La fibromialgia: alcuni sintomi rivelatori

5 Aprile 2019
La fibromialgia è una malattia cronica che può essere accompagnata da mal di testa, emicrania o problemi digestivi.

La fibromialgia è una malattia che colpisce milioni di persone in tutto il mondo, anche se molte di loro non sanno di esserne affette.

Si tratta di una malattia molto comune, soprattutto tra le donne. Ma sfortunatamente al momento non esistono cure esatte per curarla, tanto meno esami con i quali determinare con esattezza se una persona sia affetta da fibromialgia o meno. 

I sintomi della fibromialgia

Il principale sintomo  è un dolore muscolare molto forte senza che vi siano infiammazioni.

Di solito questi dolori sono difficili da localizzare, ma nella maggior parte dei casi coinvolgono le seguenti parti del corpo:

  • Muscoli.
  • Legamenti.
  • Tendini.
  • Articolazioni, sia sul lato destro sia sul sinistro.
  • La zona superiore ed inferiore del bacino.

Fibromialgia

Esami clinici

Il medico deve realizzare un esame fisico esaustivo per poter trovare segni o indizi di fibromialgia. L’esame consiste nell’esercitare pressione su alcuni punti sensibili del corpo per cercare di provocare qualche reazione nel paziente.

Se eserticando pressione sulla parte anteriore e posteriore del collo, sulla parte superiore del petto e della schiena, dei fianchi, dei glutei, dei gomiti e delle ginocchia, il paziente prova dolore, il dottore sarà quasi sicuro di trovarsi di fronte ad un caso di tale malattia.

Molte volte la si può confondere con altre malattie quali l’artrite reumatoide, il lupus o l’ipotiroidismo. La fibromialgia, però, è una malattia cronica, nella quale gli episodi di dolore possono durare diversi mesi.

Leggete anche: “Ipotiroidismo in gravidanza: sintomi e trattamento”.

Altri sintomi di fibromialgia

Quando si è affetti da fibromialgia, non si hanno solo forti dolori muscolari, ma si avverte anche molta fatica e il sonno è molto disturbato. Dato che si presentano diversi fastidi, a volte non si riesce a conciliare il sonno mentre altre non si riesce a smettere di dormire.

Se una persona ne è affetta, è sempre affaticata, anche se dorme tutta la notte. In molte occasioni non riesce a realizzare nessuna delle sue attività quotidiane proprio a causa della stanchezza fisica che prova. Possono presentarsi con frequenza mal di testa ed emicranie e alcune persone possono avere anche problemi digestivi, colon irritabile, diarrea, stitichezza, nausea, dolore e distensione addominale.

Potrebbe interessarvi anche: “Alimenti che provocano stanchezza fisica e mentale”.

Il consiglio di oggi è rivolto a tutte le persone che presentano uno o più sintomi relazionati alla fibromialgia e, soprattutto, a chi soffre di dolori muscolari, emicranie ed è sempre affaticato nonostante abbia dormito tutta la notte.

La cosa migliore da fare è prendere un appuntamento con il proprio medico di fiducia per fare un check-up completo e capire, in questo modo, se si soffre o meno di questa malattia.

Nel caso in cui abbiate la fibromialgia, l’ideale sarebbe poter iniziare una buona cura per evitare che i forti dolori vi tengano lontani dalle vostre attività preferite e, in questo modo, riuscire ad avere una migliore qualità di vita.