10 antibiotici naturali senza ricetta

Non c’è bisogno di andare in farmacia o dal dottore se conoscete i migliori antibiotici che esistono; li potete trovare in natura, senza obbligo di ricetta, dosi consigliate o il rischio di effetti collaterali. Volete scoprire quali sono i migliori antibiotici naturali che non richiedono la ricetta? Continuate a leggere questo articolo per saperne di più!

I migliori antibiotici naturali

Per evitare le infezioni, invece di andare in farmacia ed assumere farmaci o sostanze chimiche, potete optare per una o più opzioni più sane e naturali:

Semi di pompelmo

Nelle erboristerie o nei negozi di prodotti naturali potete trovare l’estratto di semi di pompelmo oppure potete lasciarli essiccare dopo aver mangiato il frutto e poi pestarli in un mortaio. Il pompelmo ha la capacità di distruggere i batteri, i funghi, i parassiti e i virus. È un antibiotico molto economico che può essere assunto a qualsiasi età.

PompelmoAglio

Non c’è alcun dubbio: l’aglio rientra nel gruppo dei super alimenti. Sono diverse le proprietà di questo alimento che viene usato per preparare milioni di ricette. Una delle sue proprietà è quella di essere un potente antibatterico. Questo alimento viene usato da migliaia di anni per curare diverse malattie epidemiche, come la peste.

Le proprietà antibatteriche dell’aglio furono studiate da Louis Pasteur nel XIX secolo. Lo studioso ha confermato che l’aglio ha la capacità di uccidere i batteri, i funghi e i virus. Inoltre, rafforza il sistema immunitario se viene consumato crudo.

Argento colloidale

L’acqua di argento colloidale è reperibile nei negozi di prodotti naturali, non è tossica e non ha effetti collaterali. Ha la capacità di distruggere più di 650 agenti patogeni responsabili di molte malattie. Fino al 1934 (quando fu scoperta la penicillina), l’argento colloidale era l’unico rimedio a cui ricorrevano i dottori per trattare qualsiasi dolore o disturbo. Può essere acquistato senza ricetta. L’uso di questo antibiotico si è ridotto da quando si è sviluppata l’industria farmaceutica.

Echinacea

È una pianta originaria dell’America del Nord. I nativo-americani usavano sia le foglie sia le radici di echinacea per curare le ferite. L’echinacea, inoltre, ha la proprietà di prevenire le infezioni, migliorare il sistema immunitario e stimolare la produzione di linfociti.

Queste cellule hanno un ruolo molto importante quando si tratta di difendere l’organismo da malattie, infezioni e virus. Questa pianta di origine nordamericana, inoltre, è efficace per il trattamento di febbre, influenza e infezioni dell’orecchio. Allevia le infiammazioni della pelle, il mal di gola e calma i dolori di digestione e quelli del tratto urinario.

EchinaceaPropoli

È la sostanza prodotta dalle api quando raccolgono il polline dalle piante o dai fiori. Le api usano la propoli (o il propoli) per mantenere la pulizia e l’igiene dell’alveare, oltre a proteggerlo da intrusi. Grazie a questa sostanza, gli alveari sono gli ambienti più sterilizzati presenti in natura. Da migliaia di anni, la propoli viene utilizzata contro i batteri e per proteggere il sistema immunitario.

Ai tempi di Ippocrate, ad esempio, la propoli serviva a trattare diversi tipi di ferite e l’ulcera. È un ottimo alleato durante l’inverno perché riduce il rischio di sviluppare influenza, mal di gola, tonsillite, sinusite, catarro, etc. Per quanto riguarda l’uso topico, la propoli è perfetta per trattare le infezioni da funghi e batteri.

Vitamina C

Molti frutti e verdure apportano una buona quantità di vitamina C al nostro organismo. Le proprietà della vitamina C sono davvero meravigliose in termini di prevenzione. È un antiossidante naturale, stimola il meccanismo di difesa del corpo. Chi consuma spesso agrumi, ad esempio, non si ammala di frequente. La vitamina C, inoltre, elimina virus e batteri e serve anche ad espellere le tossine.

Perché è importante aumentare il consumo di vitamine e quali sono i segnali che indicano una carenza di queste sostanze? Leggete questo articolo per saperne di più: Sintomi che indicano un deficit di vitamine.

Origano

Se riuscite a procurarvi l’olio di origano, tanto meglio. È fatto con le foglie di questa pianta aromatica e contiene una sostanza che ha molteplici proprietà antibatteriche. Permette di combattere molte infezioni ed è più efficace dei farmaci che si trovano in farmacia.

L’olio di origano distrugge lo pneumococco, lo streptococco, lo stafilococco e l’enterococcus, responsabili di diverse malattie. D’altra parte, l’olio di origano è efficace nel trattamento di circa 25 batteri, compresi quelli resistenti agli antibiotici chimici.

Origano

L’olio di origano è eccellente per i pazienti che hanno infezioni intestinali, febbre tifoide, infezioni del tratto urinario, colera, infezioni della pelle e ulcere. Protegge anche dai raffreddori, dal morbillo e dalla parotite. Riduce l’infiammazione nelle ferite da taglio o da morsi di animali, oltre a neutralizzare il veleno di api, serpenti e ragni.

Foglia di olivo

L’estratto di foglia di olivo è una sorta di “sostanza miracolosa” che viene prodotta durante la trasformazione di questa pianta. Ha proprietà antimicrobiche (protegge le olive dagli agenti patogeni). Elimina gli effetti nocivi dei radicali liberi che causano ad esempio invecchiamento prematuro. Infine, l’estratto di foglia di olivo è antiossidante, antinfiammatorio e allevia i dolori.

Astragalo

Si tratta di una pianta di origine cinese, poco conosciuta nel mondo occidentale, ma ampiamente utilizzata nell’ambito della medicina dei paesi asiatici. In tutto il continente asiatico, l’astragalo viene usato per rafforzare il sistema immunitario, prevenire l’influenza e il raffreddore e per combattere le infezioni. Inoltre, ha proprietà antinfiammatorie, antibatteriche ed antiossidanti. Riduce la pressione arteriosa, aumenta le difese e previene il diabete.

Tè verde

Tè-verde

Forse conoscete già le meravigliose proprietà di questo infuso, infatti è ottimo per dimagrire e per eliminare la ritenzione idrica. Ma non è tutto. Il componente più importante del tè verde, l’epigallocatechina galato (EGCG, la sigla inglese), è efficace quasi contro tutti i batteri orali. È un eccellente antibiotico che non può assolutamente mancare nella vostra vita quotidiana. Il tè verde, inoltre, è delizioso ed è un buon modo per assumere la dose giornaliera di liquidi raccomandata (2 litri).

Categorie: Rimedi naturali Tags:
Guarda anche