Smoothies di papaya, 3 ricette per la merenda

18 Giugno 2019
Gli smoothies di papaya sono bevande salutari che potete bere a merenda. Hanno poche calorie e il loro contenuto di fibre favorisce la digestione.

Gli smoothies, o frullati di frutta, si sono trasformati in una delle migliori alternative per preparare una merenda sana. Una delle migliori opzioni è quella degli smoothies di papaya.

Grazie alla loro combinazione di ingredienti sani e ipocalorici, sono ideali per calmare la fame senza rimorsi. Avete già provato gli smoothies di papaya?

Proprietà nutritive della papaya

La papaya è un frutto tropicale che nasce dalla pianta Carica papaya. Originaria dell’America centrale, attualmente si coltiva in molti altri paesi del mondo. Grazie al suo elevato contenuto di enzimi, antiossidanti e fibre, migliora la salute digestiva e cardiovascolare.

Il consumo regolare di papaya può aiutare a soddisfare le richieste nutrizionali dell’organismo. Questo frutto, oltre ad avere poche calorie, contiene vitamine, minerali e antiossidanti. Inoltre, concentra un enzima chiamato papaina, che migliora la digestione e promuove la perdita di peso. I nutrienti di cui è ricco questo frutto sono:

  • Carboidrati
  • Fibre dietetiche
  • Proteine
  • Vitamina C
  • Vitamina A
  • Folato (vitamina B9)
  • Potassio
  • Tracce di calcio, magnesio e vitamine B1, B3, B5, E e K.

Perché non provate anche: Dieta depurativa di papaya e ananas

Gli smoothies di papaya fatti in casa

Sono molte le ragioni per cui dovreste iniziare a preparare smoothies di papaya a merenda. Innanzitutto, sono facili da preparare, perché basta mettere tutti gli ingredienti in un frullatore.

Inoltre, mangiare la papaya regolarmente aiuta la digestione e ottimizza l’eliminazione delle scorie dal corpo.

Si tratta anche di un ottimo alimento per chi cerca di perdere peso, perché le ricette elaborate con questo frutto prolungano la sensazione di sazietà e diminuiscono la fame ansiosa.

Volete provare? Scoprite qui di seguito 3 ricette per preparare in casa gli smoothies di papaya.

1. Smoothies di papaya e kefir

Smoothies di papaya e kefir
Questo frullato è un eccellente ricetta digestiva grazie al suo contenuto di probiotici ed enzimi che aiutano la digestione.

La combinazione di papaya e kefir è un eccellente rimedio naturale per migliorare i problemi digestivi. Grazie all’apporto di enzimi e probiotici, regola il microbioma intestinale e ottimizza la digestione degli alimenti. L’aspetto migliore? Questi smoothies di papaya sono deliziosi e aiutano a frenare l’appetito.

Ingredienti

  • 1/4 di tazza di kefir (62,5 ml)
  • 1/2 tazza di papaya a cubetti (100 g)
  • 1 banana matura
  • 1 cucchiaio di miele
  • 1/2 tazza d’acqua

Preparazione

  • Mettete il kefir e la papaya a pezzetti nel frullatore.
  • Poi aggiungete una banana matura a pezzi.
  • Infine, aggiungete il miele e mezza tazza d’acqua, e frullate.
  • Assicuratevi di frullare finché lo smoothie non sia ben amalgamato e privo di grumi.

2. Smoothies di papaya, ciliegie e magno

Combinando ingredienti sani come la papaya, le ciliegie e il mango, possiamo ottenere un frullato tropicale ad alto contenuto di fibre e antiossidanti. Questi nutrienti migliorano la digestione e, contemporaneamente, rafforzano il sistema immunitario.

Ingredienti

  • 3 fette di papaya
  • 6 ciliegie
  • 1/2 mango maturo
  • 1 tazza d’acqua (250 ml)

Preparazione

  • Tagliate la papaya a cubetti.
  • Togliete il nocciolo alle ciliegie e aggiungetele al frullatore.
  • Tagliate il mango e mettetelo insieme agli altri ingredienti.
  • Infine, aggiungete una tazza d’acqua e frullate fino a ottenere una bevanda omogenea.
  • Se volete, potete aggiungere qualche seme di chia o di lino, per variare un po’ il sapore.

Non perdetevi: Semi della papaya: 7 motivi per non gettarli

3. Smoothies di papaya e avena

Smoothies di papaya e avena
La fibra dietetica della papaya è anche un eccellente alleato per combattere la stitichezza e altri problemi di salute.

L’avena è uno dei migliori ingredienti da abbinare alla papaya. Grazie al suo contenuto di fibre dietetiche, favorisce la digestione e aiuta a combattere alcuni problemi come la stitichezza.

Allo stesso tempo, l’avena è saziante e contribuisce a regolare i livelli di colesterolo. Come se non bastasse, il suo sapore si sposa perfettamente a quello della papaya.

Ingredienti

  • 3 fette di papaya
  • 1 bicchiere di latte d’avena (200 ml)
  • 1 banana
  • Semi di chia (facoltativo)

Preparazione

  • Tagliate la papaya a pezzetti.
  • Mettetela nel frullatore insieme al latte d’avena e alla banana a pezzi.
  • Frullate per qualche istante, fino a ottenere una bevanda cremosa e omogenea.
  • Se volete, potete aggiungere i semi di chia, che avrete messo in ammollo la notte precedente. Questo passaggio migliora il sapore e ne facilita il consumo.

Qualche consiglio prima di andare via…

Per ottenere uno smoothies di papaya davvero saporito, è importante scegliere un frutto maturo. Una papaya acerba o troppo matura può avere un sapore molto diverso. Per questo, è importante comprarne una di colore giallo o rosso-arancione. Controllate anche che la pelle sia elastica.

Un trucco semplice per intensificarne il sapore è tenera nel frigorifero prima di usarla. In seguito, tagliatela nel senso della lunghezza per rimuovere i semi prima di aggiungerla al frullato.

Avete già provato queste ricette? No? Cosa state aspettando?

  • Yogiraj, V., Goyal, P. K., Chauhan, C. S., Goyal, A., & Vyas, B. (2014). Carica papaya Linn: An Overview. International Journal of Herbal Medicine.
  • Roxas, M. (2008). The role of enzyme supplementation in digestive disorders. Alternative Medicine Review.
  • Aravind, G., Bhowmik, D., Duraivel, S., & Harish, G. (2013). Traditional and Medicinal Uses of Carica papaya. Journal of Medicinal Plants Studies.