Palper-rouler: cos'è e quali sono i suoi vantaggi

Palper-rouler è il nome dato ad una tecnica di massaggio applicata per aiutare a curare il problema della cellulite. Continuate a leggere per scoprire in cosa consiste e quali sono i suoi vantaggi.
Palper-rouler: cos'è e quali sono i suoi vantaggi

Ultimo aggiornamento: 10 luglio, 2022

Palper-rouler è una tecnica di massaggio dei tessuti. Il suo scopo è favorire la lipolisi, aiutando ad eliminare il grasso e attivando la circolazione linfatica e venosa.

È un ottimo alleato nell’ardua lotta contro la cellulite, la pelle a buccia d’arancia e altri problemi. Può essere fatto a mana o utilizzando un dispositivo progettato per tale scopo.

Allo stesso modo, può essere integrata con altre procedure per aumentarne l’efficacia. In questo articolo vi diciamo tutto sulla tecnica del palper-rouler, in cosa consiste, come si fa, quali sono i suoi benefici, precauzioni e controindicazioni.

Cellulite: un problema difficile da trattare

Il suo vero nome è panniculopatia edemato-fibrosclerotica. Questa condizione è causata dall’accumulo di cellule adipose tra la pelle e il muscolo sottostante.

I fattori ormonali influiscono sulla formazione di cellulite, così come l’età, la genetica, il sovrappeso e lo stile di vita sedentario. Inoltre, può essere aggravata da una scarsa circolazione venosa e linfatica.

La cellulite è molto comune nelle donne.

Non è un grave problema di salute, ma lo è dal punto di vista estetico, poiché provoca la comparsa di protuberanze e irregolarità (pelle a buccia d’arancia), in particolare su fianchi, cosce e glutei.

Ci sono un’ampia varietà di opzioni per affrontare la cellulite, dalle procedure estetiche (mesoterapia, massaggio riduttivo, onde d’urto, radiofrequenza) ai rimedi naturali contro la cellulite, che includono l’uso di aceto di mele e il caffè, tra gli altri.

Cellulite sulla coscia.
Non bisogna confondere la cellulite estetica con le infezioni dei tessuti molli, che rappresentano un rischio per la salute.

Continuate a leggere: Eliminare la cellulite con rimedi efficaci

Palper-rouler: che cos’è?

Il palper-rouler è una tecnica che si propone di risolvere il problema della cellulite. Consiste nel fare un massaggio che raggiunge lo strato più profondo della pelle (ipoderma), dove si trovano le cellule adipose.

Il suo obiettivo è aiutare a disintegrare gli accumuli di adipociti, stimolando la circolazione sanguigna e linfatica. In questo modo, scomponendoli e riducendone le dimensioni, si favorisce la loro eliminazione.

Questa tecnica consiste nel pizzicare e spremere, come suggerisce la parola stessa. È opportuno chiarire che questo termine deriva dal francese e che può essere tradotto come “sentire e rotolare”.

Ora, l’idea è quella di pizzicare, stringendo il tessuto tra il pollice e le dita. Il pollice preme sulla pelle dall’alto, aiutando ad avvolgere le altre dita attorno alla piega.

Si consiglia di applicare la pressione dal basso verso l’alto e mai nella direzione opposta. Allo stesso modo, bisogna risalire attraverso l’area da massaggiare. Nella zona dell’addome dovrebbe essere fatto con attenzione, facendo i movimenti da dietro a davanti.

Esistono dispositivi sotto forma di rulli che fungono da aspirazione o aspirazione del tessuto, provocando la formazione della piega. Il vantaggio di questi dispositivi è che la persona che lo fa si stanca meno nel ripetere la stessa azione.

Per aiutare nel processo e facilitare il progresso lungo la pelle, vengono applicati anche oli, anche se è meglio non esagerare, perché rendono difficoltoso il massaggio.

Per quanto riguarda la durata e la frequenza, si consiglia di farlo in sessioni di almeno 10 minuti. Può essere realizzato tutti i giorni, anche fino a 2 volte nello stesso giorno. Tuttavia, i fisioterapisti pensano che una volta alla settimana è sufficiente.

È importante notare che una volta iniziato il trattamento, non deve essere interrotto. Sebbene i miglioramenti siano evidenti, possono verificarsi nuovamente accumuli di grasso.

Vantaggi del palper-rouler

I risultati del palper-rouler variano a seconda del grado di coinvolgimento dell’area, nonché dell’abilità nel pizzicare. Tuttavia, a un ritmo da 2 a 3 sedute a settimana, in poco più di un mese noterete una riduzione di centimetri, così come dell’aspetto a buccia d’arancia.

Oltre a queste virtù, vengono attribuiti altri benefici:

  • La pelle è più tonica.
  • La pelle acquista flessibilità.
  • Contribuisce all’ossigenazione dei tessuti.
  • Aiuta a migliorare il funzionamento del sistema linfatico.
  • L’uso di oli durante i massaggi nutre l’epidermide.
  • Riduce l’infiammazione e combatte la sensazione di gambe pesanti.

Va comunque chiarito che questa tecnica è consigliata per problemi di cellulite, non di sovrappeso. Ma potrebbe aiutare.

Suggerimenti e consigli

Il palper-rouler è considerato una tecnica che aiuta nel trattamento della cellulite, ma di per sé non fa miracoli. Ciò che fa è migliorare i risultati derivati dal mantenimento di uno stile di vita sano.

Pertanto, è uno strumento che funzionerà meglio nella misura in cui sarà integrato con altre strategie. Ciò include sia l’attività fisica regolare che una dieta equilibrata.

Inoltre, affinché l’effetto sia maggiore e duraturo, è possibile prendere in considerazione le seguenti raccomandazioni:

  • Dopo aver terminato il massaggio, strofinare con un guanto di crine stimolerà la circolazione, impedendo alla massa grassa di depositarsi nuovamente.
  • Si consiglia di esfoliare la pelle con caffè o con un altro prodotto naturale.
  • Il palper-rouler può anche essere combinato con altre tecniche, come la terapia del vuoto o la terapia del vuoto.

Infine, sebbene questo tipo di massaggio possa essere fatto dalla stessa persona, è sempre preferibile rivolgersi a un professionista esperto.

Possibili effetti collaterali e controindicazioni

Gli effetti collaterali del palper-rouler sono relativamente pochi. Essi includono arrossamento della pelle e una sensazione di dolore abbastanza lieve.

Per quanto riguarda le controindicazioni, la sua applicazione non è raccomandata in nessuno dei seguenti casi:

  • Persone con psoriasi, eczema o altri problemi della pelle.
  • Altri problemi circolatori, come emofilia o trombosi.
  • Gambe con scarsa circolazione venosa (le famigerate vene varicose).
  • Quando ci sono lividi o ferite.
L'ematoma controindica il palper-rouler.
In presenza di lividi si sconsiglia il palper-rouler, in quanto potrebbe rallentarne la guarigione.

La tecnica del palper-rouler è efficace?

Secondo gli studi, questo tipo di massaggio è una pratica antica, ampiamente utilizzata ed efficace per migliorare le cicatrici, in termini di flessibilità, infiammazione, prurito o dolore, oltre che nella percezione e tranquillità del paziente.

Per quanto riguarda la cellulite, in una ricerca condotta in Francia da più di 2 anni e con più di 2.500 pazienti, è stato applicato un trattamento che combina 3 azioni (antiedematosa circolatoria, lipolitica e defibrotica). In particolare, ulteriori procedure includevano massaggi palper-rouler, applicando una crema con caffeina.

Le conclusioni dello studio affermano che questa combinazione aumenta l’efficacia nel trattamento della cellulite e può integrare le tecniche chirurgiche post-liposuzione.

Un problema che richiede un’attenzione completa

La cellulite è un problema che va affrontato in maniera globale, anche analizzando caso per caso per determinare quale sia il trattamento più appropriato che garantisca risultati ottimali. In questo senso, la tecnica del palper-rouler può essere parte della soluzione, essendo il complemento ideale di una dieta equilibrata e dell’attività fisica costante.

Per quanto sembri ripetitivo dirlo, ricorrere alle procedure estetiche non esime dal prestare attenzione ai vari cambiamenti che dobbiamo intraprendere rispetto allo stile di vita, tra cui la dieta e l’esercizio fisico.

Potrebbe interessarti ...
Massaggio con pietre calde: 5 benefici
Vivere più sani
Leggi in Vivere più sani
Massaggio con pietre calde: 5 benefici

Oltre alle utili proprietà per il rinnovamento delle energie del corpo, esistono altri benefici offerti dal massaggio con pietre calde.



  • Bonnet, C, Perrin J. Mesodissolution and mesodrain, lepocyte lysis and drainage. Meta-analysis on 2 500 patients. Phlebologie – Annales Vasculaires. 2008; 61: 297-303.
  • Frasson N, Valange-Comhaire M, Almeras I, et al. Cicatrice et massage. Revue Francophone de Cicatrisation. 2018; 2(3): 44-46.
  • Khan M, et al. Treatment of cellulite: Part I. Pathophysiology. Journal of the American Academy of Dermatology. 2010; doi:10.1016/j.jaad.2009.10.042.
  • Mole B, Blanchemaison P, Elia D, et al. L’ultrasonographie à haute fréquence et le celluscore : un progrès dans l’évaluation objective du phénomène de cellulite. Annales de Chirurgie Plastique Esthétique. 2004; 49(4): 387-395.
  • Rulleau T, Rivette C, Toussaint L. El masaje, una técnica basada en la evidencia. EMC – Kinesiterapia – Medicina Física. 2017; 38(3): 1-8.
  • Schavelzon D, Blugerman G, Taboada F, et al. Results of the application of ELOS system (Radio frequency + Light) in cellulitis. Dermatología Cosmética, Médica y Quirúrgica. 2007; 5(1):53-59.
  • Vázquez Gallego J. Manual profesional del masaje. Badalona: Paidotribo, 2009.