Riparare i capelli danneggiati con 5 rimedi naturali

5 Gennaio 2020
Volete dei capelli più sani e lucenti? Oltre a migliorare le vostre abitudini di vita, potete provare alcuni rimedi naturali che vi aiutano a ripararli. Scopriteli.

Per riparare i capelli danneggiati, c’è bisogno, soprattutto, di grande pazienza. Nessun prodotto (chimico o naturale) può garantire un risultato istantaneo, indipendentemente da quanto dichiarato. E sebbene offrano un miglioramento momentaneo, solo l’uso costante e l’applicazione combinata con ulteriori trattamenti sarà in grado di farci ottenere l’obiettivo desiderato.

Dato che i capelli sono una delle caratteristiche più visibili in una persona, è importante imparare a prendersene cura per avere sempre un bell’aspetto. A teal proposito vi consigliamo 5 rimedi naturali per riparare i capelli danneggiati.

5 rimedi naturali per riparare i capelli danneggiati

Capelli rossi mossi

I capelli possono rovinarsi per varie ragioni: estremo uso di tinture, shampoo inadeguati, l’uso eccessivo della piastra o per i danni del sole. Due degli aspetti caratteristi di questo problema sono sicuramente la mancanza di luminosità e la secchezza, oltre, ovviamente, alla fragilità.

D’altro canto, come sottolinea uno studio pubblicato su Dermatology Practical & Conceptual, la carenza di alcuni nutrienti può causare danni alla struttura dei capelli e problemi di eccessiva caduta.

Pertanto, prima di provare qualsiasi trattamento, dovete rivedere le vostre abitudini e l’alimentazione, cercando di ridurre l’esposizione ai fattori che danneggiano i capelli. A partire da questo, perciò, possiamo provare alcuni prodotti ad uso esterno per rivitalizzarli. In tal senso, vediamo nelle prossime righe, alcune delle alternative naturali.

1. Maschera di avocado, miele e uova

L’avocado è un alimento ricco di nutrienti essenziali. Secondo le informazioni riportate su Critical Reviews in Food Science and Nutrition, apporta proteine, acidi grassi, minerali e sostanze antiossidanti, come le vitamine C ed E. Per tale ragione, è l’ingrediente principale in questa maschera per capelli.

D’altro canto, come riporta una pubblicazione sul Journal of Cosmetic Dermatology, il miele è una fonte di proteine e aminoacidi, vitamine, enzimi, minerali e altri componenti minori che offrono benefici dermatologici. Pertanto, in combinazione con avocado e uovo, aiuta a rivitalizzare i capelli.

Ingredienti

  • 1 avocado
  • 3 cucchiai di miele (30 g).
  • 1 tuorlo d’uovo

Preparazione

  • Prima di tutto, mescolate per bene tutti gli ingredienti in una ciotola.
  • Quindi, assicuratevi di ottenere una maschera omogenea.
  • Poi, applicate su tutta la capigliatura dopo averla lavata con lo shampoo.
  • Infine, lasciare agire per trenta minuti. Quindi, rimuovete con abbondante acqua fredda.

2. Impacco all’olio d’oliva e maionese

Olio d'oliva

Gli oli naturali di origine vegetale sono i prodotti più indicati per riparare i capelli danneggiati. L’olio d’oliva, in particolare, contiene grassi sani che aiutano a idratare inumidire e sigillare le cuticole dei capelli

In questo caso lo abbiniamo alla maionese e l’uovo per ottenere un trattamento naturale più completo. Per ottenere migliori risultati, potete usarlo due volte a settimana.

Ingredienti

  • 1 cucchiaio di olio d’oliva (10 g).
  • 2 cucchiai di maionese (20 g).
  • 1 uovo (60 g).

Preparazione

  • Prima di tutto, mescolate la maionese e l’olio d’oliva in una ciotola.
  • Quindi, aggiungete l’uovo e mescolate per bene per amalgamare il tutto.
  • Poi, applicate la miscela sui capelli puliti e lasciate in posa per venti minuti.
  • Infine, rimuovete con abbondante acqua.

Leggete anche: Olio extravergine d’oliva per la salute. 6 benefici

3. Maschera al tuorlo d’uovo e olio d’oliva

I capelli secchi e sfibrati tendono a spezzarsi quando si tenta di districarli. I nodi sono i fastidiosi nemici di una bella chioma. Ma con questa maschera al tuorlo d’uovo e olio d’oliva, i nodi spariranno e, in più, idraterete i capelli in modo naturale.

Ingredienti

  • 1 uovo (60 g).
  • 3 cucchiai di olio d’oliva (30 g).

Preparazione

  • Rompete l’uovo e separate il bianco dal tuorlo.
  • Quindi, in una ciotola, mescolate il tuorlo con l’olio d’oliva.
  • Poi, inumidite i capelli e applicate la miscela.
  • Infine, lasciate agire per almeno 20 minuti.

4. Olio di ricino e olio di soia, per riparare i capelli danneggiati

L’olio di ricino è tra i rimedi naturali per capelli più noti, non solo perché aiuta a renderli facili da gestire, ma perché li rafforza e ne riduce la rottura, come suggerito dalle informazioni della ricerca pubblicata sull’International Journal of Trichology.

Ingredienti

  • 1 cucchiaio di olio di soia (10 g).
  • 3 cucchiai di olio di ricino (30 g).

Preparazione

  • Mettete entrambi gli ingredienti in una casseruola.
  • Poi, scaldate a fuoco medio e, una volta che gli oli iniziano a “cuocere”, toglieteli dal fuoco. Attenzione: non devono raggiungere il punto di ebollizione.
  • Quindi, lasciate raffreddare a temperatura ambiente e applicate su tutto il cuoio capelluto con un leggero massaggio. Inumidite i capelli prima dell’applicazione.
  • Successivamente, avvolgete i capelli in un asciugamano o in un cappello e fate agire per 15 minuti.
  • Infine, pettinate i capelli lentamente prima di rimuovere il tutto con acqua tiepida.

Può interessarvi anche: Riparare le doppie punte senza tagliare i capelli

5. Maschera all’olio di mandorle, miele e uova per riparare i capelli danneggiati

Riparare le doppie punte e i capelli danneggiati

Se oltre ad avere i capelli danneggiati avete anche il problema delle doppie punte, potete ricorrere a questa maschera naturale per uso frequente in grado di ripristinare la salute e la bellezza della vostra chioma. Tutti gli ingredienti sono estremamente idratanti e donano morbidezza e lucentezza.

Ingredienti

  • 3 cucchiai di olio di mandorle (30 g).
  • 1 cucchiaino di miele (5 g).
  • 1 uovo intero (60 g).

Preparazione

  • Prima di tutto, mettete gli ingredienti in una ciotola dalle dimensioni adeguate.
  • Poi mescolate il tutto fino a ottenere un composto omogeneo.
  • Quindi, applicatelo sui capelli e fate agire per venti minuti.
  • Infine, risciacquate tutti i residui con acqua fredda.

In sintesi

Ricordate che i rimedi per riparare i capelli danneggiati non hanno un effetto istantaneo e dovrebbero essere applicati regolarmente. Inoltre, dovranno essere associati ad altri trattamenti, al fine di recuperare al meglio una chioma forte e sana. Pertanto, assicuratevi di bere sufficiente acqua, mangiare in modo sano e usare i prodotti più appropriati per i vostri capelli.

  • Goldberg, L. J., & Lenzy, Y. (2010). Nutrition and hair. Clinics in Dermatology. https://doi.org/10.1016/j.clindermatol.2010.03.038
  • Guo EL, Katta R. Diet and hair loss: effects of nutrient deficiency and supplement use. Dermatol Pract Concept. 2017;7(1):1–10. Published 2017 Jan 31. doi:10.5826/dpc.0701a01
  • Dreher ML, Davenport AJ. Hass avocado composition and potential health effects. Crit Rev Food Sci Nutr. 2013;53(7):738–750. doi:10.1080/10408398.2011.556759
  • Burlando, B., & Cornara, L. (2013). Honey in dermatology and skin care: A review. Journal of Cosmetic Dermatology12(4), 306–313. https://doi.org/10.1111/jocd.12058
  • Alonso, L. (2006). The hair cycle. Journal of Cell Science. https://doi.org/10.1242/jcs02793
  • Pavan Chaudhary, J. K. and P. D. D. J. S., & Shri. (2015). Avocado: the holistic source as a natural doctor! World Journal of Pharmaceutical Research.
  • Gautam, S., Dwivedi, S., Dubey, K., & Joshi, H. (2012). Formulation and evaluation of herbal hair oil. International Journal of Chemical Sciences.
  • Gavazzoni Dias MF. Hair cosmetics: an overview. Int J Trichology. 2015;7(1):2–15. doi:10.4103/0974-7753.153450