Dissolvere i coaguli con rimedi naturali

· 2 dicembre 2018
Esistono ingredienti naturali i cui composti offrono una serie di benefici per la salute cardiovascolare. Fra questi, aiutano a dissolvere i coaguli di sangue.

Nell’articolo di oggi vi presentiamo 6 ingredienti naturali che possono aiutare a dissolvere i coaguli di sangue. Sono ottimi per ridurre i pericolosi addensamenti di piastrine o globuli rossi.

Bisogna ricordare che i coaguli sono piccole masse che si formano quando si produce una lesione o una rottura di un vaso sanguigno.

La coagulazione è un normale processo dell’organismo che impedisce la perdita eccessiva di sangue in caso di emorragia.

Tuttavia, la comparsa di coaguli può essere molto pericolosa quando avviene in vasi sani o quando restano in circolo dopo aver compiuto la loro funzione.

Possono provocare interruzioni o blocchi del flusso sanguigno. In questo modo aumenta il rischio di soffrire di malattie o di gravi danni a tessuti e organi. Scopriamo, quindi, alcuni utili rimedi per dissolvere i coaguli di sangue.

Rimedi naturali per dissolvere i coaguli

1. Zenzero

Lo zenzero contiene vitamine, minerali e antiossidanti che aiutano a fluidificare il sangue, evitando la formazione di coaguli.

Questa radice è molto conosciuta per le sue proprietà fluidificanti. Inoltre, i suoi composti aiutano a mantenere le arterie elastiche.

Ingredienti

  • 1 cucchiaino di zenzero grattugiato (5 g)
  • 1 tazza di acqua (100 ml)

Preparazione

  • Versate lo zenzero fresco grattugiato in una tazza d’acqua bollente.
  • Coprite l’infuso e lasciatelo riposare 10 minuti.
  • Bevete 1 tazza al giorno, fino a miglioramento. Non si consiglia di bere più di 3 tazze al giorno.
Zenzero

2. Chiodi di garofano

I chiodi di garofano contengono grandi quantità di polifenoli concentrati, sostanze anticoagulanti che aiutano a mantenere un’ottima circolazione sanguigna.

Questi antiossidanti, insieme alle vitamine e ai minerali, evitano l’accumulo di lipidi e tossine nel sangue, che potrebbero produrre un’ostruzione.

Ingredienti

  • ½ cucchiaino di chiodi di garofano (2.5 g)
  • 1 tazza d’acqua (100 ml)

Preparazione

  • Aggiungete i chiodi di garofano in una tazza d’acqua calda e coprite l’infuso.
  • Aspettate che si raffreddi 10 minuti e filtrate.
  • Bevete massimo 2 tazze al giorno.

3. Ginkgo biloba

Le foglie di ginkgo biloba sono ricche di antiossidanti e hanno proprietà antinfiammatorie. Pertanto, aiutano a ridurre le difficoltà del sistema circolatorio, tra cui la formazione di coaguli.

I suoi estratti naturali migliorano il flusso sanguigno, aiutano a eliminare le tossine e prevengono emboli e trombi.

Ingredienti

  • 1 cucchiaio di foglie di ginkgo biloba (10 g)
  • 1 tazza d’acqua (100 ml)

Preparazione

  • Aggiungete le foglie di ginkgo a una tazza di acqua bollente.
  • Coprite e lasciate riposare 10 minuti.
  • Filtrate l’infuso e bevete una tazza al giorno, per 3 settimane.
Gingko biloba

Leggete anche: Arterie ostruite: alimenti da evitare

4. Amamelide

Il consumo regolare di infuso di amamelide aiuta a ristabilire il flusso sanguigno e a dissolvere i coaguli più piccoli.

Questa pianta agisce come tonico per le vene e, fra gli altri effetti, diminuisce l’infiammazione.

Ingredienti

  • 1 cucchiaio di amamelide (10 g)
  • 1 tazza d’acqua (100 ml)

Preparazione

  • Aggiungete un cucchiaio di amamelide in una tazza d’acqua e riscaldate a fuoco basso per 5 minuti.
  • Quando la tisana è pronta, lasciatela riposare a temperatura ambiente e filtratela.
  • Bevete una tazza al giorno per almeno 2 settimane.

5. Carciofo

Fra le molte proprietà medicinali del carciofo, previene la formazione di coaguli di sangue.

Le sue proprietà aiutano a ristabilire la circolazione nelle zone problematiche e a depurare il sangue dalle tossine e dai grassi.

Ingredienti

  • 1 carciofo (50 g)
  • 3 tazze d’acqua (300 ml)

Preparazione

  • Pulite un carciofo, tagliatelo a pezzi e mettetelo a bollire in una pentola d’acqua.
  • Giunto a ebollizione, abbassate il fuoco e lasciate bollire altri 3-5 minuti.
  • Coprite la tisana e lasciatela riposare a temperatura ambiente.
  • Bevete, al massimo, 2 tazze al giorno per 3 settimane.
Tisana al carciofo

6. Peperoncino di Cayenna

Il peperoncino di Cayenna contiene un fitochimico naturale conosciuto come piperina, che possiede proprietà anticoagulanti.

Questa sostanza regola il flusso sanguigno e aiuta a dissolvere i coaguli, evitando l’occlusione dei vasi sanguigni.

Ingredienti

  • ½ cucchiaino di peperoncino di Cayenna (2,5 g)
  • 1 tazza d’acqua (100 ml)

Preparazione

  • Aggiungete il peperoncino all’acqua calda.
  • Lasciate riposare finché non si intiepidisce.
  • Bevete 1 tazza al giorno per 3 settimane.

Vi interessa? Leggete anche: Olio medicinale al peperoncino di Cayenna per i dolori articolari

Attenzione!

Prima di consumare un qualsiasi di questi rimedi naturale, è importante consultare il medico di fiducia per evitare reazioni indesiderate.

Questa precauzione è particolarmente importante se si segue una cura farmacologica di anticoagulanti.

Come abbiamo già detto in altre occasioni, il medico è il professionista che saprà orientarvi meglio riguardo i rimedi da assumere per prendervi cura della vostra salute.

Qualora il medico approvi uno di questi rimedi, ricordate di consumare solo quello scelto e non mescolare. Provatene una e se osservate qualche effetto indesiderato, sospendete immediatamente il consumo.

Guarda anche