Come difendersi dalla svalutazione narcisistica?

Quando una persona all'improvviso inizia a prendere le distanze da te, potresti essere vittima di una svalutazione narcisistica. Scopri di più in questo articolo.
Come difendersi dalla svalutazione narcisistica?

Ultimo aggiornamento: 06 ottobre, 2022

I narcisisti sono persone che credono di essere superiori agli altri, che usano gli altri a proprio vantaggio e che possono renderci vittima di una svalutazione narcisistica quando meno ce lo aspettiamo.

Seguendo ciò che ci spiega il Manuale MSD, il narcisista manca di empatia e ha bisogno dell’adulazione degli altri. Ma anche se sembra sicuro di sé, con grande fiducia, in realtà soffre di una notevole mancanza di autostima.

Questa è una diagnosi nota in psicologia come disturbo narcisistico di personalità.

In questo articolo non ci concentreremo tanto sull’approfondimento di questo disturbo, ma sulla svalutazione narcisistica. Vedremo in cosa consiste e le conseguenze che può avere per coloro che ne sono vittime. Offriremo anche alcuni suggerimenti per difendersi dalla svalutazione narcisistica.

Cos’è la svalutazione narcisistica?

La svalutazione narcisistica inizia all’improvviso e all’inizio può essere fatta in modo quasi impercettibile. Svalutare significa “abbassare il valore di una valuta o qualcos’altro, deprezzandolo”.

Pertanto, attraverso la svalutazione narcisistica, la persona cerca di sminuire l’altro, sminuendo qualsiasi atto compiuto o obiettivo raggiunto. Perché il narcisista lo fa?

All’inizio sono davvero affascinanti. Ti catturano e generano un’attrazione a cui pochissimi riescono a sfuggire. Tuttavia, una volta nelle loro mani, usano gli altri finché non si stancano e fa la sua comparsa la svalutazione.

uscire con un narcisista
Il narcisista genera un’attrazione che all’inizio non rivela le sue vere intenzioni.

Il ciclo della svalutazione narcisistica

Per parlare di svalutazione narcisistica, dobbiamo vederla come un ciclo. Una marea in cui questo tipo di persone immergono le loro vittime e che passa sempre allo stesso modo.

All’inizio, tutto è meraviglioso. È un buon amico o un potenziale partner che è lì, si preoccupa e non ha un solo difetto. Inoltre, condivide molti gusti.

Il narcisista di solito si modella sull’altra persona, sapendo esattamente cosa gli piace e cosa no, così da abbassare la guardia. Quindi inizia l’idealizzazione.

Ad un certo punto il narcisista prende il controllo della situazione. Non sei più la sua priorità; ti offre le briciole, ma quell’idealizzazione ha già fatto tutto il lavoro. La fase successiva è quella della svalutazione narcisistica.

In questa svalutazione cominciano a esserci le scuse per restare, ci sono delle evidenti offese e un disinteresse che aumenta nel tempo. La vittima del narcisista non capisce niente, chiede spiegazioni, si lascia sopraffare e va dietro. Ghosting e manipolazione saranno tecniche che amerai usare.

Come prevenire e difendersi da questa svalutazione?

Per prevenire la svalutazione narcisistica, bisogna evitare l’idealizzazione. Cercare di rimanere sempre con i piedi per terra è essenziale in qualsiasi tipo di relazione. Nessuno è perfetto, c’è sempre un difetto. Essere chiari su questo è fondamentale.

Tuttavia, nei casi in cui la svalutazione è già iniziata, ci sono alcuni consigli che possono aiutare affinché la situazione non influisca sull’autostima e sulla fiducia in se stessi. Ecco qui alcuni di loro:

  • Contatto zero: è una decisione che non vuoi prendere, ma è la migliore. Bloccare e evitare ogni contatto con quel narcisista che insulta, svaluta, sminuisce e fa del male è il modo per prendersi cura di sé.
  • Distrarsi: praticare quell’hobby divertente, leggere, incontrare gli amici, concentrarti sul lavoro… La vita non dovrebbe fermarsi perché un narcisista sta giocando con le nostre emozioni e ci sta manipolando.
  • Stabilire dei limiti: non rispondere al telefono, interrompere la relazione o parlare per non essere manipolato sono alcuni modi per comunicare al narcisista che ha fatto la vittima sbagliata. Non è facile, quindi l’aiuto psicologico sarà sempre la soluzione migliore.
Rivela un narcisista.
Smascherare il narcisista non è facile, ma dobbiamo chiarire che non saremo le sue vittime.

Leggi anche: Cosa si nasconde dietro gli amori impossibili?

Dovresti andare da uno psicologo se hai riconosciuto in te stesso un comportamento simile a quello esposto sul ciclo della svalutazione narcisistica. Tuttavia, questo non è affatto facile.

Pertanto, anche se sei una vittima in queste circostanze, la terapia può aiutarti a uscire dalla relazione e ricostruire le parti danneggiate della tua autostima. Il Manuale MSD stima che il 6,2% delle persone che vivono negli Stati Uniti soffra di disturbo narcisistico di personalità. Quindi dobbiamo presumere che ce ne siano molti di più nel mondo.

Conoscere questo tipo di personalità ed essere prudenti è fondamentale per impedirci di finire male. A volte questo accade quasi senza che ce ne accorgiamo. Evitare l’idealizzazione è fondamentale.

Potrebbe interessarti ...
Disturbo narcisistico di personalità: ecco che cos’è
Vivere più sani
Leggi in Vivere più sani
Disturbo narcisistico di personalità: ecco che cos’è

Mancanza di empatia ed egocentrismo sono solo alcune delle caratteristiche del disturbo narcisistico di personalità, una malattia che ben pochi con...




Il contenuto di questa pubblicazione è solo a scopo informativo. In nessun caso possono servire a facilitare o sostituire diagnosi, trattamenti o raccomandazioni di un professionista. Se avete dei dubbi, consultate il vostro specialista di fiducia e chiedete la sua approvazione prima di iniziare qualsiasi procedura.