Latte di semi di girasole: tutti i benefici

Se ti piacciono le bevande vegetali, devi assolutamente provare il latte di semi di girasole! Scopri tutti i benefici.
Latte di semi di girasole: tutti i benefici
Saúl Sánchez Arias

Scritto e verificato da il nutrizionista Saúl Sánchez Arias.

Ultimo aggiornamento: 14 ottobre, 2022

Il latte di semi di girasole è un alimento che può generare molti effetti positivi sull’organismo. È in grado di sostituire alcune bevande di origine vegetale, come la soia, l’avena o la mandorla.

Si ottiene dalla spremitura dei semi e dalla successiva estrazione del liquido che essi sprigionano. Inoltre, si trova sempre più spesso nei supermercati, diventando un’opzione da considerare.

Prima di iniziare, dobbiamo commentare che le bevande vegetali non dovrebbero essere utilizzate come sostituti dei latticini. Possono essere un alimento complementare, ma quelli a base di latte vaccino hanno una densità nutritiva molto più elevata.

Un’altra cosa è quando si parla di persone che hanno sviluppato un’allergia alle proteine del siero di latte. In questo caso, la sostituzione potrebbe essere necessaria.

Benefici del latte di semi di girasole

Cominciamo sottolineando il contenuto di vitamina E del latte di girasole. Si tratta di un nutriente che possiede un elevato potere antiossidante, come dimostra una ricerca pubblicata sulla rivista IUBMB Life.

Riesce a neutralizzare la formazione di radicali liberi e il loro successivo accumulo nei tessuti dell’organismo. Questo effetto è correlato ad un migliore stato di salute e ad una minore incidenza di patologie croniche e complesse.

Va inoltre tenuto presente che i semi di girasole forniscono una quantità significativa di acidi grassi salutari per il cuore, soprattutto di tipo insaturo. Questi hanno dimostrato di migliorare la funzione cardiaca e aiutare a prevenire l’aterosclerosi. Questa malattia è uno dei principali fattori di rischio per infarti e ictus.

Interessante invece la concentrazione di magnesio e fosforo nel latte di semi di girasole. Nello specifico, il magnesio è un minerale determinante nella fisiologia del riposo, secondo uno studio pubblicato sulla rivista Nutrients. Mantenere i livelli negli intervalli adeguati può prevenire i disturbi legati al sonno.

Come farlo in casa?

È relativamente facile fare il latte di semi di girasole in casa. Per questo avrai bisogno di una tazza di semi sbucciati e crudi e un paio di tazze d’acqua.

Si mette altra acqua in una casseruola e si incorporano i semi, lasciandoli in ammollo per almeno 3 ore. Trascorso il tempo, vengono scolati bene e posti nel bicchiere di un frullatore.

Poi non vi resta che aggiungere i 2 bicchieri d’acqua precedenti e frullare bene il tutto fino ad ottenere un composto omogeneo. Per finire, sarà solo necessario filtrare la bevanda, evitando possibili impurità.

È suddiviso in vasetti di vetro che si possono chiudere perfettamente e conservare in frigorifero. Può resistere diversi giorni senza grossi problemi.

Nel caso si opti per una bevanda commerciale ai semi di girasole, è meglio controllare in etichetta che non contenga zuccheri aggiunti. Molti di questi prodotti a base vegetale contengono troppi carboidrati semplici, che potrebbero influire sulla salute.

Il latte di semi di girasole può anche fornire una buona dose di proteine, anche se di basso valore biologico. Anche così, serviranno come complemento per soddisfare il fabbisogno giornaliero di questi nutrienti e mantenere una buona salute muscolare. In caso contrario, la sarcopenia potrebbe comparire prematuramente.

Latte di semi di girasole.
Le bevande vegetali non sostituiscono il latte dal punto di vista nutrizionale, ma possono essere usate come integratori.

Leggi anche: Il latte d’avena: proprietà e benefici

Latte di semi di girasole, ricco di sostanze nutritive

Il latte di semi di girasole fornisce molti nutrienti e calorie. Sebbene non sia ottimale per sostituire il latte vaccino, può essere un buon liquido da includere nella dieta.

Soprattutto nel caso di linee guida ipercaloriche che mirano a favorire il guadagno di massa muscolare. Per questo sarà decisivo anche ottimizzare l’apporto proteico.

Non dimenticare che lo strumento migliore per garantire un buon stato di idratazione è l’acqua minerale naturale. Non va in ogni caso sostituito con bibite o altri liquidi che contengano zuccheri aggiunti. Il latte vaccino o le bevande vegetali possono essere presenti in maniera controllata nella dieta. La chiave è varietà ed equilibrio.

Potrebbe interessarti ...
Olio di semi di cotone: usi, benefici e rischi
Vivere più sani
Leggi in Vivere più sani
Olio di semi di cotone: usi, benefici e rischi

L'olio di semi di cotone si ottiene da due specie vegetali denominate Gossypium hirsutum e Gossypium herbaceum. Scoprite di più.



  • Miyazawa T, Burdeos GC, Itaya M, Nakagawa K, Miyazawa T. Vitamin E: Regulatory Redox Interactions. IUBMB Life. 2019;71(4):430-441. doi:10.1002/iub.2008
  • Sacks FM, Lichtenstein AH, Wu JHY, et al. Dietary Fats and Cardiovascular Disease: A Presidential Advisory From the American Heart Association [published correction appears in Circulation. 2017 Sep 5;136(10 ):e195]. Circulation. 2017;136(3):e1-e23. doi:10.1161/CIR.0000000000000510
  • Cao Y, Zhen S, Taylor AW, Appleton S, Atlantis E, Shi Z. Magnesium Intake and Sleep Disorder Symptoms: Findings from the Jiangsu Nutrition Study of Chinese Adults at Five-Year Follow-Up. Nutrients. 2018;10(10):1354. Published 2018 Sep 21. doi:10.3390/nu10101354

Il contenuto di questa pubblicazione è solo a scopo informativo. In nessun caso possono servire a facilitare o sostituire diagnosi, trattamenti o raccomandazioni di un professionista. Se avete dei dubbi, consultate il vostro specialista di fiducia e chiedete la sua approvazione prima di iniziare qualsiasi procedura.