Micosi cutanee: 7 rimedi naturali per trattarle

· 5 dicembre 2018
Per attenuare i disturbi provocati dalle micosi cutanee possiamo ricorrere a ingredienti che abbiamo in casa. Infatti, essi sono molto efficaci nel trattamento e non sono aggressivi con la pelle.

Quando parliamo di micosi cutanee ci riferiamo a infezioni causate da funghi che si annidano nella pelle e che possono manifestarsi in qualunque parte del corpo e a qualunque età. Eppure, questi funghi proliferano in particolare nel cuoio capelluto, nei genitali e sulle unghie (in particolare, quelle dei piedi).

Continuate a leggere per scoprire 7 rimedi casalinghi per attenuare le micosi cutanee, trattandole in modo naturale. Potrete selezionarne alcune oppure abbinarle e alternarle per ottenere un effetto più efficace.

Rimedi per le micosi cutanee

1. Tea Tree Oil

Tea tree Oil

Questo olio essenziale è uno dei rimedi più conosciuti nel trattamento delle micosi cutanee.

In effetti, si tratta di un ingrediente spesso presente nei preparati cosmetici naturali e casalinghi pensati per combattere l’acne e la forfora, così come nel trattamento di candidosi o cistite.

Questo olio nella sua versione pura può irritare la pelle, per cui dovremmo evitare di applicarlo direttamente sulla mucosa o su zone sensibili.

Possiamo anche diluirlo in olio di cocco, che ha anch’esso proprietà antimicotiche, pur non essendo così aggressivo.

Potrebbe interessarvi anche: 9 usi dell’olio di cocco che forse non conoscevate

2. Olio essenziale di origano

Un altro olio essenziale molto efficace grazie alle sue proprietà antibiotiche e antimicotiche è quello estratto dalla pianta aromatica dell’origano. Di solito è un rimedio particolarmente indicato per uso orale, sempre se riportato sull’etichetta del prodotto.

Possiamo abbinarlo all’olio essenziale di tea tree o ingerirlo per potenziare il trattamento dall’interno. In questo caso, assumeremo una goccia di questo olio diluito con un cucchiaino di olio o di miele, tre volte al giorno.

3. Zenzero

Lo zenzero è un rimedio per molteplici disturbi della salute. In questo caso specifico, parliamo della sua efficacia nell’eliminazione di determinati tipi di batteri e di funghi, senza provocare effetti indesiderati.

Possiamo applicare sulla zona interessata il suo olio essenziale oppure fare un bagno a base di infuso con concentrato di zenzero.

Questo metodo può essere molto utile per i funghi che compaiono sulle unghie dei piedi. Possiamo anche applicare il succo fresco estratto dallo zenzero.

4. Propoli

Il propoli è uno dei migliori antibiotici naturali per prevenire e per trattare qualunque tipo di infezione. Inoltre, è anche molto efficace per eliminare i funghi, dato che è l’ingrediente che utilizzano le api per mantenere sterile l’alveare.

Possiamo abbinare, in questo caso, il trattamento al propoli topico e per via orale:

  • Topico: con applicazione diretta sulla zona interessata. Consigliamo di scegliere del propoli privo di alcol.
  • Via orale: 5 gocce ogni 3 ore fino a completa scomparsa della micosi. A scopo preventivo, è possibile assumere 5 gocce a digiuno, solo una volta al giorno.

5. Cannella di Ceylon

La cannella è una spezia che non solo arricchisce il sapore delle nostre ricette, ma che è anche un alleato indispensabili da tenere nel nostro armadietto dei rimedi naturali.

In effetti, il suo contenuto di niacina, tiamina e acido ascorbico la rendono un potente antimicotico.

Possiamo impiegare l’olio essenziale di cannella facendo un bagno, così come per lo zenzero. Potremmo anche abbinare le due spezie per potenziarne gli effetti curativi.

Tuttavia, è bene assicurarsi sempre che la cannella sia quella di Ceylon, che è una varietà medicinale.

6. Aglio

Spicchi di aglio

L’aglio non può mancare in questa lista di rimedi contro le micosi cutanee, dato che il più potente antibiotico e antimicotico  in natura, nonché il più antico tra quelli conosciuti.

Possiamo anche abbinare la sua applicazione topica con il consumo a crudo. Se mangiarlo ci costa fatica, possiamo assumerlo sotto forma di compresse di olio di aglio.

C’è un curioso rimedio per trattare le micosi vaginali, che consiste nell’introdurre uno spicchio di aglio a crudo nella vagina.

Ci sono diversi modi per farlo ed è bene seguire le indicazioni passo passo. Questo rimedio è molto efficace, soprattutto nel trattamento delle candidosi.

Leggete anche: Micosi vaginale: 3 rimedi a base di aglio

7. Aloe vera

Infine, l’aloe vera è un altro prodotto indispensabile da tenere in casa, dato che ci offre molte soluzioni d’emergenza per diversi disturbi di salute.

Inoltre, è anche un ingrediente pratico, ottimo per elaborare qualunque tipo di preparato cosmetico in casa e a base di ingredienti naturali.

Inoltre, l’aloe vera apporta un’ampia varietà di benefici che la sua consistenza in gel -estratto dalla pianta o comprato – ci permette di ottenere grazie a un’applicazione pratica e veloce.

Infine, è ideale anche da mescolare ad altri oli, dato che il risultato sarà un unguento che non lascia la pelle grassa e che si assorbe facilmente.

Guarda anche