Ricetta veloce per preparare un delizioso budino

Un delizioso budino è sempre gradito a fine pasto. Oggi riportiamo la ricetta per preparare un budino in modo semplice e veloce.

A chi non piace un delizioso budino! Ci sono talmente tante ricette per prepararlo che potremmo farne uno diverso ogni giorno, per svariati mesi. Il sapore intenso e la consistenza cremosa sono un invito a degustare questo squisito dolce. Siamo sicuri che, dopo aver provato una seconda porzione, vorrete mangiarne ancora.

Tra i budini più deliziosi, ci sono quelli fatti con l’uovo, ed è proprio questo che andremo a preparare oggi. Questo budino ha origini spagnole ma è stato elaborato in molte varianti nei diversi paesi in cui viene preparato. Ad esempio, in Argentina si preferisce aggiungere una crema a base di latte conosciuta come dulce de leche, che rende il tutto ancora più irresistibile.

I benefici del budino fatto in casa sulla salute

Il primo beneficio che regala questo dolce delizioso è il suo contenuto di iodio. Potremmo dire che poco più del 33% del suo contenuto è iodio, che rende il budino un’importante fonte di questo elemento. Lo iodio è importante per il metabolismo, per regolare i livelli di energia e per il corretto funzionamento delle cellule.

Lo iodio è un elemento essenziale per la tiroide, una ghiandola incaricata di processare il colesterolo nelle cellule. In quanto nutriente, aiuta anche a rafforzare i capelli, la pelle e le unghie. Il flan contiene però anche molto zucchero; tuttavia, il suo contenuto di proteine e minerali lo rendono complessivamente un alimento con un buon apporto nutrizionale. Consigliamo quindi dosi moderate.

Vi suggeriamo inoltre di utilizzare latte scremato nella preparazione, per ridurre notevolmente l’apporto di grassi.

Lo zucchero contiene carboidrati, importanti soprattutto se la vostra routine è impegnativa o se svolgete un’attività fisica che richiede energia; è consigliabile però scegliere zucchero non raffinato. Questo dolce contiene anche altri minerali, come il calcio, importante per fortificare le ossa.

Budino alla vaniglia

Ingredienti del budino fatto in casa

Come potrete notare qui di seguito, questa è una ricetta che richiede un po’ più di un’ora del vostro tempo, ma che è abbastanza semplice da realizzare. Sarà il dolce perfetto per sorprendere la vostra famiglia a pranzo o a cena.
  • 1 litro di latte.
  • 8 uova (480 g).
  • 1 tazza di zucchero di canna (100 g).
  • Essenza di vaniglia (q.b.)
  • Caramello (che potete preparare con mezza tazza di zucchero).

Preparazione

  1. Fate bollire il latte con lo zucchero. Non dimenticate di mescolare senza fermarvi fino a quando lo zucchero non si sia sciolto del tutto.
  2. Mettete da parte questa mistura e lasciate che si raffreddi fino a diventare tiepida.
  3. Mettete otto uova in un recipiente e sbattetele aggiungendo nel frattempo qualche goccia di essenza di vaniglia a piacimento.
  4. Una volta che il composto abbia assunto una consistenza adeguata, aggiungete il mix di latte e zucchero e mescolate bene. Quindi, filtrate bene.
  5. Coprite con il caramello il fondo e i bordi di uno stampo, precedentemente preparato con acqua e zucchero. Versate il composto in questo stampo e mettete a bagnomaria in un teglia per il forno.
  6. Fate cuocere per 50/55 minuti circa. Per verificare il grado di cottura, infilate uno stuzzicadenti di legno. Se lo stuzzicadenti è asciutto, il nostro budino fatto in casa è pronto.
  7. Lasciatelo raffreddare e quindi estraetelo dallo stampo.

Ci sono vari modi di preparare questo budino fatto in casa. Solitamente si possono versare su “fili” di caramello per dargli un sapore più dolce. Ma potete anche accompagnarlo con del dulce de leche o della panna montata.

Crema dulce de leche

Alcune raccomandazioni

Come precedentemente detto, il budino ha molte varianti. Quello che abbiamo appena condiviso possiamo anche chiamarlo budino al dulce de leche, aggiungendo questa crema insieme al latte e alle uova (chiaramente in questo caso non utilizzeremo lo zucchero). Per quanto riguarda il contenuto nutrizionale, stiamo così aggiungendo alcuni grammi in più di grasso.

Probabilmente quello che più comunemente viene cucinato è il budino alla vaniglia. Possibilmente ciò è dovuto al fatto che è molto semplice da preparare e che il risultato è sempre squisito. Di fatto, la nostra ricetta potrebbe anche essere considerata un budino alla vaniglia, visto che utilizziamo la vaniglia durante la sua  preparazione. L’unica differenza è che per il budino di vaniglia propriamente detto viene utilizzata l’essenza di vaniglia -non la vaniglia commerciale- se non addirittura il baccello di vaniglia.

Vi invitiamo a cimentarvi con questo dolce squisito e facile da preparare. La prossima volta che organizzate una cena, preparatelo e sorprenderete i vostri amici e familiari!

Se vi è piaciuta questa ricetta, provate a realizzare queste altre ricette, ugualmente facili e deliziose.

Categorie: Curiosità Tags:
Guarda anche