Fa bene bere acqua frizzante tutti i giorni?

Le persone che soffrono di ernia iatale o di frequente reflusso esofageo dovrebbero evitare di bere acqua frizzante.
Fa bene bere acqua frizzante tutti i giorni?
Saúl Sánchez Arias

Scritto e verificato da il nutrizionista Saúl Sánchez Arias.

Ultimo aggiornamento: 30 settembre, 2022

L’acqua frizzante viene spesso utilizzata come sostituto di bibite o addirittura bevande alcoliche. C’è chi non ama consumare l’acqua minerale in quanto tale e bere acqua frizzante è un buon rimedio per mantenersi adeguatamente idratati.

Tuttavia, molte persone si chiedono se il consumo quotidiano di acqua frizzante possa avere conseguenze negative sulla salute. Spiegheremo le conseguenze di questa abitudine e in quali situazioni dovresti evitarne il consumo.

L’acqua frizzante aiuta nell’idratazione

Bere acqua frizzante è un modo efficace per mantenere il corpo idratato e in condizioni di lavoro ottimali. Devi ricordare che uno stato di disidratazione può essere fatale, secondo un articolo pubblicato dalla rivista Nutrients.

Idee per praticare sport in quarantena se si ha il diabete

L’acqua è essenziale per svolgere l’omeostasi cellulare, regolare la temperatura e garantire una corretta circolazione sanguigna. In questo contesto, il consumo di acqua gassata è assolutamente valido quando si tratta di garantire un corretto stato di idratazione. Si consiglia comunque di abbinarlo ad acqua minerale naturale.

Nonostante sia una bevanda altamente rinfrescante, il cibo non dovrebbe essere accompagnato da più di due bicchieri. Se senti più bisogno di bere, dovresti optare per l’acqua minerale naturale.

Può causare disturbi gastrici

Nella sezione degli svantaggi, scopriamo che l’acqua frizzante può ostacolare la digestione di quelle persone inclini, ad esempio, a soffrire di flatulenza. L’inclusione esogena di gas nel processo digestivo può rallentarlo. Pertanto, è più probabile che insorgano disturbi allo stomaco o all’intestino che rendono difficile lo svolgimento delle attività quotidiane.

Ci sono alcune persone per le quali il consumo di questo liquido è sconsigliato. Un esempio sono quegli individui che soffrono di ernia iatale o di frequente reflusso. Altri candidati a limitare questo prodotto nella loro dieta sono i pazienti con intestino irritabile, secondo un articolo pubblicato sulla rivista BMC Gastroenterology.

Attenzione al contenuto di sodio

In commercio possiamo trovare diversi tipi di acqua frizzante. Dobbiamo guardare all’etichetta e soprattutto alla quantità di sodio che contengono. Un consumo eccessivo di questo minerale potrebbe aumentare la pressione sanguigna, che avrebbe un impatto negativo sulla salute cardiovascolare.

Svantaggi dell'acqua frizzante
In generale, un consumo moderato di acqua frizzante non ha effetti negativi sulla salute. Lo stesso non accade quando sostituisce completamente l’acqua naturale.

D’altra parte, non dobbiamo confondere l’acqua frizzante con la soda. Quest’ultimo prodotto contiene zucchero ed è quindi totalmente sconsigliato. Rientra nel gruppo delle bibite zuccherate e il suo consumo deve essere fatto sporadicamente.

Una strategia per non consumare bevande analcoliche

Quando una persona abituata a bere bibite zuccherate si mette a dieta, l’acqua frizzante può aiutare a risolvere questo problema. In questo modo il consumo di una bevanda può essere sostituito da un’altra, poiché a livello organolettico presentano alcune somiglianze.

Va ricordato che il consumo abituale di bibite è totalmente controproducente per la salute. Ciò è dovuto al suo alto contenuto di zucchero e additivi. Per questo motivo, ridurne l’assunzione è un’opzione consigliata quando si tratta di prevenire lo sviluppo di malattie a medio e lungo termine.

Bevi acqua frizzante, ma con moderazione

L’acqua frizzante è una bevanda rinfrescante che ha un posto in una dieta sana. Va comunque consumato con moderazione per evitare possibili problemi gastrici legati al suo consumo.

Inoltre, ci sono alcuni gruppi che hanno limitato l’assunzione di questa sostanza. I pazienti con patologie gastrointestinali, tra l’altro, dovrebbero evitare il consumo di bevande gassate, tra cui questa.

Tuttavia, nel resto degli individui, soprattutto in coloro che sono abituati a consumare bibite, bere acqua frizzante può avere diversi vantaggi. Nonostante tutto, non bisogna trascurare la lettura delle etichette nutrizionali. La scelta di un prodotto a basso contenuto di sodio aiuterà a prevenire futuri problemi di salute.

Infine, ricorda che l’acqua frizzante non è la stessa della soda. Quest’ultimo prodotto ha zucchero nella sua composizione. Per questo motivo non è compreso tra quelli consigliati ed è necessario limitarne il consumo.

Potrebbe interessarti ...
Acqua con sale marino: efficace contro la stitichezza?
Vivere più sani
Leggi in Vivere più sani
Acqua con sale marino: efficace contro la stitichezza?

C'è chi crede che l'acqua con sale marino sia efficace contro la stitichezza. È vero? Cosa dice la scienza? Ne parliamo in questo articolo.



  • Armstrong LE., Johnson EV., Water intake, water balance, and the elusive daily water requirement. Nutrients, 2018.
  • Litleskare S., Wensaas KA., Eide GE., Hanevik K., et al., Perceived food intolerance and irritable bowel syndrome in a population 3 years after a giardasis-outbreak: a historical cohort study. BMC Gastroenterol, 2015.