7 rimedi naturali per eliminare i pidocchi

10 agosto 2016
 I rimedi naturali che usavano anche le nostre nonne per eliminare i pidocchi sono efficaci alla pari dei trattamenti commerciali e, inoltre, sono privi di sostanze chimiche

I pidocchi (Pediculus humanus capitis) che si annidano nella testa umana sono minuscoli insetti che non superano i 3 millimetri di grandezza e che si attaccano al cuoio capelluto per poter succhiare il sangue.

Questo tipo di infestazione si conosce come pediculosi e può colpire chiunque, soprattutto durante l’infanzia.

La presenza di questi insetti è molto fastidiosa poiché, oltre a moltiplicarsi molto rapidamente, producono una saliva che irrita la pelle.

Per questo motivo, quando notiamo che i nostri bambini si grattano troppo la testa, ci sono buone probabilità che si deva alla presenza di questi parassiti.

Di solito il contagio succede per contatto diretto tra le teste. Inoltre, depongono una grande quantità di lendini che, in solo 8 o 9 giorni, si schiudono e nascono altri pidocchi.

Poiché è fondamentale agire in fretta e nel modo giusto per impedire che invadano la testa, nel nostro articolo di oggi vogliamo condividere con voi 7 rimedi naturali che vi aiuteranno a eliminare i pidocchi.

Anche se sul mercato esistono già molti prodotti utili a combatterli, è sempre meglio evitare le sostanze aggressive sui capelli.

Che ne dite di prendere appunti?

7 rimedi naturali per eliminare i pidocchi

1. Aceto bianco

Aceto bianco pidocchi

L’aceto bianco contiene acidi naturali ricchi di benefici per il cuoio capelluto e i problemi che possono colpirlo.

Grazie alle sue proprietà, è in grado di combattere i pidocchi e, inoltre, facilita l’eliminazione delle fastidiose lendini che rovinano l’aspetto dei capelli.

Come si usa?

  • Riscaldate un po’ di aceto bianco ad una temperatura sopportabile e applicatelo su tutto il cuoio capelluto e sui capelli.
  • Nel caso in cui sentiate bruciore, risciacquate immediatamente.
  • L’ideale sarebbe utilizzare l’aceto puro, ma sulle pelli delicate conviene diluirlo con un po’ d’acqua.
  • Ripetete gli stessi passaggi tutti i giorni fino ad eliminare del tutto i pidocchi.

2. Olio di cocco

L’olio di cocco ha un aroma molto piacevole che può aiutarci a neutralizzare l’odore lasciato dall’aceto e, allo stesso tempo, ne migliora gli effetti.

Grazie alle sue proprietà antibatteriche, combatte i pidocchi e rende più semplice eliminare le lendini che restano attaccate ai capelli.

Come si usa?

Strofinate un po’ di olio di cocco su tutto il cuoio capelluto, lasciatelo agire per 15 minuti e poi pettinate con un pettine a denti stretti.

3. Tea tree oil

Tea tree oil pidocchi

Anche le proprietà antimicotiche e antimicrobiche del tea tree oil possono essere sfruttate per liberarsi di questi fastidiosi parassiti.

Come si usa?

  • Distribuite 15 gocce di te tree oil su tutto il cuoio capelluto e lasciate che agisca, senza risciacquare.
  • Ripetetene l’uso tutti i giorni e vedrete che otterrete risultati eccellenti.

4. Olio di oliva

Questo prodotto è un’ottima alternativa per distruggere le lendini, il che risulta invece difficile con gli altri prodotti convenzionali.

Come si usa?

  • Inumidite i capelli con un po’ di olio extra vergine di oliva, avvolgeteli con una cuffia da doccia e lasciate agire per un’ora.
  • Dopodiché, passate il pettine specifico per rimuovere le uova.

5. Una miscela di oli

Menta ed eucalipto pidocchi

Usando una miscela di vari oli essenziali, è possibile migliorare l’azione dei prodotti che abbiamo appena elencato, per evitare che i parassiti tornino ad infestare la testa.

L’idea è quella di mescolare ingredienti dalle proprietà antimicrobiche, così da creare una barriera protettrice per il cuoio capelluto.

Ingredienti

  • 1 cucchiaio di olio di cocco extra vergine (15 gr)
  • 5 gocce di olio essenziale di eucalipto
  • 2 gocce di tea tree oil

Come si usa?

Mescolate tutti gli oli in un unico recipiente e applicate la miscela sui bordi del cuoio capelluto, seguendo la linea dei capelli.

6. Infuso di ruta

La ruta ha proprietà molto benefiche per i capelli. Oltre a favorirne una crescita sana, è un’ottima alternativa per combattere le infestazioni di pidocchi.

Ingredienti

  • 3 cucchiai di ruta (30 gr)
  • 2 tazze d’acqua (500 ml)

Come si prepara?

  • Mette a bollire il mezzo litro d’acqua e, una volta raggiunto il bollore, aggiungete la ruta.
  • Coprite e lasciate in infusione per 20 minuti.
  • Filtrate il liquido ottenuto con un colino e usatelo per inumidire i capelli.
  • Copriteli con una cuffia da doccia e lasciatelo agire per un’ora e mezza.
  • Risciacquate e usatelo tutti i giorni.

7. Aglio

Aglio pidocchi

I composti solforati contenuti nell’aglio e il suo odore penetrante sono un ottimo repellente contro questi insetti.

Ingredienti

  • 8 spicchi d’aglio
  • 3 cucchiai di olio di oliva (42 gr)

Come si usa?

  • Schiacciate gli spicchi d’aglio e mescolateli con l’olio di oliva fino ad ottenere un impasto dalla consistenza densa.
  • Applicate la miscela su tutto il cuoio capelluto e lasciate agire per un’ora.
  • Risciacquate bene i capelli, applicate del balsamo e poi pettinateli.
  • Usate questo rimedio più volte durante la settimana.

Vi consigliamo di provare uno qualsiasi dei rimedi citati in questo articolo per evitare di utilizzare prodotti pieni di sostanze chimiche aggressive.

Ricordate che per ottenere buoni risultati, dovete usare questi rimedi in modo costante, accompagnati da rigide misure di igiene personale.

Guarda anche