Infusi naturali contro la stitichezza

7 settembre 2015
Per migliorare il transito intestinale, è molto importante bere questi infusi, oltre ai 2 litri d’acqua al giorno consigliati

Se avete difficoltà ad andare in bagno a causa della vostra alimentazione, vi consigliamo di leggere questo articolo. La mancanza di movimenti intestinali regolari può provocare fastidi, dolori, ventre gonfio e altri problemi.

Ecco elencati i migliori infusi naturali per combattere la stitichezza.

Cos’è e a cosa è dovuta la stitichezza?

Si tratta di un disturbo causato dalla mancanza di movimenti regolari nell’intestino o dall’incapacità di svuotarlo del tutto. Oggigiorno si tratta di un problema sempre più frequente dovuto a:

  • Una cattiva alimentazione.
  • Una carenza di fibre.
  • Uno stile di vita sedentario.
  • Una mancanza di attività fisica.
  • Uno scarso consumo di liquidi.
  • Lo stress.
  • I cambiamenti nelle abitudini di vita.

In alcuni casi, la stitichezza può essere causata da altri fattori più gravi, tra cui:

  • Problemi della tiroide.
  • Malattie epatiche.
  • Ostruzione del colon.
  • Gravidanza.
  • Menopausa.
Quali sono i migliori infusi contro la stitichezza

I sintomi della stitichezza sono:

  • Difficoltà a evacuare l’intestino.
  • Dolore quando si evacua.
  • Feci dure e secche.
  • Infiammazione addominale.
  • Evacuazione incostante (una volta ogni 4 giorni).

Quali sono i migliori infusi naturali contro la stitichezza?

Per risolvere questo problema, potete sfruttare i benefici della medicina naturale.

Le piante con proprietà lassative possono essere molto utili. Vi aiuteranno a eliminare i residui ed eviterete molte malattie scatenate dalla fermentazione delle tossine all’interno dell’organismo.

Bisogna ricordare che, per mantenere l’organismo sano, bisogna andare in bagno almeno una volta al giorno. Le feci devono essere morbide e vanno espulse senza sforzarsi. Se ciò non accade, vuol dire che soffrite di stitichezza.

migiori infusi contro la stitichezza

Oltre a bere 2 litri d’acqua al giorno, è fondamentale bere 2 o 3 tazze dei seguenti infusi dalle proprietà lassative.

Leggete anche: Gli 8 migliori rimedi per la stitichezza

Lino

I semi di lino aiutano a combattere la stitichezza in pochi giorni.

Ingredienti

  • 1 tazza d’acqua (250 ml).
  • 1 cucchiaio di semi di lino (15 g).

Procedimento

Fate bollire l’acqua per 3 minuti, spegnete il fuoco, aggiungete i semi di lino e lasciateli in infusione per qualche minuto. Filtrate l’infuso e bevete. Potete addolcirlo con del miele.

Bevetene la prima tazza a stomaco vuoto e un’altra tazza il pomeriggio per 1 settimana intera.

Crusca d’avena

Aiuta a evacuare in fretta le feci e, inoltre, previene la stitichezza. È un infuso curativo e dal sapore molto gustoso.

Ingredienti

  • 1 tazza d’acqua (250 ml).
  • 1 cucchiaio di crusca d’avena.

Procedimento

Mettete entrambi gli ingredienti in un pentolino e fate bollire per 5 minuti. Spegnete il fuoco e lasciate riposare. Filtrate e bevete.

Ortica

Questa pianta è ricca di proprietà utili per l’organismo. È stato dimostrato che, tra i suoi benefici, l’ortica favorisce il transito intestinale e aiuta a eliminare le feci.

Ingredienti

  • 1 manciata di foglie d’ortica.
  • 1 tazza d’acqua (250 ml).

Procedimento

Fate bollire tutti e due gli ingredienti per 15 minuti, togliete dal fuoco, fate riposare per altri 10 minuti, filtrate e bevete. Bevetene una tazza a stomaco vuoto e altre due mezz’ora dopo i pasti principali.

Ortica

Aloe vera

Questo rimedio naturale è perfetto per coloro che soffrono di stitichezza cronica o per periodi molto lunghi.

Ingredienti

  • 1 pezzo di aloe vera (delle dimensioni del palmo di una mano).
  • 2 tazze d’acqua (500 ml).
  • Il succo di mezzo limone.

Procedimento

Fate bollire l’aloe vera e l’acqua per qualche minuto. Spegnete il fuoco e frullate il tutto o schiacciate con un mortaio. Aggiungete il succo di limone e bevete prima che si freddi del tutto. Vi consigliamo di berne una tazza a stomaco vuoto, un’altra prima di pranzo e l’ultima la sera.

Malva

Questa pianta può essere usata sia come rimedio topico che come rimedio interno contro diverse malattie, tra le quali anche la stitichezza.

Ingredienti

  • 1 manciata di foglie di malva.
  • 1 tazza d’acqua (250 ml).

Procedimento

Fate bollire entrambi gli ingredienti per 10 minuti, togliete dal fuoco, lasciate in infusione per qualche minuto e poi filtrate. Bevetene non più di 3 tazze al giorno. Vi aiuterà a evacuare le tossine in modo più rapido e migliorerà la digestione.

Vi consigliamo anche: Infuso di salvia per un ventre piatto

Ulivo

Le foglie di questa pianta sono ottime per curare l’intestino e i dolori che lo colpiscono.

Ingredienti

  • 2 tazze d’acqua (500 ml).
  • 2 cucchiai di foglie d’ulivo (30 g).

Procedimento

Fate bollire per 5 minuti, spegnete il fuoco e lasciate in infusione per altri 5 minuti. Filtrate e bevetene 2 tazze, preferibilmente a stomaco vuoto. Se volete ottenere risultati migliori, aggiungete ½ cucchiaio di semi di lino prima di bollire il tutto. Subito dopo, ingerite un cucchiaio di olio extra vergine d’oliva.

Verbena

Si tratta di una pianta che agisce come un perfetto tonico antinfiammatorio, analgesico, antispasmodico e lassativo. È molto efficace per donare sollievo sia dalla stitichezza sia dalla gastrite. È sconsigliata per coloro che soffrono di ipertiroidismo.

Ingredienti

  • 1 tazza d’acqua bollente (250 ml).
  • 1 cucchiaino di fiori essiccati di verbena (10 g).

Procedimento

Aggiungete i fiori all’acqua bollente e lasciate in infusione per 10 minuti prima di filtrare e bere. Bevetene 2 tazze al giorno.

Verbena

Liquirizia

La liquirizia aiuta a proteggere la mucosa gastrica, previene l’acidità e facilita il transito intestinale. Non bisogna consumarla per troppo tempo perché può causare ritenzione idrica e ipertensione.

Ingredienti

  • 1 cucchiaino di liquirizia essiccata (5 g).
  • 1 tazza d’acqua (250 ml).

Procedimento

Fate bollire per 15 minuti e poi lasciate in infusione a fuoco spento. Bevetene 1 tazza al giorno.

Piantaggine

Questa pianta è ricca di mucillagine ed è consigliata per i casi di stitichezza cronica. Tuttavia, bisogna specificare che, per ottenere buoni risultati, bisogna bere molta acqua (altrimenti può provocare un’ostruzione del colon).

Ingredienti

  • 1 cucchiaio di piantaggine (15 g)
  • 1 tazza d’acqua (250 ml).

Procedimento

Preparate il tè come fate di solito, lasciate raffreddare, filtrare e bevete questo infuso tutte le notti prima di andare a dormire.Piantaggine

Guarda anche