Zucchero Turbinado: informazioni nutrizionali, benefici e usi

Lo zucchero Turbinado è un tipo di dolcificante che potresti conoscere per il suo colore e sapore. Ti diciamo di più in questo articolo.
Zucchero Turbinado: informazioni nutrizionali, benefici e usi
Maria Patricia Pinero Corredor

Scritto e verificato da la nutrizionista Maria Patricia Pinero Corredor.

Ultimo aggiornamento: 13 dicembre, 2022

Lo zucchero Turbinado è un dolcificante con i cristalli più grandi rispetto ad altri tipi di zucchero. È di colore giallo chiaro o marrone dorato chiaro. Il nome “turbinado” deriva dalla parola “turbina” e si riferisce al metodo utilizzato per elaborarlo.

Se non hai familiarità con lo zucchero turbinado, potresti aver sentito parlare di demerara o zucchero di canna grezzo. Ti diciamo di più su questo tipo di dolcificante, i possibili benefici che apporta alla salute e come può essere utilizzato.

Cos’è lo zucchero Turbinado?

Lo zucchero Turbinado è ottenuto dalla canna da zucchero ed è parzialmente raffinato, conservando parte della melassa originale, che gli conferisce il colore caramello. Di solito si pensa che sia uno zucchero grezzo, a causa della poca raffinatezza necessaria per ottenerlo. Ma la Food and Drug Administration (FDA) assicura che non è del tutto crudo.

Lo zucchero senza la completa raffinazione non è sicuro per il consumo umano in quanto può contenere impurità. Infatti, sebbene lo zucchero Turbinado venga sottoposto ad un processo di pulizia, non è come quello applicato allo zucchero comune.

Come si ottiene?

Il procedimento per ottenere lo zucchero turbinado è quasi lo stesso degli altri tipi di zucchero, fatta eccezione per l’ultima parte. In linea di principio, lavano e tritano la canna o la barbabietola.

Successivamente si estrae il succo dolce contenente grandi quantità di saccarosio, il composto principale. Tuttavia, quel succo contiene anche impurità, che vengono rimosse durante il processo di filtraggio. Questo impedisce la crescita di batteri.

Il passo successivo è quello della dissoluzione, che avviene quando l’acqua si unisce al saccarosio. Quest’acqua evapora quando il succo di canna o di barbabietola viene fatto bollire, fino a raggiungere una soluzione satura che addensa il prodotto. In quel momento, il saccarosio inizia a formare cristalli con un sottile colore marrone.

Quando si prepara lo zucchero Turbinado, una piccola parte del saccarosio non cristallizza per il suo contenuto di acqua e impurità e si caramella fino a diventare leggermente amaro. Questa è melassa con un leggero sapore di caramello.

Quindi, se vuoi ottenere lo zucchero bianco raffinato, rimuovi la melassa. Nello zucchero Turbinado si lascia parte della melassa e, a seconda della quantità, è considerato zucchero di canna, Turbinado, demarara o muscovado.

Zucchero di canna.
La versione marrone, ad esempio, è un’altra variante che dipende dalla quantità di melassa che rimane nel prodotto finale.

Valori nutrizionali dello zucchero Turbinado

Lo zucchero Turbinado fornisce alcuni minerali. Ecco i valori nutrizionali per 1 cucchiaino, che equivale a 5 grammi di zucchero:

  • Calorie: 18.
  • Grassi: 0 grammi.
  • Sodio: 0,1 milligrammi.
  • Carboidrati: 4,6 grammi.
  • Fibra: 0 grammi.
  • Zuccheri: 4,6 grammi.
  • Proteine: 0 grammi.
  • Calcio: 0,55 milligrammi.
  • Potassio: 1,33 milligrammi.
  • Magnesio: 0,01 milligrammi.
  • Ferro: 0,017 milligrammi.

Pur contenendo alcuni minerali, come calcio, potassio e ferro, questi valori non sono rilevanti nella dieta. Tuttavia, il valore calorico è alto quanto quello dello zucchero raffinato.

Inoltre, ci sono studi che affermano che i sottoprodotti della melassa, incluso lo zucchero Turbinado, possono fornire antiossidanti rimasti dalla lavorazione. Anche se sono anche molto pochi rispetto ad altri alimenti.

Benefici dello zucchero Turbinado

Lo zucchero Turbinado ha diversi benefici per la salute. Anche se l’avvertenza va sempre fatta: è pur sempre zucchero. Il suo consumo dovrebbe essere monitorato.

Ha più nutrienti del normale zucchero

Rispetto ai nutrienti forniti dal normale zucchero raffinato, il turbinado fornisce più minerali (calcio, magnesio e potassio). Mentre lo zucchero raffinato fornisce solo calorie, ma non ha minerali.

Tuttavia, sarebbe necessario consumare molto zucchero per coprire il fabbisogno di assunzione di questi micronutrienti. E questo non è salutare.

Contiene più antiossidanti

Lo zucchero turbonado, lo zucchero raffinato e lo zucchero di canna sono stati confrontati in uno studio scientifico. L’obiettivo era studiare la capacità antiossidante dei prodotti, nonché la loro tossicità.

Lo zucchero Turbinado ha dimostrato di essere migliore degli altri due zuccheri perché il suo contenuto di umidità era inferiore e il suo contenuto di ceneri più alto. Così come la sua concentrazione in minerali.

È stato anche rivelato che i principali composti antiossidanti di questo zucchero sono acido 4-idrossibenzoico, acido clorogenico, acido protocatechuico, acido transfer-ferulico e apigenina. D’altra parte, non è stata identificata alcuna tossicità.

Ha un indice glicemico più basso rispetto ad altri zuccheri

L’indice glicemico (IG) è un indicatore della velocità con cui un alimento può aumentare i livelli di zucchero nel sangue. Cioè, come il corpo risponde a un alimento a base di carboidrati.

Il GI è misurato tra 0 e 100. Più velocemente i carboidrati si rompono e aumentano la glicemia, maggiore è l’indice glicemico. Quindi, più vicino a 100, maggiore è l’indice glicemico di un alimento.

Anche se ancora alto, lo zucchero turbinado ha un indice glicemico di 75, mentre lo zucchero raffinato ha un indice glicemico di 80 e lo sciroppo di mais ad alto contenuto di fruttosio 87. Anche altri dolcificanti, come stevia, agave e fruttosio, hanno un IG più basso.

L’indicazione o meno di questo zucchero, per alcune malattie, deve essere autorizzata dal medico. Ad esempio, il diabete richiede cibi a basso indice glicemico, quindi lo zucchero Turbinado non è indicato.

Misurazione glicemica.
L’indice glicemico più basso non qualifica questo prodotto per far parte della dieta di pazienti con diabete o sindrome metabolica.

Controindicazioni

La realtà è che, per raggiungere la quantità di vitamine e minerali di cui l’organismo ha bisogno, utilizzando solo lo zucchero turbinado, bisognerebbe mangiare più di quanto raccomandato. Ricorda che la quantità di zucchero indicata per gli uomini è al massimo di 9 cucchiaini; per le donne, massimo 6.

Ciò equivale rispettivamente a 36 e 25 grammi al giorno.

Il calcolo precedente che includeva le informazioni nutrizionali per lo zucchero turbinado era di 5 grammi. Quindi prendiamo l’esempio del calcio:

Il corpo ha bisogno di 1.000 milligrammi di calcio al giorno. La quantità di zucchero turbinado per soddisfare tale requisito sarebbe enorme.

L’evidenza scientifica indica che il consumo di zucchero in eccesso può avere varie conseguenze:

Usi dello zucchero Turbinado

A causa del suo leggero sapore di caramello, lo zucchero Turbinado viene spesso utilizzato in pasticceria. Viene mescolato con succhi e frullati, ma la sua funzione più comune è quella di servire come guarnizione per dessert.

Di solito si trova cosparso su torte, biscotti, torte e cupcakes. Molte persone iniziano la giornata mettendolo sui cereali.

Si tratta comunque di zucchero, quindi consigliamo di utilizzarlo nelle quantità consigliate di un massimo di 36 e 25 grammi rispettivamente per uomini e donne. Ricorda che è associato a problemi cronici se usato in eccesso.

Potrebbe interessarti ...
Bugie sullo zucchero: cosa dice la scienza
Vivere più sani
Leggi in Vivere più sani
Bugie sullo zucchero: cosa dice la scienza

Negli ultimi anni circolano falsi miti sullo zucchero. Scopriamo alcune delle più popolari bugie sullo zucchero che la scienza ha sfatato.




Il contenuto di questa pubblicazione è solo a scopo informativo. In nessun caso possono servire a facilitare o sostituire diagnosi, trattamenti o raccomandazioni di un professionista. Se avete dei dubbi, consultate il vostro specialista di fiducia e chiedete la sua approvazione prima di iniziare qualsiasi procedura.