9 rimedi fatti in casa per alleviare la sinusite

Oltre a fare l'aerosol e vaporizzazioni con erbe aromatiche, è molto importante riposare correttamente sempre con la testa leggermente rialzata per facilitare la respirazione

La sinusite è un problema comune che provoca difficoltà nel respirare, poiché determina un’interferenza nel corretto funzionamento del sistema respiratorio superiore.

Consiste in un’infiammazione delle mucose dei seni paranasali. Se si presenta in forma acuta o grave, i sintomi saranno la congestione nasale e mal di testa molto forti.

Si può presentare in qualsiasi periodo dell’anno, ma spesso si sviluppa con più facilità in inverno o quando si avvertono bruschi cambiamenti climatici.


Tra i  principali elementi che scatenano la sinusite si includono:

  • Agenti esterni come rhinovirus e Staphylococcus Aureus.
  • Allergie respiratorie.
  • Problemi al setto nasale dovuti a contrazioni o deviazioni.
  • Febbre e raffreddore.

Il miglior modo per conoscere la causa esatta della sinusite è fare una valutazione medica. Senza dubbio, a livello generale, esistono alcuni rimedi naturali che possono aiutare a controllarla.

1. Suffumigi

Il vapore è utile per liberare il muco accumulato nelle fosse nasali. L’umidità che si inala ammorbidisce il muco e questo, a sua volta, favorisce la sua espulsione.

Si consiglia di aggiungere ai suffumigi un po’ di sale, poiché produce un effetto antibatterico grazie ad un processo di osmosi.

Cosa dovete fare?

  • Riempite una pentola d’acqua, mettetela a bollire e, una volta giunta ad ebollizione, ritiratela dal fuoco.
  • Prima che cominci a raffreddarsi, inclinate la testa sulla pentola e copritela con un asciugamano affinché possiate inalarne i vapori.

Leggete anche: Come preparare in casa il VapoRub

2. Riposo

donna che dorme

È essenziale affinché si possa compiere il processo di disinfiammazione del setto nasale. Durante il sonno, data la riduzione del metabolismo, il gonfiore interno tende a ridursi.

Cosa dovete fare?

  • Dormite minimo 7 ore al giorno, senza interruzioni.
  • Mentre dormite, cercate di mantenere una posizione retta, con la testa un po’ elevata per facilitare la respirazione.

3. Eucalipto

Il suo aroma intenso è in grado di liberare istantaneamente le vie respiratorie. Possiede anche proprietà calmanti che contribuiscono a diminuire il mal di testa associato a questa malattia.

Cosa dovete fare?

Questo rimedio lo potete preparare con le sue foglie oppure utilizzandone l’olio essenziale.

Preparate un infuso di eucalipto e, coprendovi con un asciugamano, inalatene i vapori.

4. Menta

vasetto di menta

Quest’erba contiene un’azione vasocostrittrice che contribuisce ad eliminare la congestione dei seni paranasali e a diminuire i sintomi della sinusite.

Cosa dovete fare?

Potete ingerirla mediante una tisana oppure preparare un suffumigio aggiungendo alcune foglie di menta nell’acqua.

 5. Malva

Questa pianta presenta un composto conosciuto come mucillagine, il quale crea una barriera protettiva fra la mucosa e gli agenti esterni che peggiorano la sinusite.

Le sue proprietà antinfiammatorie alleviano il gonfiore dei seni paranasali e contribuiscono ad eliminarne le ostruzioni.

Cosa dovete fare?

Potete scioglierla in acqua per berla sotto forma d’infuso. Non dimenticate di consumarla in forma moderata, poiché potrebbe avere un leggero effetto lassativo.

6. Rosmarino

rosmarino

Il rosmarino aiuta a liberare le vie respiratorie e a diminuire i sintomi della sinusite. Contribuisce anche ad eliminare il muco e altre sostanze che provocano ostruzione. 

Cosa dovete fare?

Preparate un infuso con questa pianta e inalate il suo vapore prima che si raffreddi.

7. Cataplasma di ravanelli

Il ravanello contiene composti che facilitano l’eliminazione del muco, liberando le vie respiratorie. Con l’applicazione di un cataplasma, si può usufruire di queste proprietà e trarne subito sollievo.

Ingredienti

  • 1 cipolla
  • 6 ravanelli

Cosa dovete fare?

Schiacciate la cipolla e i ravanelli fino ad ottenere una pasta e stendetela con una garza sui seni paranasali.

8. Gocce d’estratto d’aglio

aglio

L’aglio è un ingrediente multiuso grazie al suo alto potere antibatterico e antinfiammatorio che può combattere diversi tipi di microrganismi.

Utilizzandolo sotto forma di gocce nasali, potrebbe essere molto utile per combattere e prevenire la sinusite.

Cosa dovete fare?

  • Schiacciate un aglio, diluitelo in acqua ed applicate 10 gocce del liquido per ogni cavità nasale.
  • Ripetete il trattamento 2 o 3 volte al giorno fino a quando non scompaiano i sintomi della sinusite.

Leggete anche: I benefici offerti da uno spicchio d’aglio al giorno

9. Infuso speciale

Un’efficace opzione per combattere i sintomi della sinusite dall’interno è assumere uno speciale infuso speciale a base di zenzero, eucalipto e miele.

Tutti questi ingredienti producono un effetto positivo sul sistema respiratorio e fungono da decongestionante.

Ingredienti

  • 1 cucchiaino di zenzero grattugiato (5 gr)
  • 1 cucchiaio di foglie di eucalipto (10 gr)
  • ½ limone
  • 1 cucchiaio di miele (25 gr)
  • 1 tazza d’acqua (250 ml)

Che dovete fare?

  • Mettete a bollire una tazza d’acqua ed aggiungete lo zenzero e l’eucalipto.
  • Lasciate cuocere per 10 minuti.
  • Successivamente, aggiungete il succo di mezzo limone e un cucchiaio di miele.