Micosi cutanee: 7 rimedi naturali per trattarle

1 Aprile 2021
La medicina naturale propone diversi rimedi per intervenire sulla micosi cutanea. Sapete quali sono? Scopriteli nel seguente spazio.

Quando parliamo di micosi cutanee ci riferiamo a infezioni causate da funghi che si annidano nella pelle e che possono manifestarsi in qualunque parte del corpo e a qualunque età. Eppure, questi funghi proliferano in particolare nel cuoio capelluto, nei genitali e sulle unghie (in particolare, quelle dei piedi).

In base al tipo di lesione, le micosi cutanee possono essere di una tipologia piuttosto che di un’altra. Sebbene si tratti di patologie micotiche benigne, non bisogna escludere la consulenza di un dermatologo, soprattutto in presenza di alterazioni visibili della pelle.

Rimedi per le micosi cutanee

1. Tea Tree Oil

Tea tree Oil in boccetta.

Il tea tree oil è un olio essenziale, ingrediente spesso presente nei preparati cosmetici naturali e casalinghi pensati per combattere l’acne e la forfora, così come nel trattamento di candidosi o cistite. Inoltre, è uno dei rimedi più popolari per trattare la micosi cutanea.

N.B.: questo olio nella sua versione pura può aggravare il problema, per cui dovremmo diluirne qualche goccia in abbondante acqua.

Potrebbe interessarvi anche: 9 usi dell’olio di cocco che forse non conoscevate

2. Olio essenziale di origano

Alcuni ritengono che l’olio essenziale di origano abbia delle proprietà antibiotiche e antimicotiche che possono aiutare a dare sollievo dalle micosi cutanee in modo naturale. Secondo la tradizione popolare possiamo preparare un tonico a base di questo ingrediente, sempre dopo averlo diluito con dell’acqua.

Potrebbe interessarvi anche: Uso medicinali dell’olio d’origano

3. Zenzero

Lo zenzero è un rimedio per molteplici disturbi della salute. In questo caso specifico, parliamo delle sue proprietà principalmente antinfiammatorie e analgesiche. Tuttavia, la tradizione popolare gli attribuisce anche proprietà antimicotiche, per cui potrebbe essere utile a eliminare alcuni tipi di funghi e batteri.

Secondo la saggezza popolare, un tonico allo zenzero fatto in casa potrebbe essere un rimedio naturale per aiutare a dare sollievo dalla micosi cutanea.

4. Propoli

Il propoli è l’ingrediente che utilizzano le api per mantenere sterile l’alveare. Proprio per questo c’è chi lo considera uno dei migliori antibiotici naturali, oltre che un buon rimedio per dare sollievo dalla micosi cutanea in modo naturale. In genere, possiamo usarlo nei seguenti modi:

  • Topico: con applicazione diretta sulla zona interessata. Consigliamo di scegliere del propoli privo di alcol.
  • Via orale: 5 gocce ogni 3 ore fino a completa scomparsa della micosi. A scopo preventivo, è possibile assumere 5 gocce a digiuno, solo una volta al giorno.

5. Cannella di Ceylon

La cannella è una spezia che non solo arricchisce il sapore delle nostre ricette, ma che è anche un alleato indispensabili da tenere nel nostro armadietto dei rimedi naturali.

In effetti, si pensa che il suo contenuto di niacina, tiamina e acido ascorbico la rendono un potente antimicotico.

N.B.: in genere si consiglia di scegliere la variante della cannella di ceylon per preparare un infuso o un tonico in casa.

6. Aglio

Mano che regge uno spicchio di aglio.

L’aglio non può mancare in questa lista di rimedi contro le micosi cutanee, dato che il più potente antibiotico e antimicotico  in natura, nonché il più antico tra quelli conosciuti.

C’è poi chi lo consuma a crudo, a digiuno, mentre altri preferiscono consumarlo sotto forma di compresse o dii olio.

N.B.: il consumo di aglio a crudo può provocare disturbi allo stomaco per alcune persone. Ecco perché si consiglia di consumarlo sempre con moderazione.

Leggete anche: Micosi vaginale: 3 rimedi a base di aglio

7. Aloe vera

Gel di aloe vera.

Un altro dei rimedi casalinghi per ottenere sollievo in caso di micosi cutanea in modo naturale, consiste nell’utilizzo della pianta più popolare nel mondo della medicina alternativa e della cosmesi: l’aloe vera.

Non solo le si attribuiscono proprietà idratanti, antiossidanti e cicatrizzanti, ma anche antimicrobiche. Ecco perché si pensa che la sua applicazione sull’area interessata dalla micosi, potrebbe avere una certa utilità.

Non esitate a consultare il dermatologo

Sebbene questi rimedi siano caldamente consigliati dalla tradizione popolare, se soffrite di micosi cutanea o di qualunque altro problema della pelle o delle unghie, non esitate a sottoporvi a una visita dermatologica.

Ricordate che lo specialista sarà sempre la figura adatta a prescrivere il trattamento che fa al caso vostro, così come anche a darvi le indicazioni più adeguate.

  • Carson CF, Hammer KA, Riley TV. Melaleuca alternifolia (Tea Tree) oil: a review of antimicrobial and other medicinal properties. Clin Microbiol Rev. 2006;19(1):50–62. doi:10.1128/CMR.19.1.50-62.2006
  • Garrote A. Micosis cutáneas. Vol. 21. Núm. 8. páginas 82-90 (Septiembre 2002)
  • Nazzaro F, Fratianni F, Coppola R, Feo V. Essential Oils and Antifungal Activity. Pharmaceuticals (Basel). 2017;10(4):86. Published 2017 Nov 2. doi:10.3390/ph10040086
  • Leyva-López N, Gutiérrez-Grijalva EP, Vazquez-Olivo G, Heredia JB. Essential Oils of Oregano: Biological Activity beyond Their Antimicrobial Properties. Molecules. 2017;22(6):989. Published 2017 Jun 14.
  • Hamman, J. H. (2008, August). Composition and applications of Aloe vera leaf gel. Molecules.