5 esercizi per mitigare il dolore alle gambe

· 14 ottobre 2017
La costanza è la chiave per rendere questi esercizi efficaci per alleviare il dolore alle gambe. Bisogna realizzarli tutti i giorni per raggiungere risultati soddisfacenti.

Il dolore alle gambe può essere dovuto principalmente a due cause:

  • Stanchezza nell’arco della giornata, generata principalmente dalla presenza di vene varicose.
  • Disturbi di tipo muscolare dopo un lungo allenamento.

Nel primo caso i sintomi includono pesantezza, sovraccarico, dolore, prurito e, nei casi più gravi, una sensazione di formicolio.

Viceversa, il dolore alle gambe di tipo muscolare di solito è progressivo, senza prurito, ma può verificarsi l’impossibilità di realizzare alcuni movimenti.

Più che con la vita sedentaria o l’esercizio estremo, il dolore alle gambe può essere trattato anche con i massaggi per il drenaggio linfatico. A loro volta, possono essere integrati con esercizi di stretching.

Rilassate i muscoli e decongestionate le vene con un allenamento speciale di 5 esercizi ideali per mitigare il dolore alle gambe.

Potete realizzarlo comodamente da casa in qualsiasi momento della giornata, vi occorrerà solo qualche minuto.

Quali esercizi bisogna realizzare per mitigare il dolore alle gambe?

  • Esercizi di stretching
  • Esercizi rilassanti
  • Pilates
  • Yoga

Potete leggere anche: 6 rimedi per dire addio al torcicollo

5 esercizi di stretching per calmare il dolore alle gambe

1. Gambe sulla parete

Esercizio alla parete per mitigare il dolore alle gambe

Un esercizio che, senza dubbio, favorisce il ritorno venoso delle gambe, pertanto è molto utile per alleviare il dolore in questa zona.

Grazie alla posizione delle gambe contro la parete, la congestione diminuirà e il dolore diminuirà in modo considerevole.

Di cosa avremo bisogno?

Un cuscino

Modalità di esecuzione

  • Per realizzare questo esercizio, sdraiatevi a terra con la schiena sul cuscino e appoggiate le gambe sulla parete.
  • I glutei devono rimanere perpendicolari al pavimento.
  • Cominciate a realizzare movimenti delle gambe verso il basso e verso l’alto per 1 minuto. Riposate un minuto e ripetete l’esercizio.
  • Realizzate 5 ripetizioni e aumentatele con il passare dei giorni.

Sollevamento della gambe sul materassino

Sollevamento delle gambe

Si tratta di un esercizio semplice da realizzare che aiuterà a far scomparire il dolore muscolare.

Manterrà, inoltre, tutte le strutture anatomiche rilassate, pertanto vi permetterà di regolare il dolore che affligge le vostre gambe.

Di cosa avremo bisogno?

1 materassino

Modalità di esecuzione

  • Rilassati, sdraiatevi sul fianco sopra un materassino.
  • Mantenete in equilibrio tutto il corpo con la mano destra e, nel frattempo, sollevate la gamba dello stesso lato.
  • Lentamente, sollevate la gamba controllando il  movimento e poi abbassatela allo stesso modo.
  • Realizzate lo stesso movimento per 10 volte, riposate per un minuto e poi ripetete con l’altra gamba.

Farfalla

Esercizio della farfalla per mitigare il dolore alle gambe

Per eliminare e calmare il dolore alle gambe, bisogna stenderne i muscoli in tutte le direzioni.

In generale, la contrazione intensifica il dolore, qualunque esso sia. Apprendete a farlo e dimenticatevi di qualsiasi tipo di dolore alle gambe.

Di cosa avremo bisogno?

1 materassino

Modalità di esecuzione

  • Sdraiatevi sul fianco destro sopra un materassino e rimanete con le ginocchia piegate.
  • Appoggiate la testa direttamente sulla mano o, se preferite, sul braccio (se volete essere più comodi).
  • Contraete tutti i muscoli dell’addome mentre aprite e chiudete la gamba destra.
  • Realizzate 20 ripetizioni, riposate e ripetete dall’altro lato.

Tallone in avanti

Tallone in avanti per ridurre il dolore alle gambe

Un esercizio completo in cui si combina la sensazione di rilassamento e lo stretching.

Grazie ad esso, riusciremo a mitigare completamente il dolore e questo è il miglior modo per avere gambe leggere e senza alcun tipo di congestione.

Di cosa avremo bisogno?

1 materassino

Modalità di esecuzione

  • Con l’aiuto delle mani e delle ginocchia, portate il tallone del piede destro in avanti, davanti al fianco sinistro (come nell’immagine sopra).
  • Realizzate da 10 a 20 ripetizioni di lunga durata. Ricordate che il fine di tale esercizio è quello di stendere tutti i muscoli. 
  • Riposate e ripetete i movimenti con l’altra gamba.

Ricordate che non serve a nulla realizzare gli esercizi una volta al mese. Sarà la costanza a mitigare il dolore alle gambe. 

Ognuno di questi esercizi è funzionale per generare sollievo e per mantenersi in buone condizioni. Approfittatene!

Guarda anche