Beauty routine per la notte: 7 consigli da mettere in pratica

19 Gennaio 2019
Al di là del trucco, la pulizia del viso è fondamentale. Stabilire una beauty routine per la notte ci permetterà di avere una carnagione molto più sana e giovane.

La beauty routine per la notte è altrettanto importante, se non di più, dei trattamenti che effettuiamo al mattino prima di uscire di casa. È essenziale se vogliamo prenderci cura del nostro viso, e avere una pelle sempre bella e sana.

In questo articolo condividiamo con voi 7 suggerimenti da mettere in pratica con la beauty routine per la notte. In meno di 10 minuti e con i prodotti migliori, saremo in grado di preparare il nostro viso per un sonno ristoratore e rivitalizzante.

Beauty routine per la notte, i consigli

1. Struccatevi, sempreStruccarsi

Questo primo passaggio della beauty routine per la notte è il più importante. Dobbiamo rimuovere tutto il trucco prima di procedere alla preparazione del viso per il riposo. Se non rimuoviamo per bene i residui di trucco, rischiamo di bloccare i pori, con il risultato di un aspetto molto peggiore al risveglio.

Se utilizziamo una discreta quantità di cosmetici, possiamo optare per uno struccante denso e untuoso. Al contrario, nel caso di un trucco più superficiale e naturale,  possiamo utilizzare un prodotto più fluido e leggero.

Leggete anche: 7 consigli per struccarsi in modo corretto

2. Il giusto detergente per la pelle

Oltre a rimuovere il trucco, ma anche se non ci si trucca, il secondo passaggio è quello di pulire la pelle in profondità. In questo modo eliminiamo lo sporco, le impurità e le cellule morte, che donano un aspetto spento alla pelle.

Al giorno d’oggi, abbiamo a disposizione detergenti in sapone o in crema, e persino alcuni ad azione profonda, come gli esfolianti. L’importante è sceglierne uno che non contenga alcol o sostanze troppo aggressive, che rischiano di alterare il pH e il sebo della pelle.

3. Un tonico per la pelle stanca

La nostra beauty routine per la notte dovrebbe includere, come terzo passaggio, un tonico per combattere i segni della stanchezza della giornata.

Il tonico aiuta a chiudere i pori, equilibrare la pelle e fornire idratazione alla pelle.

Raccomandiamo di optare per un prodotto privo di alcol, il quale fornisce una sensazione di freschezza momentanea, ma in realtà secca e danneggia la pelle a lungo termine.

Ne possiamo trovare anche di naturali. I più popolari sono quelli a base di rosa, rosmarino o amamelide.

4. Un ottimo siero

Il siero è un prodotto che si applica prima della crema idratante ed è caratterizzato da un’elevata concentrazione di sostanze nutritive. Si può applicare sia al mattino che alla sera, anche se prima di andare a letto è il momento più efficace.

Il tipo di siero dipende dalle sostanze con cui intendiamo nutrire la nostra pelle. I più comuni contengono acido ialuronico, collagene, vitamine A, B o C, coenzima Q10, ecc.

5. Una crema solo per la notte

Creme antirughe

A partire dai 25/30 anni possiamo iniziare ad utilizzare una crema idratante specifica per la notte. Bisogna considerare che la crema per il viso che applichiamo la notte non ha lo stesso effetto di quella per il giorno.

Difatti, durante le ore notturne, grazie al riposo, la nostra pelle assorbe meglio i nutrienti.

Inoltre, la crema da giorno, generalmente contiene dei filtri solari e non ha la stessa concentrazione di sostanze nutritive.

Per questo motivo, sebbene sia possibile utilizzarla, non otterremmo gli stessi risultati. Anche se dovremo investire nell’acquisto di due creme, alla fine dureranno il doppio.

Leggete anche: Rimedi naturali per idratare il viso

6. Non c’è niente di meglio che un massaggio

Dovremmo sempre dedicare qualche minuto della nostra beauty routine per la notte, a un piacevole massaggio. Meglio ancora, potremmo chiedere al nostro partner di praticarcelo, in modo da godere di un maggiore relax.

Il massaggio del viso è il miglior rimedio per rilassare le tensioni del viso, tonificare la pelle e attivare la circolazione. In questo modo, la nostra pelle assorbirà molto meglio i prodotti applicati.

7. Riposare

Per completare la nostra routine non dovremmo mai dimenticare questi consigli finali per un buon riposo:

  • La camera da letto deve essere al buio, senza luce.
  • La migliore postura per la prevenzione delle rughe è quella con il volto verso l’alto.
  • Prima di andare a dormire dovremmo provare a svuotare la mente, dimenticare le preoccupazioni e rilassare il viso.
  • Se tendiamo a svegliarci con il viso gonfio, possiamo provare ad usare cosmetici più leggeri e un cuscino leggermente più alto.
  • Dormire poche ore, influisce negativamente sull’aspetto del nostro viso. Così come dormire troppo ci donerà un aspetto altrettanto stanco al risveglio.