8 consigli per ridurre il grasso addominale

· 11 giugno 2014
Bevete molta acqua, aumentate il consumo di alimenti sani, riducete il consumo di dolci e praticate attività fisica regolarmente per migliorare la circolazione e favorire l'eliminazione dei grassi.

Per tutti quanti, a prescindere dal sesso e dall’età, la salute e l’aspetto fisico sono molto importanti. Uno dei problemi principali è quello del sovrappeso o, più semplicemente, di quel grasso che si accumula intorno alla vita, in particolare sull’addome, e che può impedirci di sentirci a nostro agio nell’indossare alcuni abiti. Per questa ragione oggi vi offriamo degli utili consigli e alcune raccomandazioni per ridurre il grasso addominale.

Bere molta acqua

Bere acqua è un metodo molto efficace per perdere qualche taglia, visto che assumendo liquidi a sufficienza si possono eliminare molte tossine e rimuovere i grassi che si accumulano in alcune zone del corpo, specialmente nell’addome. Inoltre, tutto il nostro organismo sarà ben idratato e pertanto funzionerà alla perfezione.

Nota: Non eccedete nel consumo di acqua, bevetene al massimo 8 bicchieri al giorno (preferibilmente 6).

Assumere integratori nutrizionali

Gli integratori nutrizionali non devono mancare nella nostra alimentazione quotidiana, ma devono essere naturali: preferite quindi la frutta e verdura, che contengono molte vitamine. Scegliete soprattutto quelle che vi apportano vitamina C e vitamine del gruppo B, visto che sono le due tipologie che si consumano con più frequenza e che quindi devono essere reintegrate continuamente. Potete trovare la vitamina B anche nei latticini, il pesce, i cereali, le uova e gli alimenti integrali, tra gli altri. La vitamina C invece si trova in agrumi, cavoli, broccoli, spinaci e peperoni rossi.

Mangiare frutta a digiuno

Fruta

Mangiare un frutto prima di fare colazione è molto importante per la salute di tutti gli organi del corpo, visto che ha un eccellente effetto sul sistema linfatico e permette di eliminare le tossine e i grassi che si trovano nell’organismo, evitando infiammazioni, dolori e la fastidiosa cellulite, che si accumula in diverse zone del corpo.

Mangiare insalate

Le insalate hanno molti elementi nutritivi e sono salutari. È bene mangiarle a pranzo e a cena per ottenere dei benefici, visto che aiutano a mantenere il peso ideale e non apportano troppe calorie. Preparate le vostre insalate soprattutto con vegetali verdi, come lattuga, spinaci, sedano, cetriolo e avocado.

Fare degli spuntini

È importante mangiare qualcosa di semplice ogni due ore, visto che questo mantiene sotto controllo i livelli di zucchero nel sangue. Tenete in considerazione che questi spuntini devono essere sani, per esempio un frutto o dei cereali.

Un grave errore che commette chi vuole dimagrire è restare diverse ore senza mangiare assolutamente nulla: questo abbassa i livelli di zucchero nel sangue e produce stanchezza, aumento di peso e indebolimento del sistema immunitario. Inoltre, può portare a soffrire di ansia, che porta poi a mangiare in modo eccessivo.

Evitare i dolci

È indispensabile evitare il consumo di prodotti da forno e di ogni tipo di caramelle e dolciumi. Inoltre, vi raccomandiamo di addolcire le vostre bevande con della stevia, un prodotto completamente naturale che non si ripercuote sulla salute. Potete anche utilizzare del miele, da evitare però se soffrite di diabete.

Fare movimento regolarmente

bicicletta

È fondamentale realizzare esercizio fisico con regolarità. Una possibilità può essere una passeggiata di mezz’ora, nuotare, ballare o andare in bicicletta, attività che permettono di bruciare i grassi e migliorare la circolazione del sangue.

Aumentare il consumo di cereali

Assumere cereali con frequenza può favorire il buon funzionamento dell’intestino, visto che evita la stitichezza grazie al grande apporto di fibre e di carboidrati positivi.

Guarda anche