Olio essenziale di neroli: usi, benefici e controindicazioni

L'olio essenziale di neroli è un prodotto utilizzato per la cura della pelle e della salute. Quali sono i suoi principali usi? Scopriteli!
Olio essenziale di neroli: usi, benefici e controindicazioni

Ultimo aggiornamento: 21 gennaio, 2023

L’olio essenziale di neroli è un prodotto ottenuto dalla distillazione a vapore dei fiori bianchi e carnosi dell’arancio amaro (Citrus aurantium). È noto anche come “olio di fiori d’arancio” e si caratterizza per il suo delicato aroma floreale con sentori di agrumi.

Grazie alla sua composizione e alle sue proprietà viene solitamente utilizzato sia in medicina naturale che in cosmesi. Gli viene attribuito un potenziale antinfiammatorio, analgesico, antimicrobico, ansiolitico e antiossidante. Volete saperne di più sui suoi benefici e sulle sue controindicazioni? Ecco i dettagli.

Usi e benefici dell’olio essenziale di neroli

Nella medicina tradizionale, l’olio essenziale di neroli viene utilizzato come coadiuvante contro l’infiammazione, il dolore, i sintomi della menopausa e i disturbi della pelle. I suoi effetti sono in gran parte attribuiti ai suoi componenti, tra i quali spiccano i seguenti:

  • Limonene (27,5%).
  • (E)-nerolidolo (17,5%).
  • Alfa-terpineolo (14%).
  • Acetato di alfa-terpinile (11,7%).
  • (E,E)-farnesolo (8%).

Il prodotto si ottiene dai fiori freschi dell’albero di arancio amaro (Citrus aurantium), che devono essere raccolti a mano con molta delicatezza. Una volta colti, la lavorazione deve avvenire il prima possibile, poiché i fiori tendono a perdere i loro oli.

Ad oggi, molte applicazioni di questo olio continuano a basarsi su prove aneddotiche. E sebbene alcuni studi scientifici supportino determinate proprietà, gli esperti insistono sulla necessità di ulteriori dati. Per questo motivo, il suo utilizzo dovrebbe essere solo complementare. Vediamo a cosa serve.

Infiammazione e dolore

L’olio essenziale di neroli è utilizzato per via topica come alleato per ridurre l’infiammazione e il dolore. Si ritiene che riduca i sintomi di lesioni muscolari, disturbi articolari e dolore neuropatico.

Tuttavia, per ora esistono solo studi condotti sugli animali.

In una ricerca sui topi pubblicata su Journal of Natural Medicines , questo olio ha contribuito a ridurre l’infiammazione acuta e cronica. Inoltre, ha mostrato proprietà analgesiche riducendo la sensibilità centrale e periferica al dolore.

Secondo uno studio condiviso su Journal of Agricultural and Food Chemistry, questo prodotto ha anche un potenziale contro le malattie associate all’infiammazione se usato come additivo alimentare.

Sintomi della menopausa

In uno studio controllato randomizzato, riportato su Evidence-Based Complementary and Alternative Medicine , l’inalazione di olio essenziale di neroli è risultata benefica per le donne in menopausa.

Aiuterebbe, infatti, a ridurre l’intensità di sintomi come basso desiderio sessuale, ipertensione e stress. Secondo quanto osservato, questo olio aiuta a riequilibrare le concentrazioni sieriche di cortisolo ed estrogeni.

Olio di neroli per la menopausa.
In aromaterapia applicata alla menopausa, l’olio di neroli può essere un buon coadiuvante contro alcuni sintomi.

Aiuto durante il parto

L’aromaterapia con olio essenziale di neroli ha mostrato benefici nelle donne in travaglio. In uno studio pubblicato da Iranian Red Crescent Medical Journal, a un gruppo di donne in procinto di partorire sono state somministrate garze imbevute di questo prodotto. Sono state applicate sul collo e rinnovate ogni 30 minuti.

I risultati della ricerca riportano che i composti presenti nell’olio hanno contribuito a stimolare il sistema olfattivo e sono stati utili per diminuire l’ansia durante il parto. I ricercatori lo hanno definito un “intervento semplice, poco costoso, non invasivo ed efficace”.

Sintomi della sindrome premestruale

Non è un caso che questa varietà di olio essenziale sia definita un “alleato della salute femminile”. La letteratura popolare ne descrive l’uso in aromaterapia come rimedio per ridurre i sintomi della sindrome premestruale (dolore e infiammazione).

Secondo un piccolo studio condotto su giovani universitarie, l’inalazione di olio essenziale di neroli ha contribuito a ridurre il nervosismo, il dolore e il gonfiore causati dalla sindrome premestruale.

Potenziale anticonvulsivante

Nella medicina tradizionale di alcuni paesi asiatici, l’olio essenziale di neroli viene utilizzato come anticonvulsivante naturale. La sua applicazione è associata al bilanciamento dell’attività elettrica del cervello e alla riduzione dei tremori.

Per il momento non esistono prove sull’uomo di questi effetti. Tuttavia, uno studio sui topi divulgato attraverso Natural Product Communications ha rilevato che i composti biologicamente attivi dell’olio essenziale dei fiori di C. aurantium (neroli) esercitano un’attività anticonvulsivante.

Attività antimicrobica e antiossidante

La composizione chimica dell’olio essenziale di neroli gli conferisce qualità antimicrobiche e antiossidanti. Nella ricerca in vitro riportata su Pakistan Journal of Biological Sciences, questo prodotto ha mostrato attività antimicrobica contro 6 tipi di batteri, in particolare contro lo Pseudomonas aeruginosa.

È risultato utile anche contro due tipi di lieviti e tre funghi. Tra le altre cose, è stato scoperto che ha un potenziale antiossidante, suggerendo benefici contro i danni causati dallo stress ossidativo.

Salute e bellezza della pelle

Un’ampia gamma di prodotti cosmetici per la cura della pelle contiene olio essenziale di neroli nella formula. Per il suo contenuto di flavonoidi, vitamine, minerali e terpenoidi, il suo uso topico è legato alla protezione della pelle e alla prevenzione dell’invecchiamento precoce.

I flavonoidi, in particolare, svolgerebbero un effetto fotoprotettivo. Una volta assimilati, aiutano ad assorbire la luce ultravioletta e prevengono l’invecchiamento cellulare.

D’altra parte, le sue qualità antimicrobiche e antimicotiche sono associate alla prevenzione dell’acne e di altre infezioni cutanee. Nutre la pelle e ne favorisce il processo di cicatrizzazione.

Fiori d'arancio per fare l'olio di neroli.
I fiori bianchi dell’arancio sono la materia prima per ottenere l’olio di neroli.

Sicurezza e controindicazioni dell’olio essenziale di neroli

Nella maggior parte dei casi, l’olio essenziale di neroli è sicuro e ben tollerato. È impiegato in aromaterapia, nei massaggi e nei rimedi topici. La sua ingestione diretta è sconsigliata, anche se industrialmente può essere incluso in alcuni prodotti come additivo alimentare senza presentare alcun rischio.

Tuttavia, per motivi di sicurezza, questo prodotto non deve essere usato puro. È necessario combinarlo con un olio vettore (cocco, mandorla, oliva, ecc.) per evitare di irritare la pelle. Inoltre, non dovrebbe entrare in contatto con le mucose.

Prima di applicare qualsiasi rimedio topico con olio essenziale di neroli, è una buona idea eseguire un patch test su aree come l’avambraccio. Se non ci sono reazioni negative dopo alcune ore, può essere applicato senza problemi.

Deve essere evitato nei seguenti casi:

  • Bambini piccoli.
  • Lesioni cutanee aperte.
  • In prossimità dell’esposizione diretta al sole o ai lettini abbronzanti.

Applicazione dell’olio essenziale di neroli

L’olio essenziale di neroli può essere acquistato in erboristeria o online. Di solito viene utilizzato principalmente attraverso diffusori, spray o durante il bagno.

Come agente calmante e rilassante, può essere applicato su un batuffolo di cotone o su un fazzoletto. Quindi, si inala il profumo.

Per potenziarne l’effetto, può essere combinato con uno o più oli essenziali, come i seguenti:

  • Camomilla.
  • Salvia.
  • Incenso.
  • Geranio.
  • Zenzero.
  • Pompelmo.
  • Gelsomino.
  • Ginepro.
  • Lavanda.
  • Limone.
  • Mandarino.
  • Mirra.
  • Arancia.
  • Palmarosa.
  • Sandalo
  • Ylang Ylang.

Per massaggi o trattamenti cutanei è necessaria la sua combinazione con un olio vettore. Le proporzioni sono generalmente di 5 gocce per 20 millilitri di olio base.

Cosa c’è da ricordare sull’olio di neroli?

L’olio essenziale di neroli è una delle tre varietà di oli che si possono ottenere dall’albero di arancio amaro ( Citrus aurantium ). In particolare è ottenuto dalla distillazione in corrente di vapore delle sue foglie fresche. Il risultato è un prodotto ricco di antiossidanti, ideale per la cura della pelle e la riduzione di alcuni disturbi.

Per ora, gli studi a sostegno della sua efficacia sono limitati e sono stati in gran parte condotti su animali e in laboratorio. Indipendentemente da ciò, è un ingrediente sicuro che può essere utilizzato come integratore per ridurre il dolore, l’ansia, l’acne e l’infiammazione, tra le altre condizioni.

Inoltre, si trova spesso nella formula di prodotti cosmetici e miscele di erbe per ridurre lo stress. Lo avete già provato?



  • Ammar AH, Bouajila J, Lebrihi A, Mathieu F, Romdhane M, Zagrouba F. Chemical composition and in vitro antimicrobial and antioxidant activities of Citrus aurantium l. flowers essential oil (Neroli oil). Pak J Biol Sci. 2012 Nov 1;15(21):1034-40. doi: 10.3923/pjbs.2012.1034.1040. PMID: 24163946.
  • Azanchi T, Shafaroodi H, Asgarpanah J. Anticonvulsant activity of Citrus aurantium blossom essential oil (neroli): involvment of the GABAergic system. Nat Prod Commun. 2014 Nov;9(11):1615-8. PMID: 25532295.
  • Bonaccorsi I, Sciarrone D, Schipilliti L, Trozzi A, Fakhry HA, Dugo G. Composition of Egyptian nerolì oil. Nat Prod Commun. 2011 Jul;6(7):1009-14. PMID: 21834247.
  • Choi SY, Kang P, Lee HS, Seol GH. Effects of Inhalation of Essential Oil of Citrus aurantium L. var. amara on Menopausal Symptoms, Stress, and Estrogen in Postmenopausal Women: A Randomized Controlled Trial. Evid Based Complement Alternat Med. 2014;2014:796518. doi: 10.1155/2014/796518. Epub 2014 Jun 12. PMID: 25024731; PMCID: PMC4082953.
  • Domaszewska-Szostek A, Puzianowska-Kuźnicka M, Kuryłowicz A. Flavonoids in Skin Senescence Prevention and Treatment. Int J Mol Sci. 2021 Jun 25;22(13):6814. doi: 10.3390/ijms22136814. PMID: 34201952; PMCID: PMC8267725.
  • Khodabakhsh P, Shafaroodi H, Asgarpanah J. Analgesic and anti-inflammatory activities of Citrus aurantium L. blossoms essential oil (neroli): involvement of the nitric oxide/cyclic-guanosine monophosphate pathway. J Nat Med. 2015 Jul;69(3):324-31. doi: 10.1007/s11418-015-0896-6. Epub 2015 Mar 12. PMID: 25762161.
  • Namazi M, Amir Ali Akbari S, Mojab F, Talebi A, Alavi Majd H, Jannesari S. Aromatherapy with citrus aurantium oil and anxiety during the first stage of labor. Iran Red Crescent Med J. 2014 Jun;16(6):e18371. doi: 10.5812/ircmj.18371. Epub 2014 Jun 5. PMID: 25068058; PMCID: PMC4102991.
  • Shen CY, Jiang JG, Zhu W, Ou-Yang Q. Anti-inflammatory Effect of Essential Oil from Citrus aurantium L. var. amara Engl. J Agric Food Chem. 2017 Oct 4;65(39):8586-8594. doi: 10.1021/acs.jafc.7b02586. Epub 2017 Sep 25. PMID: 28906110.
  • Suntar I, Khan H, Patel S, Celano R, Rastrelli L. An Overview on Citrus aurantium L.: Its Functions as Food Ingredient and Therapeutic Agent. Oxid Med Cell Longev. 2018 May 2;2018:7864269. doi: 10.1155/2018/7864269. PMID: 29854097; PMCID: PMC5954905.

Il contenuto di questa pubblicazione è solo a scopo informativo. In nessun caso possono servire a facilitare o sostituire diagnosi, trattamenti o raccomandazioni di un professionista. Se avete dei dubbi, consultate il vostro specialista di fiducia e chiedete la sua approvazione prima di iniziare qualsiasi procedura.