Casemiro: ai massimi livelli nel Real Madrid

Casemiro è uno dei centrocampisti più apprezzati al mondo. Per raggiungere il suo massimo livello, il brasiliano ricorre a vari allenamenti.
Casemiro: ai massimi livelli nel Real Madrid

Ultimo aggiornamento: 08 ottobre, 2022

Con il suo recente trasferimento al Manchester United per 70 milioni di euro, Casemiro è diventato uno dei giocatori più pagati nella storia del Real Madrid. Nelle sue nove stagioni con la squadra bianconera, e soprattutto grazie alla sua formazione, ha vinto molti titoli e ha lasciato un segno sul campo del Santiago Bernabéu.

E l’impronta non è solo metaforica. È che Casemiro è un giocatore che si distingue per il suo schieramento in tutto il campo, con una capacità aerobica e una posizione che lo rendono un cane da caccia per chi porta palla.

La sua presenza è stata fondamentale per raggiungere con il Real Madrid non meno di 5 Champions League, 3 campionati spagnoli, 3 Mondiali per club FIFA e 3 Supercoppe spagnole. Le routine di allenamento che ha mostrato in questi anni gli hanno permesso di raggiungere e rimanere ai massimi livelli.

La routine di allenamento di Casemiro

Al di là della sua indubbia qualità e del suo contributo al calcio per la sua squadra, Casemiro ha una capacità fisica impressionante. Per raggiungere questo stato di forma, il brasiliano ricorre a vari metodi, oltre alle sessioni con il suo club, per lavorare su aree specifiche del corpo. Successivamente, ne dettagliamo alcuni.

Le diverse routine di allenamento di Casemiro
Ipossia intermittente, core work e cross training sono alcune delle chiavi di Casemiro per mantenere alto il suo livello atletico.

Allenamento con ipossia intermittente

Una delle metodologie più sorprendenti che Casemiro ha mostrato è l’ipossia intermittente. Consiste nell’uso di una maschera detta anche maschera da allenamento. Questo viene posizionato sopra la bocca e il naso per respirare.

La maschera da allenamento misura e regola l’ossigeno che entra ed esce durante l’attività fisica. Il suo compito è quello di simulare le condizioni dell’allenamento in quota, che favorisce l’accelerazione del metabolismo e la generazione dei globuli rossi, fondamentali per trasportare l’ossigeno e trasformarlo in anidride carbonica.

La routine di allenamento di Casemiro per il core

La zona mediana, ovvero la regione che comprende i muscoli addominali e la parte bassa della schiena, è fondamentale per le prestazioni di un atleta. Tra gli altri vantaggi, rafforzarlo si traduce in maggiore stabilità, equilibrio e forza.

Se l’ormai centrocampista del Manchester United non può essere accusato di qualcosa, non è allenare il core. Come lui stesso ha dimostrato sui suoi social network, è in grado di eseguire esercizi estremamente complessi per questi muscoli.

Ad esempio, è stato registrato utilizzando la ruota addominale… su un tapis roulant! In un altro video potete vedere il giocatore brasiliano mentre fa il plank addominale su una palla svizzera che galleggia in una piscina. In realtà, questo parla di una capacità eccezionale con questa regione del corpo.

Allo stesso modo, è stato visto fare un esercizio per gli addominali inferiori con un bilanciere. Per fare questo, si sdraiò supino sul pavimento con un bilanciere tenuto dietro il titolo. Da quella posizione con le braccia, esegui il movimento di alzare e abbassare le gambe senza piegare le ginocchia. Puoi farlo?

Coordinamento, un’altra abilità che Casemiro allena

Un altro esempio delle capacità fisiche di Casemiro ha a che fare con la sua coordinazione. In questo senso ha mostrato i suoi esercizi combinando un pallone da calcio e una pallina da tennis. Anche in questi ha usato gli occhiali per ostacolare la sua vista. “Smart Gym”, catalogava lo stesso giocatore nella sua pubblicazione.

Il cross training si svolge anche nelle loro routine. In effetti, ha recitato in momenti divertenti giocando a basket. Sebbene non abbia mostrato molta precisione sui 3 punti, ha mostrato la sua capacità di saltare segnando alcune schiacciate impressionanti.

Perché è bene fare il cross training? Questi lavori —che consistono nel praticare una disciplina diversa da quella che si fa abitualmente— permettono di generare nuovi stimoli nei muscoli ed evitano così di abituarsi alle stesse esigenze.

Coordinamento, un'altra abilità che Casemiro allena
A 30 anni Casemiro mantiene una prestazione sportiva eccezionale. Quindi, diverse squadre aspirano ad averlo tra le loro fila.

Leggi anche: Lo sconvolgente cambiamento fisico di Leon Goretzka: dieta e allenamento

Un giocatore dalle grandi abilità

Considerando lo sforzo e la disciplina che il calciatore mette nel prendersi cura del proprio corpo, non sorprende che a 30 anni rimanga al top della forma. E non solo, ma grandi squadre d’Europa stanno lottando per il suo passaggio per averlo tra le loro fila.

Un’altra informazione che spiega le sue condizioni fisiche sono le ferite che ha subito. Con una media di un infortunio a stagione, compaiono solo due lievi lesioni muscolari. Il suo periodo massimo fuori dal campo è stato dovuto a una fessura nel perone che lo ha lasciato 60 giorni senza attività.

Con tutto quanto sopra, Casemiro e le sue sessioni di allenamento sono solo un altro esempio di ciò che l’impegno e l’attenzione ai dettagli possono ottenere. Ora con il Manchester United, cercherà di continuare nell’élite del calcio mondiale con le prestazioni a cui ci ha abituato.

Potrebbe interessarti ...
Gli eventi sportivi imperdibili dell’estate europea
Vivere più sani
Leggi in Vivere più sani
Gli eventi sportivi imperdibili dell’estate europea

L'estate si avvicina e con essa arriveranno gli eventi sportivi imperdibili. Seguiteli in tv o organizzatevi per vederli dal vivo!




Il contenuto di questa pubblicazione è solo a scopo informativo. In nessun caso possono servire a facilitare o sostituire diagnosi, trattamenti o raccomandazioni di un professionista. Se avete dei dubbi, consultate il vostro specialista di fiducia e chiedete la sua approvazione prima di iniziare qualsiasi procedura.