Cuscus con verdure: una ricetta semplice

Le verdure contengono una grande quantità di antiossidanti. Sono dunque in grado di neutralizzare la formazione di radicali liberi riducendo il rischio di ammalarsi.
Cuscus con verdure: una ricetta semplice

Ultimo aggiornamento: 17 aprile, 2021

Le verdure dovrebbero far parte di qualsiasi piano alimentare. Si consiglia di consumarle ogni giorno, poiché forniscono nutrienti essenziali per l’organismo. Eppure, non a tutti piacciono, ecco perché spieghiamo come preparare il cuscus con le verdure, che quasi tutti adoreranno.

Il primo punto che ci preme sottolineare è che per seguire una alimentazione sana bisogna garantire varietà in termini di alimenti. È dunque importante abbinare cibi appartenenti ai vari gruppi, cercando un apporto di nutrienti il più completo possibile.

Cuscus con verdure

Le verdure riducono il di malattie cardiovascolari a lungo termine, come indica uno studio pubblicato sull’International Journal of Epidemiology.

Oltre alle verdure, includeremo nella preparazione un elemento proteico: il tonno. Questo pesce non solo contiene proteine ad alto valore biologico, ma anche acidi grassi insaturi di tipo omega 3. Tali nutrienti si sono dimostrati in grado di modulare l’infiammazione sistemica riducendo l’incidenza di molte malattie metaboliche.

Per finire, evidenziamo la presenza di vitamina C apportata dai peperoni. Questo micronutriente favorisce la sintesi del collagene endogeno, modula l’ossidazione e rinforza il sistema immunitario.

Secondo uno studio pubblicato su Nutrients, un consumo costante di tale vitamina riduce la durata delle infezioni respiratorie.

Mangiare le verdure.

Ingredienti

  • 1 bicchiere di cuscus.
  • 2 carote medie.
  • 1 cipolla media.
  • Polpa di pomodoro.
  • 1 scatoletta di tonno al naturale.
  • Olio d’oliva.
  • 1 peperone rosso e 1 peperone verde.
  • Aglio.
  • Curry e spezie a piacere.

Procedimento

Preparare il cuscus è molto semplice, basta portare a ebollizione l’acqua e stendere uno strato di cuscus in un piatto fondo.

Una volta raggiunto il punto di ebollizione, aggiungere un pizzico di sale e versarla sul cuscus. Coprite il piatto e lasciate riposare per 3 o 4 minuti. Una volta pronto, mettetelo da parte.

Il passo successivo consiste nella preparazione di una salsa di verdure. Dunque sbucciate e tagliate l’aglio e fatelo rosolare in padella con filo olio extravergine di oliva. Tagliate quindi le altre verdure e aggiungetele in padella. Aggiungete per prima la cipolla con un po’ di sale; quando sarà dorata, potete procedere con le altre.

Dovrete cuocerle a fuoco medio fino a renderle morbide. A questo punto aggiungete la polpa di pomodoro, non la passata, a piacere. Procedete poi con il condimento della salsa. La curcuma è una delle spezie che meglio si sposa a questo piatto, così come l’origano.

Dopo aver cotto le verdure con il pomodoro per circa 7 minuti a fuoco medio-basso, aggiungete il tonno. Spegnete il fuoco e lasciate che tutti i sapori si amalgamino. Infine, unite il cuscus alla salsa e mescolate fino a ottenere un composto omogeneo.

Potrebbe interessarvi anche: Qual è l’olio migliore, crudo e cotto?

Altre opzioni con le verdure

Se per qualsiasi motivo non avete cuscus in casa o non vi piace, potete sostituirlo con altre opzioni per ottenere lo stesso piatto. Questa ricetta può essere preparata con riso o quinoa come principali fonti di carboidrati.

Questi ingredienti sono molto salutari, di fatto garantiscono un maggiore apporto di fibreNon dobbiamo dimenticare che il cuscus è comunque un cereale altamente lavorato.

Il suo assorbimento a livello intestinale è dunque rapido, il che può causare un improvviso aumento della glicemia. La presenza delle verdure, tuttavia, riduce questo effetto.

Ciotola con cuscus.
Il cuscus è un cereale lavorato, quindi non è un problema sostituirlo in questa ricetta con altri ingredienti che, forse, abbiamo più a portata di mano.

Cuscus alle verdure: un piatto sano

Il cuscus alle verdure è un piatto semplice da preparare e molto nutriente. Potete prepararlo la sera e tenerlo in frigo fino al giorno dopo per pranzo, il che è un bel vantaggio quando si è sempre di corsa. Inoltre, vi assicurerete un apporto ottimale di nutrienti e antiossidanti.

Non dimenticate che a una dieta sana bisogna unire regolare esercizio fisico. In caso contrario, nel corso degli anni il corpo ne risentirà. Infine, è altrettanto importante prestare particolare attenzione al riposo notturno.

Potrebbe interessarti ...
Peperoni ripieni di quinoa, una deliziosa ricetta
Vivere più saniLeggi in Vivere più sani
Peperoni ripieni di quinoa, una deliziosa ricetta

La quinoa è un alimento davvero completo dal punto di vista nutrizionale e il suo consumo è associato a molteplici benefici per l'organismo. Con qu...



  • Aune D, Giovannucci E, Boffetta P, Fadnes LT, Keum N, Norat T, Greenwood DC, Riboli E, Vatten LJ, Tonstad S. Fruit and vegetable intake and the risk of cardiovascular disease, total cancer and all-cause mortality-a systematic review and dose-response meta-analysis of prospective studies. Int J Epidemiol. 2017 Jun 1;46(3):1029-1056. doi: 10.1093/ije/dyw319. PMID: 28338764; PMCID: PMC5837313.
  • Ishihara T, Yoshida M, Arita M. Omega-3 fatty acid-derived mediators that control inflammation and tissue homeostasis. Int Immunol. 2019 Aug 23;31(9):559-567. doi: 10.1093/intimm/dxz001. PMID: 30772915.
  • Carr AC, Maggini S. Vitamin C and Immune Function. Nutrients. 2017 Nov 3;9(11):1211. doi: 10.3390/nu9111211. PMID: 29099763; PMCID: PMC5707683.