Ricetta della torta ciambella marmorizzata

Vi diciamo come preparare in casa una squisita torta ciambella marmorizzata fatta con ingredienti naturali e senza grassi.
Ricetta della torta ciambella marmorizzata

Ultimo aggiornamento: 24 agosto, 2022

La torta ciambella marmorizzata è un delizioso dolce che può essere preparato a casa facilmente. Si tratta di una torta squisita, soffice e dal sapore unico. Non a caso è una delle ricette di pasticceria americana più famose al mondo. Inoltre, se scegliete di realizzarla con ingredienti naturali, il risultato sarà anche abbastanza equilibrato a livello nutrizionale.

Come fare la torta ciambella marmorizzata

Come con la maggior parte dei dolci e dei dessert, anche la torta ciambella marmorizzata è più buona se preparata in casa. In questo modo è possibile controllare la quantità di zucchero utilizzata ed evitare l’aggiunta di grassi di tipo trans a rischio infiammatorio, nonché di additivi artificiali.

Infatti, come molti di voi sapranno, i grassi e gli additivi artificiali possono influenzare negativamente il funzionamento del microbiota intestinale e causare altri problemi di salute. Quindi è bene prendere le stesse precauzioni anche nel caso della torta ciambella marmorizzata.

Ricetta per la torta ciambella marmorizzata
La torta ciambella marmorizzata è una torta semplice e gustosa che può essere facilmente preparata in casa.

Potrebbe interessarvi anche: Ricetta casalinga della mousse al cioccolato

Ingredienti

Per realizzare una versione di questa torta sfiziosa ma più sana, avrete bisogno dei seguenti ingredienti:

  • 200 grammi di burro non salato a temperatura ambiente
  • 175 grammi di zucchero
  • 4 uova
  • 5 millilitri di essenza di vaniglia
  • 325 grammi di farina per dolci
  • 16 grammi di lievito chimico
  • 6 grammi di sale
  • 45 ml di latte a temperatura ambiente
  • 30 grammi di cacao amaro in polvere
  • 100 grammi di marmellata di fragole o pesche
  • Zucchero a velo
  • Acqua

Procedimento

  1. Assicurarsi che gli ingredienti siano a temperatura ambiente.
  2. Preriscaldare il forno a 180 gradi.
  3. Imburrare uno stampo per ciambellone.
  4. Contemporaneamente, in un recipiente capiente, mescolare il burro con lo zucchero aiutandovi con alcune bacchette fino ad ottenere una crema soffice.
  5. Quindi, aggiungere le uova una ad una.
  6. Aggiungere anche la vaniglia e continuare a mescolare.
  7. In un’altra ciotola, mescolare la farina, il lievito e il sale.
  8. Una volta che questi ingredienti sono ben integrati fra loro, versare metà del risultato nella ciotola con le uova e lo zucchero. È importante sbattere il tutto lentamente.
  9. Aggiungere anche il latte e, infine, l’altra metà della farina.
  10. A questo punto dividere l’impasto in due parti. In una, aggiungete il cacao e la marmellata, fino ad ottenere un risultato omogeneo. Mettere la parte bianca sul fondo dello stampo da forno e distribuire la parte di cacao in modo irregolare. Alla fine, ricoprire con la parte bianca rimasta.
  11. Cuocere la torta ciambella marmorizzata per circa 15 minuti a 175°C.
  12. Trascorso questo tempo, estrarre dal forno e per farla raffreddare un po’. Quindi appoggiarla su una griglia.
  13. Per finire, decorare con un po’ di zucchero a velo… et voilà! Potete anche aggiungere un po’ di croccante di nocciole prima di servire.
Zucchero a velo sulla torta ciambella marmorizzata.
Si sconsiglia di mangiare la torta ciambella marmorizzata alle persone che soffrono di problemi metabolici.

Potrebbe interessarvi anche: Torta con farina di mais all’olio d’oliva

Controindicazioni della torta ciambella marmorizzata

Bisognerebbe includere la torta ciambella marmorizzata nell’ambito di una dieta variata ed equilibrata, a meno che non vi sia una precedente patologia metabolica. In questi casi, è stato dimostrato che è meglio limitare fortemente la presenza di zuccheri semplici nella dieta per evitare un aumento dell’insulino-resistenza.

Ora, va notato che questa ricetta non contiene grassi trans. Questa è una buona notizia, dal momento che la pasticceria di tipo industriale di solito contiene questo tipo di elementi. Secondo uno studio pubblicato su Diabetes & Metabolic Syndrome, i grassi trans aumentano il rischio di infiammazione nell’organismo e quindi di sviluppare patologie complesse.

Per finire, vale la pena sottolineare che gli effetti di un elevato consumo di carboidrati semplici possono essere mitigati se si fa esercizio fisico intenso. In questo contesto, potrebbe persino avere senso aumentare l’assunzione di questi carboidrati. Ci sono prove che dimostrano il loro contributo nel ripristinare le riserve di glicogeno dopo l’attività fisica, migliorando il successivo recupero.

Preparare in casa la torta ciambella marmorizzata

Come avete visto, è molto facile preparare in casa una squisita torta ciambella marmorizzata. Sono necessari pochi ingredienti per ottenere un risultato squisito con una qualità nutrizionale molto superiore rispetto alla versione che si può trovare nei supermercati. In questo modo, potrete gustarvi questo delizioso dolce senza rimorsi, purché inserito nell’ambito di una dieta varia ed equilibrata.

Infine, è bene tenere a mente che le migliori opzioni per concludere un pasto sono la frutta e i latticini fermentati. Questi prodotti contengono fibre o probiotici, i quali riescono a migliorare il funzionamento del microbiota. E ricordate che, purché le abitudini siano buone, il consumo di dolci non sarà mai dannoso per la salute.

Potrebbe interessarti ...
Come preparare una cheesecake allo yogurt e mirtilli
Vivere più sani
Leggi in Vivere più sani
Come preparare una cheesecake allo yogurt e mirtilli

Oltre ad essere semplice da preparare, la cheesecake allo yogurt e mirtilli è un dolce sano e povero di calorie, che aiuta a placare la voglia di d...



  • Bolla, A. M., Caretto, A., Laurenzi, A., Scavini, M., & Piemonti, L. (2019). Low-Carb and Ketogenic Diets in Type 1 and Type 2 Diabetes. Nutrients11(5), 962. https://doi.org/10.3390/nu11050962
  • Islam, M. A., Amin, M. N., Siddiqui, S. A., Hossain, M. P., Sultana, F., & Kabir, M. R. (2019). Trans fatty acids and lipid profile: A serious risk factor to cardiovascular disease, cancer and diabetes. Diabetes & metabolic syndrome13(2), 1643–1647. https://doi.org/10.1016/j.dsx.2019.03.033
  • Alghannam, A. F., Gonzalez, J. T., & Betts, J. A. (2018). Restoration of Muscle Glycogen and Functional Capacity: Role of Post-Exercise Carbohydrate and Protein Co-Ingestion. Nutrients10(2), 253. https://doi.org/10.3390/nu10020253