nero.
  • Olio extravergine di oliva.
La crema di barbabietola è facile da preparare
La crema di barbabietole è una ricetta semplice e nutriente.

Preparazione

  1. Tritate la cipolla rossa, l’aglio e il porro. In quest’ultimo caso, non dimenticate di rimuovere la parte verde.
  2. Lavate, mondate e tritate la rapa. Se è cruda, vi consigliamo di sottoporla prima a cottura, con acqua o in forno avvolta in carta alluminio.
  3. Scaldate l’olio d’oliva in una casseruola, dove soffriggerete la cipolla fino a quando non si sarà ammorbidita.
  4. Aggiungete l’aglio, il porro e la rapa.
  5. Salate e pepate a piacere e fate cuocere per circa 10 minuti a fuoco medio, finché le verdure non saranno tenere.
  6. Aggiungete le barbabietole, la paprika e l’aceto e mescolate bene.
  7. Coprite con latte di cocco e con acqua o brodo e portate la preparazione a bollore. Quindi, abbassate la fiamma, coprite e cuocete per 15 minuti.
  8. Trascorso questo tempo, frullate con il frullatore a immersione. Nel caso in cui la consistenza sia troppo densa, potete aggiungere un po’ più di brodo all’ultimo momento.

Crema di barbabietola con latte di cocco

Potete preparare questa crema aggiungendo 250 millilitri di latte di cocco insieme al brodo o all’acqua negli ultimi passaggi. In questo caso vi consigliamo di aggiungere anche un tocco piccante con pepe di Caienna e zenzero in polvere. Otterrete un risultato finale più esotico.

Crema di barbabietola con carote e mandorle

Se volete un maggiore apporto di nutrienti ed energia, potete aggiungere della frutta secca. Con 4 barbabietole, 2 cipolle, 4 carote, mezza tazza di mandorle tritate, una spruzzata di succo di limone, 2 cucchiai di olio d’oliva e alcuni germogli di erba medica otterrete un risultato eccezionale.

Tutto quello che dovete fare è soffriggere la cipolla per poi aggiungere nella padella le barbabietole, le carote e le mandorle. Cuocete il tutto con acqua fino a quando le verdure non si ammorbidiscono e poi frullate. Condite con del succo di limone e servite decorando con i germogli.

Benefici della barbabietola

Per finire, vediamo i benefici delle barbabietole per la salute. Per sfruttarle al meglio dovrete introdurle nell’ambito di una dieta equilibrata e varia. È fondamentale che non vi siano carenze di micronutrienti essenziali per non mettere a rischio il funzionamento dell’organismo.

Protegge la salute del cuore

La barbabietola contiene dei composti chiamati nitrati. Hanno capacità vasodilatatrice, quindi sono positivi per il sistema cardiovascolare.

Secondo uno studio pubblicato sulla rivista Biomolecules, il loro consumo regolare aiuta a ridurre l’ipertensione, uno dei fattori di rischio associati ai disturbi cardiaci.

Sarà tuttavia decisivo limitare la presenza di composti antinfiammatori nella dieta per sperimentare questo effetto positivo. Ad esempio, è consigliabile ridurre l’assunzione di acidi grassi trans e zuccheri semplici. Inoltre, sarà di grande aiuto praticare regolare attività fisica.

Aiuta a prevenire l’invecchiamento

Non solo si distingue per la sua concentrazione di nitrati, la barbabietola contiene altri fitochimici come gli antociani. Hanno attività antiossidante, poiché neutralizzano la formazione di radicali liberi e il loro successivo accumulo nei tessuti dell’organismo. In questo modo è meno probabile che si sviluppino patologie legate all’età.

Zuppiera con crema di barbabietole.
La barbabietola contiene sostanze con potenziale antiossidante che proteggono l’organismo dallo sviluppo di diverse malattie degenerative.

Come confermato da una ricerca pubblicata sulla rivista Clinical Interventions in Aging , l’ossidazione fuori controllo è uno dei meccanismi che facilita l’invecchiamento precoce. Per questo motivo è importante inserire nella dieta nutrienti o elementi che riescano a regolare il processo e mantenere così l’omeostasi nell’ambiente interno.

Aumenta le prestazioni sportive

I nitrati contenuti nelle barbabietole non sono solo positivi per la salute cardiovascolare, ma contribuiscono anche a migliorare le prestazioni degli atleti. La vasodilatazione favorisce un maggiore apporto di nutrienti e ossigeno ai tessuti e ai muscoli, fatto che aiuta a ritardare l’insorgenza della fatica.

Infatti, e secondo uno studio pubblicato sul Journal of the International Society of Sports Nutrition, l’assunzione regolare di succo di barbabietola migliora le prestazioni negli esercizi ad alta intensità e ad intervallo. Potete sfruttare questi effetti attraverso piatti che includano barbabietole o con capsule di nitrato.

Preparate la crema di barbabietola e aumentate il consumo di verdure

Come avete visto, preparare la crema di barbabietola è davvero facile. È una ricetta ricca di sostanze fitochimiche con proprietà antiossidanti.

Inoltre, la preparazione non richiede molto tempo e la crema può essere conservata per diversi giorni in frigorifero. In caso di esercizio fisico ad alta intensità, il beneficio sarà doppio.

Ricordate che uno dei pilastri fondamentali di una buona dieta è la varietà. È altamente consigliato assicurarsi il consumo di diverse verdure. In questo modo eviterete carenze di micronutrienti che possono condizionare il corretto funzionamento dell’organismo e prevenire lo sviluppo di patologie croniche e complesse a medio termine.

Potrebbe interessarti ...
Tartare di barbabietola: come prepararla
Vivere più sani
Leggi in Vivere più sani
Tartare di barbabietola: come prepararla

La tartare di barbabietola è un ottimo modo per introdurre questo tubero nella dieta. Si tratta di un vegetale che offre benefici alla salute.



  • Bonilla Ocampo, D. A., Paipilla, A. F., Marín, E., Vargas-Molina, S., Petro, J. L., & Pérez-Idárraga, A. (2018). Dietary Nitrate from Beetroot Juice for Hypertension: A Systematic Review. Biomolecules8(4), 134. https://doi.org/10.3390/biom8040134
  • Liguori, I., Russo, G., Curcio, F., Bulli, G., Aran, L., Della-Morte, D., Gargiulo, G., Testa, G., Cacciatore, F., Bonaduce, D., & Abete, P. (2018). Oxidative stress, aging, and diseases. Clinical interventions in aging13, 757–772. https://doi.org/10.2147/CIA.S158513
  • Domínguez, R., Maté-Muñoz, J. L., Cuenca, E., García-Fernández, P., Mata-Ordoñez, F., Lozano-Estevan, M. C., Veiga-Herreros, P., da Silva, S. F., & Garnacho-Castaño, M. V. (2018). Effects of beetroot juice supplementation on intermittent high-intensity exercise efforts. Journal of the International Society of Sports Nutrition15, 2. https://doi.org/10.1186/s12970-017-0204-9