Ricetta della torta red velvet

La torta red velvet è un dolce coloratissimo e squisito. Scoprite come prepararla.
Ricetta della torta red velvet

Ultimo aggiornamento: 27 maggio, 2022

La torta red velvet è senza dubbio un dolce squisito. Questo pan di Spagna dal colore insolito, la consistenza umida e delicata, è una delizia senza pari.

Non si sa come abbia avuto origine la ricetta, ma è sicuramente di origine americana. Se volete imparare a realizzarla, continuate a leggere.

La torta red velvet: buona e bella da vedere

Da quello che sappiamo, questa torta rossa si preparava con la purea di barbabietola. Tuttavia, ha subito delle variazioni e oggi il colore si ottiene attraverso i coloranti alimentari.

La ricetta prevede gli ingredienti classici della pasticceria, quindi burro, uova, zucchero e latte. Quello che la distingue, oltre al colore vivace, è che richiede siero di latte.

La copertura di glassa o crema di formaggio le conferisce quel contrasto di sapori e consistenze che la caratterizzano. Naturalmente, la combinazione dei suoi ingredienti rende questo dolce calorico in quanto ricco di grassi e zuccheri. Pertanto, il suo consumo quotidiano non è consigliato dai nutrizionisti; ci si può concedere una fetta di tanto in tanto, e in quantità moderata.

Prepariamo la torta

Con queste quantità potete preparare un dolce per 6 – 8 persone.

Ingredienti

  • 2 uova medie.
  • 130 grammi di burro.
  • 250 grammi di zucchero bianco.
  • 300 grammi di farina di frumento.
  • 1 cucchiaino di bicarbonato di sodio.
  • 10 gocce di essenza di vaniglia.
  • 2 cucchiaini di colorante alimentare in gel rosso.
  • 1 cucchiaio da dessert di aceto di alcol.
  • 1 cucchiaio di cacao amaro in polvere.
  • Latticello o siero di latte: 250 grammi di latte intero e 1 cucchiaio di succo di limone.

Per la copertura

  • 200 grammi di zucchero a velo.
  • 150 grammi di burro.
  • 600 grammi di formaggio cremoso.
Burro per la torta red velvet.
La presenza di latticini in grande quantità è una caratteristica di questa ricetta.

Preparazione

Per iniziare a preparare la red velvet è necessario che gli ingredienti siano alla giusta temperatura. Il burro, ad esempio, deve essere a “pomata”, ovvero avere la consistenza di una crema. Se è una giornata fredda, è consigliabile farlo sciogliere in una pentola sul fuoco o nel microonde per qualche istante.

Sistemate quindi il burro in un contenitore e mettete da parte mentre preparate il latticello. Per fare questo, versate il latte in una pentola (anch’esso a temperatura ambiente) e aggiungete il succo di limone. Mescolate con un cucchiaio di legno e lasciate riposare per 10 minuti o fino a quando non inizia a formarsi il caglio. Riservate fino al momento di usarlo.

In una ciotola, setacciate la farina insieme al bicarbonato e al cacao in polvere. Mescolate con un cucchiaio.

Ora è il momento di tornare a lavorare il burro. Aggiungete lo zucchero a velo e sbattete entrambi gli ingredienti fino a formare una pasta liscia, omogenea e lucida. Potete farlo a mano o con l’aiuto di uno sbattitore elettrico.

Quindi, aggiungete le uova, una alla volta. L’idea è di continuare a sbattere finché tutto non sia completamente omogeneo. Mettete da parte.

Al latticello aggiungete il colorante alimentare rosso, l’essenza di vaniglia e l’aceto. Mescolate fino a quando tutto diventa di colore uniforme e aggiungetelo alla ciotola con il burro. Versate ora metà degli ingredienti secchi e con una spatola iniziate a mescolare. È importante farlo con movimenti avvolgenti (mescolando dall’esterno verso l’interno) e poco per volta, in modo che l’impasto non perda la sua morbidezza. Quindi ripetete con il resto degli ingredienti secchi.

Cottura

Quando tutto è integrato e senza grumi, è il momento di cuocere la torta. Per fare ciò, preriscaldate il forno a 160 gradi.

  1. Mettete l’impasto dentro due teglie circolari a cerniera da 20 centimetri di uguali dimensioni. Per far staccare facilmente le torte, foderate con carta forno e un po’ di olio.
  2. Cuocete per 30-35 minuti (provate con uno stuzzicadenti a cottura ultimata), poi togliete dal forno.
  3. Sformate e lasciate raffreddare per qualche minuto. Affinché non perdano umidità, avvolgete ogni torta con la pellicola trasparente.

Assemblaggio della torta

Tenete presente che prima di assemblare la torta, dovrete lasciarla riposare per circa 3 ore in frigorifero.

  1. Per la copertura, mescolate il burro con lo zucchero a velo. Sbattete bene.
  2. Quindi aggiungete il formaggio cremoso (in 2 riprese) e continuate a sbattere fino a ottenere una copertura omogenea e spumosa.
  3. Togliete i due strati dal frigo e tagliateli ulteriormente in due aiutandovi con un coltello lungo .
  4. A questo punto potete iniziare a riempire. Versate generosamente la farcitura sopra uno degli strati, quindi aggiungete un altro strato e ripetete il processo. Terminate con la farcitura. Se preferite, potete terminare con frutti rossi, foglioline di menta o cioccolato grattugiato.
  5. Riponete in frigo. Lasciate riposare per altre 2-3 ore.
La torta red velvet va tenuta in frigorifero per almeno due ore.
Il raffreddamento della torta è fondamentale per ottenere il risultato finale.

Modificare la ricetta della torta red velvet

Questa ricetta può essere adattata e preparata in versione magra o senza zucchero. Ciò si ottiene sostituendo il burro con l’olio, il formaggio spalmabile con uno a basso contenuto di grassi e utilizzando dolcificanti naturali.

Ovviamente la consistenza varierà, ma otterrete un dessert più sano da consumare regolarmente. Potete farlo anche se volete mantenere il peso forma e ridurre il rischio di sviluppare malattie metaboliche.

Preparate la squisita torta red velvet

Ora che avete la ricetta potete preparare questo delizioso dessert. Ci sono diversi passaggi da seguire e richiede un po’ di tempo, ma non è difficile da preparare.

Con il sapore che ha, non vi pentirete di aver preparato questa autentica torta americana.

Potrebbe interessarti ...
Torta di mele, formaggio cremoso e mandorle
Vivere più sani
Leggi in Vivere più sani
Torta di mele, formaggio cremoso e mandorle

Che ne dite di preparare una cremosa torta di mele e formaggio con mandorle? Tre diversi modi per gustare questo delizioso dolce!



  • Cabezas-Zabala, C. C., Hernández-Torres, B. C., & Vargas-Zárate, M. (2016). Azúcares adicionados a los alimentos: efectos en la salud y regulación mundial. Revisión de la literatura. Revista de la Facultad de Medicina64(2), 319-329.
  • Farro, K., Montero, I., Vergara, E., & Ríos-Castillo, I. (2018). Elevado consumo de azúcares y grasas en niños de edad preescolar de Panamá: Estudio transversal. Revista chilena de nutrición45(1), 7-16.
  • TU ELECCIÓN SALUDABLE: GUÍA DE ALIMENTACIÓN. Fundación Española de la Nutrición (FEN), 2019.