Liberarsi dell'acne in 6 semplici passaggi

Introdurre buone abitudini di vita e mettere in pratica le giuste misure può contribuire notevolmente alla salute della pelle e ad alleviare l'acne.
Liberarsi dell'acne in 6 semplici passaggi

Ultimo aggiornamento: 30 ottobre, 2020

Vorreste liberarvi dell’acne del viso e mostrare una pelle più pulita e dall’aspetto luminoso? In questo caso, dovrete intervenire su alcune abitudini di vita, passo dopo passo. Per aiutarvi, a seguire stiamo per condividere con voi alcuni dati interessanti.

Prima di procedere, bisogna ricordare che l’acne è un vero problema estetico, perché spesso colpisce una parte considerevole per la maggior parte delle persone: il viso. Ecco perché le persone colpite da questo problema sentono il bisogno impellente di cercare opzioni utili a eliminarlo.

Per eliminare l’acne bisogna sapere quali sono le cause, quali fattori intervengono nell’episodio e sulla sua diffusione, così come altri aspetti. Pronti per scoprirlo? Vediamolo insieme!

Cos’è l’acne e perché compare?

Secondo il Dr. Ramón Grimalt Santacana, l’acne è uno dei disturbi della pelle tra i più diffusi. In particolare, si tratta di “un malattia infiammatoria dell’unità pilosebacea”, caratterizzata dalla formazione di brufoli, papule, pustole, noduli e cicatrici.

Sebbene la causa esatta sia sconosciuta, di fatto compare perché le ghiandole sebacee lavorano troppo. Il risultato è un accumulo di grasso, cellule morte e batteri sulla pelle. Questo porta come conseguenza all’infiammazione del bulbo pilifero e delle stesse ghiandole sebacee.

In base alla sua gravità, l’acne si classifica in quattro tipologie diverse: lieve, moderata, grave e molto grave.

Consigli per eliminare l’acne

Per liberarsi dell’acne quanto prima, la maggior parte delle persone ricorre a diversi rimedi casalinghi e prodotti da banco, come le maschere acquistabili al supermercato.

Eppure, questa opzione non è la più adatta, visto che per sfruttare il potenziale dei prodotti e apprezzarne i benefici, è necessario conoscere il tipo di pelle, le sue esigenze e le sue particolarità, e solo un dermatologo può eseguire una visita accurata.

Non appena lo specialista avrà dato delle indicazioni precise, allora sarà possibile mettere in pratica le misure che stiamo per descrivere. In poche parole, si tratta di misure davvero semplici, che contribuiscono alla salute della pelle, favorendo il miglioramento dell’acne.

1. Idratatevi

Bere acqua

L’acqua è fondamentale per la vita dell’organismo da molti punti di vista, visto che lo aiuta a svolgere normalmente le sue funzioni. Proprio per questo si consiglia berla tutti i giorni, in quantità sufficienti. E a questo proposito, i due litri non sono obbligatori per avere una buona idratazione.

In base all’età, al sesso, allo stile di vita, allo stato di salute e ad altri fattori, una persona può avere bisogno di bere un litro, un litro e mezzo o due di acqua. Proprio per questo è importante individuare le dosi necessarie affinché la nostra pelle appaia più sana.

Si stima che il 72% della pelle sia composta da acqua. Dunque, è fondamentale bere acqua tutti i giorni. Non solo per eliminare l’acne ma anche per avere una pelle sana.

2. Controllate le vostre abitudini alimentari

La dieta influisce sulla salute della pelle. Gli alimenti freschi, come frutta e verdura, nutrono la pelle e la rendono più bella, in quanto ricchi di diversi nutrienti. Invece quelli a base di zuccheri, farine, oli raffinati o grassi saturi hanno l’effetto opposto su sulla pelle.

Cereali zuccherati, pasta, dolci, il cioccolato, i biscotti e i prodotti simili sono sempre presenti nella nostra dieta. Tutti questi prodotti creano dipendenza, ecco perché è così difficile liberarsene.

Tuttavia, è bene focalizzarsi su alcuni disturbi di salute che può provocare una dieta così ricca di questi prodotti:

  • Eccesso di grasso nella pelle
  • La comparsa indesiderata di acne
  • Aumento dei livelli dell’insulina
  • Alterazione nella produzione di androgeni

3. Evitate di truccarvi tutti i giorni

Sappiamo che l’idea di uscire di casa senza trucco potrebbe sembrarvi impossibile. Eppure quasi tutte le donne lo utilizzano, almeno in maniera occasionale.

Anche se il trucco è ideale per risaltare i lineamenti del viso, applicarlo tutti i giorni -e farlo in grandi quantità- può danneggiare la salute della pelle.

  • Scegliere prodotti di buona qualità, seguendo le indicazioni del dermatologo.
  • Optare per prodotti indicati per chi soffre di acne, in quanto contengono specifiche proprietà e offrono benefici a ogni applicazione.
  • I saponi neutri non sono l’ideale, visto che il normale pH della pelle è acido. Per questo motivo i prodotti per la pelle devono essere più vicino possibile al normale pH della pelle.
  • Struccatevi e detergete bene il viso prima di andare a dormire. Non andate mai a dormire con il viso truccato.
  • Considerate l’opzione di non truccarvi per almeno un paio di giorni a settimana.

4. Realizzare una corretta igiene facciale

Per liberarsi dell’acne e mantenere la pelle morbida e priva di impurità, non c’è niente di meglio che seguire una buona igiene. Ecco perché è importante lavare il viso con acqua tiepida e sapone neutro.  

Ragazza si guarda allo specchio
Non è necessario lavarsi continuamente il viso, ma lo è provare a mantenere i lavaggi frequenti suggeriti dal dermatologo.

Per eliminare il make-up, applicate una crema morbida e adatta al vostro tipo di pelle. Non dimenticate di rimuovere sempre, a fine giornata, i residui di trucco con un asciugamano ben pulito, picchiettando la pelle delicatamente. In questo modo eviterete eventuali residui di grasso e conseguente irritazione.

Inoltre è bene esfoliare la pelle almeno una volta alla settimana. Sebbene esistano varie opzioni in commercio, vi consigliamo di prepararne uno a base di papaya, acqua di rose o yogurt.

5. Dormire a sufficienza

Dormire almeno 7 ore al giorno offre al corpo il riposo di cui ha bisogno, mentre contribuisce a 8 ore a disintossicare la pelle. Sapevate che quando dormiamo il nostro sistema escretore è quello che lavora di più? Ecco perché è necessaria una detersione al mattino.

Un buon riposo vi aiuterà, ad esempio, a prevenire la comparsa indesiderata delle occhiaie e a preservare la salute e la bellezza della pelle.

Nel caso in cui non possiate dormire 7 ore a notte, cercate di fare dei piccoli sonnellini durante la giornata. Questi pisolini devono durare tra i 20 minuti e i 40 minuti.

6. Controllare i medicinali assumete

Eppure alcuni casi di acne non sono dovuti alla mancanza di riposo né alla cattiva alimentazione, bensì sono l’effetto collaterale di alcuni medicinali. Specialmente quelli che più frequentemente causano acne sono le pillole anticoncezionali.

Prima di smettere di assumere gli anticoncezionali, è molto importante che consultiate il vostro medico. A volte l’acne compare solo durante le prime settimane, quando il corpo si sta abituando. Dopodiché, una volta che il corpo si abitua al farmaco, scompare da sè.

Se con il passare delle settimane l’acne non si riduce, rivolgetevi al vostro medico per richiedere un farmaco in alternativa. Questa potrebbe essere una possibile soluzione per evitare che l’acne diventi un problema.

Non dimenticate di seguire la routine per eliminare l’acne

Tonico viso

 

Non datevi mai per vinti. In effetti, molte persone si danno per vinte nella lotta contro l’acne. Non fatelo anche voi. Come potete vedere, con delle buone abitudini di vita, potrete avere una pelle più sana. Di sicuro i risultati richiedono tempo, ma dopo un po’ noterete degli evidenti miglioramenti.

Cos’altro fare per liberarvi dell’acne?

La cosa migliore da fare per eliminare l’acne è rivolgersi a un dermatologo, per sapere quali sono le opzioni che fanno al caso vostro. Tenete conto che il professionista non è lì solo per valutare il vostro tipo di pelle, ma anche per informarvi sulle sue peculiarità, cosa conviene fare e cosa no.

A questo scopo, se avete dubbi su come prendervi cura della vostra pelle, rivolgetevi sempre al dermatologo prima di applicare qualunque tipo di prodotto, anche se si tratta di un rimedio preparato in casa.

Potrebbe interessarti ...
Esfolianti al bicarbonato o con l’avena?
Vivere più saniLeggi in Vivere più sani
Esfolianti al bicarbonato o con l’avena?

Gli esfolianti con bicarbonato di sodio sono economici e alla portata di tutti. Vi piacerebbe sfoggiare una pelle invidiabile?



  • Dunyach-Remy, C., Sotto, A., & Lavigne, J.-P. (2015). Le microbiote cutané : étude de la diversité microbienne et de son rôle dans la pathogénicité. Revue Francophone Des Laboratoires. https://doi.org/10.1016/S1773-035X(15)72821-2
  • Marty, J. P. (2007). Acné, sécheresse cutanée et vieillissement: La nutrition au service de la peau. Nouvelles Dermatologiques.
  • Berbis, P., Tostain, J., & Rossi, D. (2004). Androgènes et vieillissement cutané. Progrès En Urologie.