Come decorare uno spazio di coworking

Gli spazi di coworking presentano delle caratteristiche particolari che li differenziano dagli altri spazi di lavoro. Per decorare uno spazio di coworking in modo efficace, bisogna prestare attenzione ai dettagli.
Come decorare uno spazio di coworking

Ultimo aggiornamento: 24 agosto, 2022

In questo articolo vi diremo come decorare uno spazio di coworking. Infatti, sempre più aziende e lavoratori autonomi utilizzano gli spazi di co-working per svolgere le proprie attività. Uno spazio di coworking fornisce ai propri clienti gli strumenti e le comodità per svolgere le attività lavorative, favorendo anche le relazioni e lo scambio di idee.

Per questo motivo è importante che abbiano una decorazione adatta. Puoi scegliere un design incentrato su un articolo specifico o uno più generale.

L’importante è trovare uno spazio confortevole dove lavorare e ritrovarsi. Ciò implica una buona illuminazione, una pulizia costante e una comoda disposizione dei mobili.

Che cos’è uno spazio di “coworking”?

Il coworking o lavoro cooperativo è un modo per svolgere attività lavorative all’interno di uno spazio condiviso, senza dover affrontare i costi di un ufficio privato. Sono ampiamente utilizzati da lavoratori indipendenti, piccole imprese e professionisti di ogni tipo che cercano nuovi contatti in un campo preparato a tale scopo.

In generale, uno spazio di coworking fornisce ai clienti tutti gli strumenti necessari per svolgere i propri compiti. Ciò implica un arredamento adeguato, accesso a Internet, sale riunioni e aria condizionata.

All’interno di un ufficio di coworking, l’obiettivo è promuovere lo scambio tra persone di diversi settori. Allo stesso tempo, viene utilizzato un posto più economico rispetto all’affitto di un ufficio, perché l’uso dei materiali è condiviso.

I vantaggi di uno spazio di “coworking”

Questi tipi di uffici sono sempre più richiesti in un mercato del lavoro diversificato. L’irruzione del telelavoro nell’ultimo decennio e gli effetti delle quarantene hanno costretto migliaia di aziende a modificare le proprie dinamiche.

In questo contesto, gli spazi di coworking si presentano come un’alternativa con numerosi vantaggi:

  • Spazio condiviso. È un luogo in cui lavoratori di diverse aree possono scambiarsi conoscenze ed esperienze.
  • Più economico. Rappresenta costi molto inferiori rispetto all’affitto di un ufficio. Per questo le scelgono piccole imprese e liberi professionisti.
  • Flessibilità. Un concetto che, all’interno dello spazio di coworking, vale sia per l’ orario di lavoro che per i costi. È possibile stabilire un compenso a seconda del tempo e degli strumenti utilizzati.
  • Ambiente. Gli spazi di coworking sono preparati per generare un ambiente di lavoro in base alle esigenze dei loro clienti.
  • Temi. Sempre più spazi concentrano i propri sforzi su attività specifiche, al fine di generare scambio tra lavoratori dello stesso settore. A questo scopo, il tipo di decorazione è fondamentale.
Donna che fa il telelavoro in uno spazio di coworking.
Il telelavoro è in piena espansione ora e le soluzioni per condividere i costi sono un’esigenza crescente.

Come arredare uno spazio di coworking

Uno spazio in cui aziende e lavoratori si sentano a proprio agio nello svolgere i propri compiti: ecco cosa deve essere uno spazio di coworking. Per questo motivo, è importante tenere conto di diversi aspetti nella decorazione. Questi dettagli creano un ambiente di lavoro piacevole, favorendo la concentrazione e la produzione di idee collettive.

Mobili

Una scelta fondamentale per sfruttare lo spazio è quella dei mobili. Gli sforzi devono essere concentrati sul comfort e sull’utilizzo dei mobili disponibili nel modo più efficiente.

Le sedie devono essere comode e le scrivanie abbastanza grandi da permettere a tutti i clienti di posizionare i propri strumenti di lavoro.

In questo aspetto, alcuni spazi cercano innovazione sia nell’arredamento che nella sua disposizione. È possibile trovare dalle classiche scrivanie e grandi tavoli rettangolari, ai tavoli rotondi oa singoli settori.

Relax nello spazio di coworking

È importante destinare un piccolo settore a un ufficio oa un luogo più rilassato. Per questo si consiglia la collocazione di sgabelli o poltrone, poiché sono mobili che generano relax nelle riunioni. Molte aziende scelgono questi strumenti per incoraggiare la creatività.

Illuminazione

Una caratteristica fondamentale durante l’orario di lavoro è l’illuminazione. È necessario che uno spazio di coworking sia ben illuminato, in equilibrio con la visione degli schermi.

Se la luce naturale è potente, si consiglia di posizionare del vinile adesivo sulle finestre, in modo da ridurre il riflesso sui computer. D’altra parte, è conveniente che l’illuminazione artificiale sia generata attraverso lampade a soffitto.

Flessibilità

Questi tipi di luoghi devono essere adatti alle diverse esigenze che possono avere gli impiegati di un’azienda. Ad esempio, essere in grado di trasformarsi in un normale ufficio, spazio di brainstorming o sala riunioni. Pannelli e design modulari sono ideali per questo scopo.

I colori in uno spazio di coworking

La scelta della tavolozza dei colori deve essere subordinata al logo e alle tonalità del marchio, aspetto che rafforza l’identità aziendale. Tuttavia, i colori troppo forti non sono consigliati per gli ambienti di lavoro. Al contrario, bianco, grigio e marrone chiaro sono le opzioni migliori.

Privacy

Per decorare uno spazio di coworking, oltre agli spazi di incontro, le sale riunioni e lo scambio di esperienze, è importante che lo spazio abbia anche delle aree private. È un dettaglio che favorisce la concentrazione e momenti di incontri specifici.

Sostenibilità

Un aspetto che acquista centralità è la realizzazione di spazi più rispettosi dell’ambiente. I materiali ecologici per scrivanie, sedie e altri mobili sono una buona opzione per offrire un coworking incentrato sulla sostenibilità.

Benessere

Sia gli uffici classici che i siti di coworking sono sempre più focalizzati sulla creazione di aree ricreative che promuovano il riposo e la salute. Ciò ha effetti positivi sulla creatività e sul benessere generale.

Alcuni spazi di coworking hanno stanze per sessioni di yoga, palestra e altre attività fisiche.

Coworking arredato per meeting e relax.
Gli spazi di coworking devono contenere delle aree per le riunioni di gruppo.

Scopri anche: Postazione di lavoro più luminosa: come ottenerla

Dettagli importanti

Oltre alle questioni generali, ci sono una serie di dettagli da considerare per decorare uno spazio di coworking. Sono questi gli aspetti che fanno la differenza con altri ambienti, come l’innovazione, l’organizzazione e la vegetazione.

  • Zona pranzo: come ogni ufficio, anche il coworking richiede uno spazio per pranzare. Se i turni sono a tempo pieno, a maggior ragione.
  • Vegetazione: nell’ambiente di qualsiasi spazio di coworking, le piante non possono mancare. È un dettaglio che porta vitalità e benessere.
  • Decorazione originale: il design può essere soggetto all’attività specifica che vi si svolge. Tuttavia, è conveniente cercare una decorazione innovativa e inclusiva, al fine di generare comfort tra i lavoratori di diverse aree.
  • Pulizia e ordine: è un aspetto trascendentale per qualsiasi spazio di lavoro. Difficilmente si risceglierà un coworking scarsamente sanificato.

Alla ricerca di uno stile ben definito

Una possibilità per decorare lo spazio di coworking è concentrarsi su uno specifico universo di attività. Ad esempio, nelle aziende tecnologiche, che utilizzano frequentemente questi uffici. In tal caso, si consiglia un arredamento moderno, che fornisce uno stile minimalista.

D’altra parte, se il marchio cerca di posizionarsi nella sostenibilità, sarà fondamentale che la decorazione vegetale sia presente. Anche il legno deve essere preso in considerazione all’interno di questa alternativa.

Potrebbe interessarti ...
Scegliere la scrivania da lavoro: alcuni consigli
Vivere più sani
Leggi in Vivere più sani
Scegliere la scrivania da lavoro: alcuni consigli

Occorre considerare diversi aspetti prima di scegliere la scrivania da lavoro, per l'ufficio o lo studio in casa. Scopriteli.



  • de Melo Costa, Danilo, de Oliveira Junior, Luiz,  AMBIENTES DE COWORKING COMO POTENCIALIZADORES DA INOVAÇÃO. Revista Pensamento Contemporâneo em Administração [Internet]. 2021;15(3):67-89. Recuperado de: https://www.redalyc.org/articulo.oa?id=441769583006
  • Borsani, Maria Silvia. “Materiales Ecológicos: Estrategias, Alcance Y Aplicación de Los Materiales Ecológicos Como Generadores de Hábitats Urbanos Sostenibles.” Mar. 2011. Web. 8 July 2022. Disponible en: https://upcommons.upc.edu/handle/2099.1/13759
  • Martín García, Alberto, Buitrago, Álex, Torres Ortiz, Lidia,  Trabajemos juntos: Coworking online y sincrónico en Twitch como muestra del potencial colaborativo del live-streaming. Revista de Comunicación [Internet]. 2022;21(1):49-65. Recuperado de: https://www.redalyc.org/articulo.oa?id=589470678004
  • Spinuzzi, Clay, et al. “‘Coworking Is About Community’: But What Is ‘Community’ in Coworking?” Journal of Business and Technical Communication, vol. 33, no. 2, Apr. 2019, pp. 112–140, doi:10.1177/1050651918816357