Tipi di caffè: caratteristiche e benefici

Se ti piace il caffè, dai un'occhiata alle tipologie che ti mostriamo in questo articolo. Contengono molti antiossidanti per combattere i radicali liberi.
Tipi di caffè: caratteristiche e benefici
Saúl Sánchez Arias

Scritto e verificato da il nutrizionista Saúl Sánchez Arias.

Ultimo aggiornamento: 31 ottobre, 2022

Nella dieta possiamo introdurre diversi tipi di caffè, ma la realtà è che la maggior parte di essi ha effetti benefici per la salute. Il caffè è una bevanda che contiene numerose sostanze fitochimiche di qualità. Questi elementi neutralizzano la formazione dei radicali liberi.

Infusi e condimenti, come le spezie culinarie, sono altamente consigliati nell’ambito di una dieta varia ed equilibrata. Per molti anni ci sono state polemiche sul suo consumo, ma oggi è riconosciuto che i benefici del caffè superano i possibili rischi.

Quali sono i tipi di caffè più consumati?

Ecco i principali tipi di caffè che possono essere consumati e le loro caratteristiche. Citeremo anche alcuni dei suoi benefici sul funzionamento del corpo.

1. Espresso

È il caffè più diffuso. Si tratta di una bevanda di cereali in cui l’acqua bollente viene a contatto con detto prodotto.

Si prepara in poco tempo e solitamente ha un volume di circa 30 millilitri. È comune che sia prodotto con la varietà di grani Arabica ed è possibile che abbia della schiuma sulla parte superiore.

Contiene molta caffeina. Tale sostanza è positiva per stimolare la perdita di peso, secondo uno studio pubblicato sulla rivista Critical Reviews in Food Science and Nutrition.

Caffè espresso.
L’espresso ha una dose ridotta, ma la sua concentrazione di caffeina è alta in proporzione alla bevanda.

2. Cappuccino

Il cappuccino è uno dei caffè più richiesti. È un tipo di espresso a cui viene aggiunto un po’ di latte per controllare il gusto amaro.

Dal punto di vista nutrizionale è più completo e anche più energetico. Il latte fornisce proteine ad alto valore biologico e alcuni minerali essenziali, come il calcio. Nello specifico, le proteine prevengono le patologie della massa magra.

3. Americano

Il caffè americano viene preparato con una maggiore quantità di acqua. Pertanto, il suo sapore è meno forte ed è più facile far risaltare un retrogusto dolce.

Ora, questo non significa che non contenga sostanze fitochimiche. Questi elementi riescono a ridurre l’incidenza di molte malattie croniche, come le malattie cardiovascolari. Ciò è dimostrato da una ricerca pubblicata sull’European Journal of Medicinal Chemistry.

4. Caffè al cioccolato

Questo è un tipo di caffè molto gustoso, ma bisogna stare attenti. Al posto del latte normale, viene aggiunto il latte condensato.

È molto dolce, ma il suo apporto di zuccheri semplici è significativo. Il suo consumo frequente potrebbe esercitare un effetto negativo sul metabolismo. Non accadrà nulla di prenderlo sporadicamente, ma non dovrebbe essere abusato.

5. Frappé

Il frappé è uno dei pochi caffè realizzati con caffè solubile macinato. Si serve sempre freddo con ghiaccio e latte o panna.

È energico, ma di solito non concentra troppo zucchero semplice. È anche una varietà gustosa ed è molto rinfrescante per la stagione estiva.

Caffè Frappè.
Il frappè prende il nome da un americanismo per riferirsi a ciò che viene congelato o raffreddato.

6. Caffè a prova di proiettile

È il preferito delle diete chetogeniche. Non è altro che un espresso al quale viene aggiunto del burro. A volte incorpora anche trigliceridi a catena media.

Ha benefici quando si tratta di stimolare la mobilitazione e l’ossidazione dei grassi, aiutando la perdita di peso. Ora è più energico di un caffè normale. Comunque sia, in molte linee guida dietetiche la sua assunzione è raccomandata come prima cosa al mattino.

Tipi di caffè: un’opzione diversa ogni giorno

Esistono diversi tipi di caffè, a seconda del modo in cui vengono preparati e degli ingredienti che contengono. Sebbene la maggior parte siano positivi per la salute, alcuni possono influire sul metabolismo a causa della loro alta concentrazione di zuccheri semplici.

Tieni presente che il caffè può essere consumato anche decaffeinato. Avrà molti vantaggi poiché è ancora infuso con antiossidanti.

In effetti, è una buona alternativa per le donne in gravidanza. Durante questo periodo, l’assunzione di caffeina deve essere limitata per evitare alterazioni nello sviluppo del feto.

Potrebbe interessarti ...
Tè o caffè dopo aver mangiato: fanno bene?
Vivere più sani
Leggi in Vivere più sani
Tè o caffè dopo aver mangiato: fanno bene?

Tè e caffè sono due buone alternative da consumare dopo aver mangiato. Forniscono antiossidanti di alta qualità.



  • Tabrizi R, Saneei P, Lankarani KB, et al. The effects of caffeine intake on weight loss: a systematic review and dos-response meta-analysis of randomized controlled trials. Crit Rev Food Sci Nutr. 2019;59(16):2688-2696. doi:10.1080/10408398.2018.1507996
  • Martone AM, Marzetti E, Calvani R, et al. Exercise and Protein Intake: A Synergistic Approach against Sarcopenia. Biomed Res Int. 2017;2017:2672435. doi:10.1155/2017/2672435
  • Neha K, Haider MR, Pathak A, Yar MS. Medicinal prospects of antioxidants: A review. Eur J Med Chem. 2019;178:687-704. doi:10.1016/j.ejmech.2019.06.010