Caratteristiche di una persona intransigente e come trattarla

Una persona intransigente non scende a compromessi e presta attenzione solo alle informazioni che confermano ciò in cui crede. È possibile adottare delle strategie per dialogare con lei?
Caratteristiche di una persona intransigente e come trattarla

Ultimo aggiornamento: 28 giugno, 2022

Prima di tutto dice “no”. Poi ha un parere unico e chiuso. È questo il tipo di posizione che assume una persona intransigente.

Offre poco spazio per ascoltare le opinioni degli altri o per modificare le proprie idee. Vediamo, allora, com’è interagire con qualcuno che non si presta alla trasformazione.

Come si comporta una persona intransigente?

Una persona intransigente è una persona che si caratterizza per la sua estrema rigidità. Le proprie opinioni o comportamenti rimangono inalterate, anche quando le prove o i fatti dimostrano che è conveniente orientarsi in un’altra direzione.

Di solito è guidato dalla norma e dalla regola, con un senso di autorità e rispetto di ciò che è stabilito. Chiusa e poco propensa ad ascoltare, di solito non si interroga su cosa dovrebbe essere fatto, ma piuttosto lo prende come parametro e lo segue ciecamente. Inoltre, vuole sempre avere ragione.

Molte volte è difficile convivere con questo tipo di personalità, poiché tende a porsi in un ruolo di superiorità morale. Una persona intransigente si assicura di rimanere nella propria zona di comfort. Il che implica una certa stabilità e assenza di shock.

Tuttavia, non è aperta all’apprendimento, alle nuove esperienze. Pertanto, l’intransigenza è un’arma a doppio taglio, poiché impedisce l’adattamento. I cambiamenti vengono vissuti con grande angoscia e disagio.

Dialogare o lavorare a contatto con questi tipi di personalità può essere difficile. Una persona intransigente vede le situazioni solo dal proprio punto di vista, senza ammettere altre variabili o informazioni.

Persona intransigente che non ascolta.
Una persona intransigente non ascolta gli altri, quindi non è aperta verso nuove opinioni.

Leggi anche: Sindrome dell’ape regina tra le donne

Alcune caratteristiche

Le principali caratteristiche delle persone intransigenti sono le seguenti:

  • Non sono in grado di accettare che ci siano altri punti di vista o opinioni.
  • Tendono a prestare attenzione solo alle informazioni che confermano ciò che già sanno. Quindi, di fronte a un argomento che va contro ciò in cui credono, cercheranno sempre di giocare sul sicuro. Potremmo dire che sono molto conservatori nel loro modo di vedere il mondo e che non si adattano bene ai cambiamenti.
  • Sebbene possano sembrare persone molto sicure di sé, a volte quell’intransigenza rivela una certa insicurezza, poiché in fondo l’ignoto genera paura. Quel luogo di certezza è ciò che li fa sentire bene e in grado di avere il controllo.
  • Molte volte dialogano solo per il piacere di ribattere.
  • Spesso si sentono minacciati dalle opinioni di altre persone. Ecco perché stanno sempre sulla difensiva.

L’atteggiamento intransigente è più indicativo di un’incertezza interiore che di una profonda convinzione.

Se sei una persona intransigente…

Alcuni consigli da tenere a mente se riconosci di avere questo tipo di personalità sono i seguenti:

  • Devi scoprirti come tale. Non sai come? Ad esempio, se non ti trovi d’accordo su molte cose, se ti senti chiuso, forse è il momento di analizzare la tua situazione.
  • Cerca di non prendere ogni commento o discussione sul personale. Non è un attacco contro di te. Semplicemente, c’è un’altra persona che la pensa diversamente.
  • Cerca di ascoltare ciò che l’altra persona ha da dire, senza interruzioni. Fai domande per capire perché lo dice, senza usare i tuoi modelli esplicativi. Quando la gente parla, ascolta. Non andare avanti in ciò che vuoi confutare o rispondere.
  • Pensa a dove ti hanno portato i tuoi comportamenti rigidi. Se i risultati del tuo modo di fare ti avvicinano o ti allontanano dai tuoi obiettivi e qual è il costo per mantenerlo fino alla fine.
  • Infine, smetti di giustificarti dicendo “Io sono così”. Le persone possono cambiare se sono disposte a farlo.

Come trattare una persona intransigente…

Scegli quali battaglie vuoi combattere se ti leghi a qualcuno senza compromessi. Non fare in modo che il tuo obiettivo cambi la mente di qualcuno in quel modo. Piuttosto pensa a cosa devi risolvere con lei e ignora il resto.

Quando ti rivolgi all’altro, non pensare alla sua intransigenza come tratto della sua persona, ma del suo comportamento o della sua condotta. In altre parole, evita frasi come “sei intransigente”, poiché tendono a chiudere l’ascolto e a generare minacce. È meglio dire “mi sembra che il tuo modo di vedere questa faccenda sia un po’ chiuso”.

Prenditi cura delle tue emozioni. Parlare con qualcuno che rende le cose difficili spesso innesca una cataratta di emozioni se non riusciamo a gestirle.

Quindi è importante prestare attenzione a come ti senti ed essere in grado di esprimerlo. Oltre a ciò le persone possono pensare in modo diverso, non permettere la mancanza di rispetto. Sii chiaro sui limiti.

Le donne parlano.
Nelle conversazioni è bene non imporre la propria visione delle cose, piuttosto essere aperti e valutare le altre opinioni.

Non esiste un’unica verità

In una conversazione in cui due persone credono che la loro verità sia assoluta, diventerà difficile raggiungere un accordo. La verità è che ognuno ha le proprie convinzioni e pensieri, che sono modellati dalle esperienze.

Pertanto, è consigliabile non dare nulla per scontato. Questo non significa necessariamente essere d’accordo, ma significa ascoltarsi e rispettarsi a vicenda.

Infine, l’intransigenza non porta solo all’impoverimento intellettuale dovuto alla rigidità e alla chiusura. Spesso finisce anche in conflitti interpersonali.

Forse l’obiettivo non è quello, ma ciò che si riceve dall’altra parte tende in quella direzione. Pertanto, è importante tenere presente che le opinioni devono essere valorizzate, al di là del fatto che non siamo d’accordo.

Potrebbe interessarti ...
Convalidare i sentimenti dei bambini li aiuta nel loro sviluppo emotivo
Vivere più sani
Leggi in Vivere più sani
Convalidare i sentimenti dei bambini li aiuta nel loro sviluppo emotivo

Convalidare i sentimenti dei bambini significa, in sostanza, aiutarli a esprimere le proprie emozioni con parole comprensibili a tutti.



  • Concha, D., Ramírez, M. Á. B., Cuadra, I. G., Rovira, D. P., & Rodríguez, A. F. (2012). Sesgos cognitivos y su relación con el bienestar subjetivo. Salud & Sociedad3(2), 115-129.
  • Cortada de Kohan, N., & Macbeth, G. (2006). Los sesgos cognitivos en la toma de decisiones.