6 rimedi naturali contro l’acne cistica

Anche se essendo prodotti naturali non presentano di solito controindicazioni, se notiamo qualche tipo di reazione avversa dobbiamo ritirare il trattamento per l'acne immediatamente e sciacquare con abbondante acqua.

L’acne cistica è un problema cutaneo che va al di là della semplice acne di cui soffrono adolescenti e  adulti. Si tratta di una condizione cronica che si presenta in seguito all’alterazione di cui soffrono le ghiandole sebacee a causa dell’inquinamento e dei batteri.

La sua comparsa tende a generare problemi di autostima in chi ne soffre, poiché, oltre ad essere più visibile, la maggior parte delle volte lascia macchie e cicatrici difficili da eliminare.

Molti non la trattano in modo adeguato e, quasi sempre, provano a spremere i brufoli con le dita o ricorrono agli aghi. Ciò non solo aumenta l’infiammazione cutanea, ma genera anche delle lesioni che rendono difficile il processo di cicatrizzazione.


Al fine di evitare tale situazione, oggi vogliamo condividere con voi 6 rimedi di origine naturale che, grazie alle loro proprietà, risultano idonei per ridurre questa condizione.

Scopriteli con noi!

1. Olio di cocco

L’olio di cocco è uno dei cosmetici naturali più consigliati per la prevenzione e il trattamento dell’acne cistica.

Possiede proprietà antimicrobiche, idratanti e riparatrici che contribuiscono a migliorare l’aspetto della pelle e, al contempo, diminuiscono la presenza di brufoli e imperfezioni.

Come si applica?

  • Prendete una piccola quantità di olio di cocco e applicatelo come una maschera sulle aree da trattare.
  • Lasciate agire senza sciacquare e applicatelo ogni sera.

Leggete anche: 8 alimenti ideali per ricostituire il collagene della pelle

2. Miele

Le proprietà antibiotiche e antinfiammatorie del miele vengono utilizzate da centinaia di anni come cura per l’acne.

Il suo uso regolare mantiene i pori privi di grasso e impurità e, allo stesso tempo, regolare l’attività delle ghiandole sebacee.

Come si applica?

  • Applicate una piccola quantità di miele sulle aree da trattare e lasciate agire per circa 30 minuti.
  • Trascorso questo tempo, sciacquate con acqua tiepida e asciugate con un panno morbido.
  • Ripetete l’uso tutti i giorni fino a miglioramento.

3. Aceto di mele

L’aceto di mele biologico è uno dei migliori trattamenti naturali per la pelle affetta da acne cistica.

I suoi acidi naturali, infatti, regolano il pH cutaneo e riducono l’eccesso di grassi e batteri.

Come si applica?

  • Unite in parti uguali aceto di mele e acqua e strofinate il composto sui brufoli con l’aiuto di un batuffolo di cotone.
  • Ripetete il trattamento tutti i giorni due volte al giorno.

4. Aloe vera

L’applicazione giornaliera di aloe vera sulla pelle accelera il recupero in caso di acne e previene la comparsa di cicatrici, macchie o rughe.

Questa pianta possiede proprietà idratanti e antiossidanti che stimolano l’attività cellulare per un’ottimale rigenerazione.

Come si applica?

  • Estraete il gel da una foglia di aloe vera e applicatelo su tutte le aree della pelle colpite.
  • Lasciate asciugare per circa 30 minuti e, poi, sciacquate con acqua tiepida.
  • Ripetete il trattamento tutte le sere prima di andare a dormire.

5. Curcuma

La curcuma possiede proprietà antibatteriche e antiossidanti che possono essere d’aiuto nel trattamento dell’acne cronica.

La sua applicazione topica riduce la presenza di impurità nei pori e riduce l’infiammazione dei brufoli rendendoli meno evidenti.

Come si applica?

  • Inumidite un po’ di curcuma in polvere con acqua oppure olio di sesamo e, dopo aver ottenuto una crema omogenea, stendete fino a ricoprire le zone danneggiate.
  • Lasciate agire per circa 30 minuti e sciacquate.
  • Ripetete il trattamento almeno 3 volte alla settimana.

Vi consigliamo di leggere: 3 frullati antiossidanti per combattere l’invecchiamento precoce

6. Aspirina

Anche se spesso limitiamo l’uso dell’aspirina al trattamento dei dolori, questo farmaco possiede interessanti benefici anche per la pelle.

La sua elevata concentrazione di acido salicilico riduce l’acne e, di conseguenza, fornisce un effetto protettivo contro le tossine e i raggi del sole.

Il suo uso topico rimuove le cellule morte, calma l’infiammazione e riequilibra l’attività delle ghiandole sebacee.

Come si applica?

  • Tritate varie aspirine e inumiditele con acqua o un po’ di succo di limone.
  • Stendete il composto sui brufoli e lasciate agire per circa 30 minuti.
  • Sciacquate con acqua tiepida e ripetete l’applicazione 3 volte alla settimana.
  • Assicuratevi di applicare il rimedio solo di sera per evitare effetti secondari indesiderati a causa del contatto con la luce del sole.

L’acne cistica è diventato uno dei vostri peggiori incubi? Scegliete uno qualsiasi tra questi rimedi naturali e aggiungetelo alla vostra routine di bellezza per combattere questa spiacevole condizione.

Evitate di combinare vari trattamenti allo stesso tempo per evitare l’insorgere di reazioni avverse.