Dieta coreana: il segreto orientale per perdere peso

L'alimentazione coreana predilige il consumo di verdura e pesce. Allo stesso tempo, tiene particolarmente conto della tipologia di cottura ed esclude le fritture, riducendo quindi il consumo di grassi.

Le donne asiatiche hanno attirato l’attenzione dell’Occidente grazie alla loro figura longilinea. Anche se la genetica influisce molto su questa caratteristica, non possiamo negare che la loro alimentazione gioca un ruolo fondamentale.

La dieta occidentale influisce oggigiorno sulla cucina orientale; eppure paesi come il Giappone e la Corea conservano molto della loro tradizione culinaria, il che permette loro di prendersi cura della propria salute e di mantenere un peso forma.

Di fatto, la Corea occupa i primi posti nella classifica sull’aspettativa di vita a livello mondiale e il suo tasso di obesità è minimo a confronto con altri Paesi sviluppati del mondo.

Qual è il suo segreto? Perché viene considerato un Paese così “in salute”? In questa sede abbiamo raccolto le principali caratteristiche delle dieta coreana, ovvero quelle che permettono di perdere peso.

I segreti della dieta coreana per perdere peso

La dieta coreana è diventata famosa nel mondo grazie alle sue proprietà dimagranti. Non bisogna tuttavia confondere i principi alla sua base con le pericolose diete “miracolose”: parliamo di cose ben diverse.

Sfortunatamente, a causa del boom della cucina coreana nel mondo, molte persone hanno creato piani alimentari molto rigidi che, per quanto diano risultati, possono essere carenti di nutrienti.

Per questo motivo, prima di adottare qualunque piano alimentare, è fondamentale consultare un nutrizionista per determinare se il piano è quello adatto, a secondo dell’età del paziente, della salute e del suo peso.

In generale, ci sono alcuni “segreti” di queste diete da cui possiamo prendere spunto per adottare un’alimentazione più sana ed equilibrata. Qui di seguito andiamo a vedere i più importanti.

Alto consumo di verdure

Piatto di verdure

Le verdure fresche, insieme al riso, sono alla base della dieta coreana. Questi alimenti, che contengono poche calorie, sono presenti in tutti i piatti principali.

  • Patate
  • Funghi
  • Verdure a foglie verdi e crucifere
  • Pomodori
  • Carote

Basso consumo di carni

Mentre in molti Paesi Occidentali la carne è l’alimento principale, per i coreani è secondario. Per questo motivo, la loro dieta contiene pochi grassi rispetto ad altri tipi di alimentazione.

  • La carne rossa viene rimpiazzata da pesce e frutti di mare, fonte di omega 3 e di proteine di alta qualità.
  • La carne viene cucinata arrosto o al forno, per far sì che rilasci più grasso possibile durante la cottura.

Zuppe piccanti

Zuppa piccante di verdure

Per tradizione, le zuppe sono una parte fondamentale dei pasti coreani. Sono piatti leggeri e facili da preparare, che grazie al loro mix di ingredienti, regalano un alto senso di sazietà.

  • Bisogna sottolineare che molte ricette contengono spezie piccanti, le quali favoriscono il buon funzionamento del metabolismo per aumentare il consumo energetico.

Infusi di piante

Un altro dei motivi per cui possiamo considerare il regime alimentare coreano una possibile strada per dimagrire è il suo contenuto di infusi o tè a base di piante.

  • In Corea è normale preparare tè verde, tè all’orzo o tè all’orzo tostato, famosi per le loro proprietà brucia grassi.
  • Sono bevande digerenti che ottimizzano il processo di disintossicazione del corpo, favorendo la riduzione del girovita.

Kimchi: un piatto tradizionale

Il Kimchi è un piatto tradizionale che risulta fondamentale nella dieta coreana. Viene considerato uno dei piatti più sani al mondo, dato che contiene vitamine, minerali e probiotici.

  • Cosa è il kimchi? è un alimento fermentato a base di cavolo cinese disidratato con sale, accompagnato da aglio, zenzero, salsa di pesce e peperoni.
  • Questo alimento piccante viene incluso in una grande quantità di pasti, soprattutto perché è saziante e poco calorico.

Poche farine raffinate

Il pane e altri alimenti preparati con farine raffinate non sono protagonisti nella dieta coreana. Il loro consumo è abbastanza limitato e solitamente vengono sostituite da altre opzioni più sane, come la frutta o i cereali integrali.

Cotture dei cibi

Le diete coreane non solo tengono in considerazione l’associazioni di ingredienti e il numero di calorie. Un altro segreto per mantenere intatta la qualità nutrizionale dei piatti è il metodo di cottura con cui i piatti vengono preparati.

  • E’ raro che i cibi vengano fritti. Invece, si opta per arrostire o bollire i piatti.

Molta acqua

Infuso al gelsomino

Oltre a includere infusi di piante a complemento della dieta, le coreane consumano anche molta acqua durante l’arco della giornata.

  • Per quanto tutte le diete bilanciate sottolineino questa raccomandazione, in questo caso si consiglia di berne da 2 a 3 litri al giorno.

Volte provare a mettere in pratica i segreti della dieta coreana? Ricordate di non adottare una dieta rigida e ipocalorica. Basta mettere in pratica semplici principi nell’ambito di un piano alimentare equilibrato.

Guarda anche