Plogging: fare sport e proteggere l'ambiente

Per poter vivere in un ambiente pulito, ognuno di noi deve fare la sua parte. Il plogging è un modo per ottenere questo risultato e offrire il proprio contributo alla pulizia del territorio.
Plogging: fare sport e proteggere l'ambiente

Ultimo aggiornamento: 31 maggio, 2021

Nell’attuale società abbiamo dato priorità ai nostri ritmi piuttosto che all’ambiente. L’inquinamento causato dalle nostre azioni quotidiane sta danneggiando drasticamente il territorio in cui viviamo. Per fortuna, si stanno diffondendo nuove strategie per porre rimedio a questa situazione, ne è un esempio il plogging.

Il plogging è una tendenza nata di recente il cui scopo è coniugare attività fisica e tutela dell’ambiente. L’idea è quella di raccogliere tutta la spazzatura dalle strade, mentre si fa sport. Grazie ad azioni così semplici, è possibile ottenere grandi cambiamenti.

Svolgendo questa attività, si ottengono due risultati contemporaneamente: si proteggere la propria salute e si contribuisce a migliorare l’ambiente circostante. Ecco perché in questo articolo spieghiamo in cosa consiste esattamente il plogging  e come è possibile metterlo in pratica.

Cos’è il plogging?

La parola “plogging” deriva dall’unione del termine inglese “jogging” e l’espressione svedese “plocka upp”. “Jogging” significa “correre” e “plocka upp” significa “raccogliere”. In altre parole, si tratta di raccogliere i rifiuti mentre si corre in città o nei dintorni.

Questa tendenza è sorta in Svezia un paio di anni fa. Lo scopo è quello di sensibilizzare la popolazione alla cura dell’ambiente ricorrendo a un mezzo estremamente semplice, che al tempo stesso contribuisca a preservare la propria salute. Il plogging, di fatto, può offrire benefici superiori alla semplice corsa.

Negli ultimi mesi questa tendenza ha acquisito un’importanza sempre maggiore, in particolar modo attraverso i social network. Si è iniziato a chiamare “plogger” la persona che la mettono in pratica, utilizzando l’hashtag #plogging per aumentarne la visibilità in rete.

Indubbiamente, gran parte del successo di questa pratica risiede nel legame che unisce i corridori alla natura. Chiunque apprezzi la corsa ne ricava un piacere maggiore se può dedicarvisi immersi in un paesaggio bello e gradevole. Affinché ciò sia possibile, tuttavia, è necessario rispettare e proteggere l’ambiente.

Attività di plogging.
Nel plogging la cura della salute si sposa con la tutela dell’ambiente.

Potrebbe interessarvi leggere anche: Stretching per la corsa: i migliori esercizi

Quali sono i benefici del plogging?

Per l’essere umano correre è uno degli esercizi più basilari e completi. Consente di migliorare notevolmente la resistenza aerobica, la capacità polmonare e la circolazione sanguigna. Al tempo stesso, aiuta a tonificare i muscoli e a perdere peso.

Il plogging, oltre a prevedere l’attività della corsa, richiede di eseguire degli squat allo scopo di raccogliere i rifiuti. In altre parole, non ci si limita a chinarsi, bensì va effettuato un movimento controllato. In questo modo si allenano molto di più le gambe e i glutei.

Effettuando ripetutamente questo movimento, il numero di calorie bruciate aumenta in maniera considerevole. Si stima che in ogni sessione sia possibile arrivare a bruciare 300 calorie.

Non possiamo dimenticare, poi, che questo tipo di esercizio fisico ci offre un aiuto che va ben al di là del semplice fattore estetico. Dedicarsi spesso al plogging, proprio come correre, contribuisce a prevenire malattie come l’obesità e il diabete.

Coppia che fa plogging.

Vi consigliamo di leggere anche: Sprint: aumentare la velocità della corsa

È molto semplice: non dovete fare altro che provare

Per praticare il plogging vi servono solamente indumenti adatti per correre e un sacchetto per la spazzatura. Per mantenere viva la motivazione potete andare in compagnia di un amico o un familiare. L’ideale è provare percorsi diversi.

Esistono varie applicazioni per corridori che possono risultare utili per contare i chilometri percorsi e le calorie bruciate. Oltre a ciò, è già al vaglio la progettazione di applicazioni specifiche per il plogging.

Ricordate che mantenere pulito l’ambiente che ci circonda va oltre il semplice preservare la bellezza del paesaggio. Significa contribuire a ridurre il rischio di infezioni e migliorare il riciclo.

Se pensate che correre non faccia per voi, potete provare altre modalità di plogging. Alcune persone lo fanno durante i loro percorsi in bicicletta o di trekking. L’importante è essere consapevoli dei benefici di questa attività e fare tutto il possibile per prendersi cura dell’ambiente circostante.

Potrebbe interessarti ...
Correre in salute in estate: 5 consigli
Vivere più saniLeggilo in Vivere più sani
Correre in salute in estate: 5 consigli

Correre in salute in estate significa proteggersi dagli effetti avversi delle temperature elevate. Scoprite di più in questo articolo.