Palumboismo: effetto dell'abuso di steroidi nei bodybuilder

Il palumboismo può essere considerata una conseguenza dell'abuso di sostanze anabolizzanti. Con il tempo è in grado di provocare notevoli sproporzioni fisiche, che purtroppo sono irreversibili. Scopriamo di più in questo articolo.
Palumboismo: effetto dell'abuso di steroidi nei bodybuilder

Ultimo aggiornamento: 11 agosto, 2021

Il palumboismo è una condizione fisica rara che colpisce i bodybuilder che abusano di alcune sostanze che aumentano le prestazioni atletiche. In particolare provoca un aumento delle dimensioni dell’addome in maniera del tutto sproporzionata rispetto al torace e agli arti.

Questa condizione prende il nome da un atleta di nome Dave Palumbo, che ha gareggiato tra il 1995 e il 2004. Le alterazioni fisiche di Palumbo erano così evidenti da attirare l’attenzione di molti ricercatori e appassionati di sport.

Si tratta di un fenomeno piuttosto raro, motivo per cui le opzioni terapeutiche sono ancora scarse. In cosa consiste esattamente il palumboismo? Quale potrebbe essere il trattamento? Ne parliamo in questo articolo.

In che modo un bodybuilder ingrossa i muscoli?

La crescita muscolare, o ipertrofia, richiede tempo e fatica, i bodybuilder lo sanno bene. Da un punto di vista molecolare, il muscolo è costituito da proteine abbondanti ​​in grado di contrarsi per permettere i movimenti dei tessuti. Durante l’allenamento, il muscolo è sottoposto a intenso stress.

Ciò provoca la disgregazione di alcune fibre che, con un adeguato apporto di proteine ​​e carboidrati attraverso la dieta, possono essere sostituite e addirittura formate in quantità maggiori. Questo processo dà origine alla crescita muscolare, che è costante tra questi atleti, proprio perché devono adattarsi a situazioni sempre più impegnative.

Uomo che fa pesi.
L’esercizio fisico, insieme alla dieta, è decisivo per l’ipertrofia muscolare. Ma ci sono anche alcune sostanze che la promuovono, come gli anabolizzanti.

Il ruolo degli anabolizzanti nella crescita muscolare

L’ipertrofia è influenzata da numerosi fattori, come l’attività di alcuni ormoni. Per esempio, il testosterone è un ormone steroideo che favorisce la crescita di questo e di altri organi. Infatti, questo è uno dei motivi per cui gli uomini tendono ad avere delle proporzioni corporee più grandi di quelle delle donne.

Le sostanze che promuovono la crescita di un particolare tessuto sono chiamate “anabolizzanti”. Sono l’esatto opposto di quelle che degradano, decompongono o diminuiscono le dimensioni di alcuni organi, chiamati “catabolizzanti”. Il testosterone, l’ormone della crescita e l’insulina sono anabolizzanti, mentre il cortisolo è un ormone catabolizzante.

Cos’è il palumboismo e da cosa dipende?

Il palumboismo è l’aumento della circonferenza addominale che si verifica nei bodybuilder che abusano di determinate sostanze. Quando i casi iniziarono a essere documentati a seguito delle fotografie di Dave Palumbo, la causa della malattia non era molto chiara.

Sebbene spesso sia legata all’uso di steroidi anabolizzanti, ovvero sostanze derivate dal testosterone che ottimizzano la crescita muscolare, è più probabile che la colpa sia dell’ormone della crescita e dell’insulina.

Secondo una pubblicazione dell’Agenzia Mondiale Antidoping (WADA), entrambe le sostanze sono vietate per le gare. Non solo per gli effetti negativi che hanno sulla salute, ma anche per il vantaggio temporaneo che offrono rispetto agli altri concorrenti.

Quali sono le cause della crescita addominale?

L’eccesso di ormone della crescita, chiamato anche “somatotropina”, provoca acromegalia o gigantismo. Questa condizione di solito si verifica a causa di un tumore nell’ipofisi o nella ghiandola pituitaria, situata alla base del cranio.

I pazienti affetti sperimentano una crescita eccessiva di molti dei loro organi, arti e persino del viso. Nel caso del palumboismo, l’eccessiva assunzione dell’ormone della crescita e dell’insulina potrebbe avere gli stessi effetti sulla crescita degli organi intra-addominali.

Tuttavia, il palumboismo non è comune e colpisce solo una piccola percentuale dei culturisti che abusano di sostanze. In alcuni pazienti, questi sintomi di solito compaiono quando si seguono delle diete ipercaloriche o se sono presenti determinati fattori di stress.

Uomo con pillole di doping.
L’uso eccessivo di sostanze anabolizzanti può portare al palumboismo.

Possibile trattamento del palumboismo

Secondo una pubblicazione del portale Health Research Policy, il palumboismo non ha cura. I sintomi possono diminuire se si elimina l’uso di queste sostanze, ma non sempre sono completamente reversibili.

Alcune persone possono trarre beneficio da una terapia psicologica o psichiatrica volta ad evitare queste abitudini autodistruttive. Questo può essere più difficile per coloro che vivono dei profitti economici ottenuti dalle gare sportive.

L’uso regolare di steroidi anabolizzanti può causare problemi sociali, mentre la sua brusca interruzione genera una marcata sindrome da astinenza. Per questi motivi, il National Institute on Drug Abuse degli Stati Uniti ha dichiarato che queste sostanze sono delle droghe a tutti gli effetti per cui provocano dipendenza.

Prevenzione del palumboismo

La misura più ovvia che può essere presa per prevenire questa malattia è non consumare sostanze anabolizzanti. Sebbene molti di esse si presentino naturalmente nel corpo umano, l’abuso, che sia per scopi ricreativi o sportivi, spesso è controproducente.

Una competizione responsabile è l’opzione migliore

Sono molti i problemi che possono essere scongiurati evitando l’abuso di sostanze anabolizzanti. Innanzitutto, ogni tipo di competizione deve cercare di favorire lo spirito di competitività e di crescita personale, ma sempre in condizioni sane. Il palumboismo è un esempio delle conseguenze che può avere un comportamento malsano. Fortunatamente, i casi finora presentati dalla prima segnalazione ad oggi sono pochi.

Potrebbe interessarti ...
Allenamento occlusivo e ipertrofia muscolare
Vivere più saniLeggi in Vivere più sani
Allenamento occlusivo e ipertrofia muscolare

Stiamo per parlarvi di allenamento occlusivo e ipertrofia muscolare. In base ai propri obiettivi, è importante saper distinguere i diversi tipi di ...



  • Krzysztofik M, Wilk M, Wojdała G, Gołaś A. Maximizing Muscle Hypertrophy: A Systematic Review of Advanced Resistance Training Techniques and Methods. Int J Environ Res Public Health. 2019;16(24):4897. Published 2019 Dec 4. doi:10.3390/ijerph16244897
  • Pasiakos, Stefan M et al. “Effects of testosterone supplementation on body composition and lower-body muscle function during severe exercise- and diet-induced energy deficit: A proof-of-concept, single centre, randomised, double-blind, controlled trial.” EBioMedicine vol. 46 (2019): 411-422. doi:10.1016/j.ebiom.2019.07.059
  • Avella R, et al. Los esteroides anabolizantes androgénicos, riesgos y consecuencias. Rev. U.D.C.A Act. & Div. Cient.15(Supl. Olimpismo):47-55,2012.
  • Fernandes V, et al. Hormônio do crescimento e exercício físico: considerações atuais. Brazilian Journal of Pharmaceutical Sciences 2008;44(4):549-562.